Cause di dolore doloroso alle gambe

Insonnia

Il dolore è il sintomo principale della maggior parte dei disturbi del corpo umano. Il dolore si verifica a causa dell'irritazione dei recettori nervosi nel sito di patologia. Ad esempio, il dolore doloroso alle gambe può essere un segno dello sviluppo della patologia nelle articolazioni, nelle arterie e nelle vene, nei tessuti muscolari e ossei.

Molti pazienti descrivono la natura del dolore in modi diversi. Può variare da sovraccarico, stress emotivo e anche semplici movimenti. Le sensazioni descrivono sempre diversamente, ma gli epiteti più tipici per descrivere il dolore sono: opaco, dolorante, tirante, arcuato, ecc. Inoltre, la durata dello stato di disagio è indicata: prolungato, secondo dolore, parossistico.

Il dolore è più pronunciato di notte, in un momento in cui la persona è completamente rilassata. Lo stile di vita basso-attivo porta a malattie delle vene e sovrappeso, che colpisce anche le gambe.

motivi

La causa principale del dolore alle gambe è l'irritazione dei recettori nervosi, in particolare il pizzicamento del nervo sciatico nella parte inferiore della cresta vertebrale. La compressione delle radici, che porta a doloroso disagio fino a intorpidimento prolungato, è chiamata "lombaggine".

Il dolore si diffonde dalla parte bassa della schiena ai glutei e fianchi, con conseguente un'altra sindrome - sciatica.

A seconda del lato della diffusione del dolore, ci sono:

  1. dolore alla gamba sinistra;
  2. dolore alla gamba destra.

Le cause del dolore di diversa natura possono essere trovate nelle lesioni ricevute, incluse le conseguenze delle ferite già in via di guarigione:

  • frattura - violazione dell'integrità dell'osso;
  • contusione: danno tissutale chiuso;
  • dislocazione - spostamento dell'osso articolare;
  • sublussazione - spostamento parziale dell'osso dell'articolazione;
  • allungamento;
  • gap.

Inoltre, le cause possono essere dovute a malattie croniche che colpiscono la cartilagine e il tessuto osseo:

  • artrite - infiammazione infettiva del sacco articolare;
  • la miosite è un'infiammazione dei muscoli scheletrici;
  • artrosi - deformità dell'articolazione;
  • gonartrosi - deformità del ginocchio;
  • condrocalcinosi - depositi di calcio nella capsula articolare;
  • osteofiti - escrescenze ossee;
  • condromatosi sinoviale - la formazione di tessuto cartilagineo libero;
  • osteomielite - malattia ossea purulenta;
  • piedi piatti;
  • crepe nelle piccole articolazioni del piede;
  • microtraumi di tendini e fibre;
  • ipodynamia - convulsioni;
  • infiammazione dei tendini.

E anche in varie malattie che sono sia di natura temporanea che cronica:

  1. malattie oncologiche;
  2. danno autoimmune alle articolazioni e ai muscoli;
  3. patologie sistemiche dell'organismo (lupus eritematoso, sclerodermia, dermatomiosite);
  4. vene varicose;
  5. flebite - infiammazione delle pareti delle vene;
  6. arterite - infiammazione delle arterie;
  7. trombosi venosa - profonda e superficiale;
  8. diabete mellito;
  9. obesità - sovrappeso;
  10. insufficienza renale;
  11. l'alcolismo;
  12. la gravidanza.

Le ragioni possono risiedere nei disturbi ormonali del corpo.

La natura e i sintomi del dolore

lesioni

Le lesioni alle ossa e ai tessuti muscolari sono solitamente caratterizzate da un tipo di dolore acuto e dolorante, localizzato direttamente sul sito della lesione. Ad esempio, nella gonartrosi, il dolore si verificherà nella rotula, diffondendosi attorno ad esso. Le lesioni possono inoltre manifestarsi in ematomi, edemi e deformità, ad esempio in caso di lussazioni e fratture complesse. La vecchia ferita può essere la causa del dolore doloroso che si verifica anche a riposo.

Il chirurgo si occupa del trattamento di tali lesioni. Il metodo principale di diagnosi è condurre l'esame a raggi X, in casi difficili - RM e ultrasuoni. La terapia consiste nell'applicare una benda stretta o un cerotto, oltre a garantire il riposo completo dell'arto ferito.

Se necessario, viene eseguita un'operazione per rimuovere il liquido accumulato oi coaguli di sangue dall'ematoma.

Patologia vascolare

Le patologie vascolari sono di solito associate ad alterazioni del flusso sanguigno negli arti inferiori. Queste condizioni sono caratterizzate da dolore dolorante persistente, solitamente localizzato sotto il ginocchio. Un segno di una malattia associata al flusso sanguigno è una costante pesantezza alle gambe, appare una sensazione di bruciore, come se le gambe stessero cuocendo. Spesso caratterizzato da crampi notturni e grave gonfiore.

Specialisti di profilo stretto - flebologo e angiologo - sono coinvolti nel trattamento di tali malattie. La diagnosi delle patologie vascolari viene effettuata in più fasi:

  1. Doppler - misurazione del flusso sanguigno;
  2. tomografia computerizzata - ricerca di coaguli di sangue;
  3. analisi del sangue cliniche;
  4. Stati Uniti.

Il trattamento viene effettuato applicando pomate toniche, medicinali e indumenti intimi a compressione.

Sport attivi consigliati

neuropatia

La neuropatia è la comparsa di problemi con il sistema nervoso periferico negli arti inferiori, le cui cause si trovano in gravi malattie del corpo. I sintomi caratteristici della neuropatia sensoriale sono forti dolori di un personaggio lamentoso, letteralmente svitando e sparando. Il dolore è localizzato nel sito del nervo danneggiato, in altre parole, il dolore può verificarsi in qualsiasi parte della gamba, dove, ad esempio, il nervo viene pizzicato. Altri segni di neuropatia: spasmi muscolari e crampi, atrofia muscolare progressiva causata dalla loro debolezza, diminuzione dei riflessi. In casi estremi si sviluppano edema e cancrena.

Molti medici si occupano del trattamento di tali patologie, poiché è necessario eliminare le cause profonde della neuropatia del piede. Tuttavia, il medico principale rimane un neurologo, conducendo tutte le ricerche necessarie. La neuropatia è diagnosticata con:

  • elettroneuromiografia: determina il danno ai nervi;
  • analisi biochimica del sangue;
  • puntura spinale;
  • Ultrasuoni degli organi interni.

La terapia ha lo scopo di ripristinare le fibre dei nervi danneggiati ed eliminare le cause profonde della patologia.

Artrite e artrosi

Queste sono malattie degenerative e infiammatorie delle articolazioni, caratterizzate principalmente da dolore doloroso sordo. Poiché queste malattie colpiscono le articolazioni, il dolore è localizzato lì. Altri sintomi si manifestano implicitamente: di solito c'è una certa rigidità nei movimenti, si forma edema, con l'artrite la pelle attorno all'articolazione è molto più calda di qualsiasi altra cosa.

L'ortopedico traumatologo è impegnato nel trattamento di tali malattie. Le principali aree di diagnosi: esame funzionale, studi clinici, risonanza magnetica. La decisione di condurre un'operazione è presa sulla base dei dati raccolti durante la diagnostica.

Spesso la chirurgia è l'unico modo per fermare la diffusione della malattia.

Malattia sistemica del tessuto connettivo

Malattie sistemiche dei tessuti connettivi - un gruppo di malattie caratterizzate da infiammazione di organi e sistemi corporei. Caratterizzato da dolore sordo, localizzato in aree di infiammazione. Il trattamento viene eseguito da un reumatologo che, se necessario, viene consultato da un neurologo. Diagnosticato con:

  • studi clinici (analisi generali, biochimica, ecc.);
  • Raggi X;
  • biopsia.

Il trattamento viene effettuato con farmaci mirati al sollievo del dolore e dell'infiammazione.

osteoporosi

La malattia è caratterizzata da una maggiore fragilità ossea. Un tipico sintomo della malattia sono i crampi alle gambe e il dolore sordo e incostante, manifestato in diversi momenti della giornata. Spesso un segno diventa costante stanchezza, il verificarsi di allergie a vari prodotti precedentemente neutri. Diversi medici si occupano del trattamento di una malattia: un endocrinologo, un reumatologo, un ortopedico e, se necessario, un traumatologo. L'osteoporosi viene diagnosticata con i seguenti metodi:

  • densitometria;
  • test di laboratorio;
  • X-ray.

L'osteoporosi non può essere completamente trattata, ma puoi rallentarne i progressi.

Farmaci prescritti per rafforzare le ossa.

Infiammazione muscolare o ossea

I processi infiammatori nei muscoli e nei tessuti ossei sono caratterizzati da un dolore doloroso costante. I sintomi possono essere i seguenti: edema, arrossamento, disfunzione nel sito di patologia. Il trattamento è prescritto da un reumatologo o un neurologo. Diagnosticare i processi infiammatori nei muscoli e nelle ossa con l'aiuto dell'elettromiografia, indirettamente aiuta a diagnosticare studi clinici.

Il trattamento ha lo scopo di alleviare il dolore e rimuovere l'infiammazione, nonché al successivo rafforzamento del tessuto muscolare e osseo.

Osteocondrosi con ishia lombare

La sindrome dolorosa si verifica nella parte inferiore della colonna vertebrale, da dove si diffonde alle gambe. Inoltre, se la sindrome si verifica a sinistra, il dolore apparirà nella gamba sinistra, se a destra, poi a destra. La lumboischialgia è una complicazione dell'osteocondrosi. La diagnosi viene fatta durante l'esame e l'esame del paziente, la risonanza magnetica e l'ecografia delle articolazioni vengono eseguite per confermare.

Il trattamento è principalmente finalizzato alla riduzione del dolore e al sollievo del nervo danneggiato.

fibromialgia

Sindrome del dolore cronica, quasi non suscettibile di trattamento. Oltre al dolore, questa patologia è caratterizzata da stanchezza costante e sonnolenza. Diagnosticato intervistando il paziente. Le medicine sono usate per il trattamento, gli esercizi di fisioterapia e la fisioterapia sono prescritti.

Il neurologo si occupa del trattamento.

Mancanza di alcuni oligoelementi

Una carenza di elementi importanti per il corpo porta ad una diminuzione della protezione naturale, che provoca la comparsa di dolore negli arti inferiori. Segno di carenza - aumento della fatica, sonnolenza costante. Diagnosticato eseguendo test clinici, prescritto per il trattamento di vitamine e farmaci che compensano la mancanza.

Malattie tumorali dei tessuti molli e delle ossa

La crescita del tumore provoca la spremitura delle radici nervose, provocando un dolore sordo e doloroso. Sintomi correlati: dolore persistente, affaticamento, ridotta immunità. L'oncologo è coinvolto nel trattamento: l'ecografia e gli studi clinici vengono assegnati per la diagnosi. La terapia dipende completamente dalla crescita del tumore. Nelle prime fasi della chirurgia viene applicato, il tumore viene rimosso.

In futuro, un ciclo di farmaci e chemioterapia sono prescritti per l'insorgenza del cancro.

Spasmo muscolare sullo sfondo del superlavoro fisico

Spasmo muscolare - contrazione muscolare involontaria con un lampo di dolore acuto. In futuro, la sindrome del dolore persiste, ma diventa fastidiosa. Comune causa: superlavoro, così come molte malattie croniche. Di regola non è richiesta la diagnosi e il monitoraggio da parte di un medico. Tutto il trattamento consiste nell'effettuare un massaggio dell'area danneggiata, non è richiesto alcun farmaco.

Tuttavia, è necessario andare in ospedale se i crampi e gli spasmi diventano permanenti - questo indica la presenza di un'altra causa.

Vedere un dottore

Spesso, i pazienti che hanno gambe doloranti e doloranti non sanno cosa fare o quale trattamento applicare. Qualsiasi dolore costante nella parte inferiore della gamba o del piede è un motivo per visitare un medico. Solo uno specialista può determinare il motivo per cui le gambe fanno male e il dolore e prescrivere la terapia appropriata.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla visita all'ospedale se si verificano spasmi e crampi agli arti inferiori.

Pronto soccorso

In caso di dolore a breve termine, è possibile sbarazzarsi del disagio utilizzando i metodi di primo soccorso. Massaggiare l'arto colpito, oltre che applicare il freddo, allevia gradualmente il dolore. Dal secondo giorno è meglio sfregare e applicare impacchi per fermare il dolore. Non caricare le gambe durante il periodo di recupero dal dolore.

Non usare antidolorifici, non conoscendo la vera causa del dolore.

Assicurati di guardare il seguente video

conclusione

Le cause di dolore doloroso e opaco possono essere abbastanza varie, antidolorifici semplici e riposo prolungato potrebbero non aiutare. Non è necessario sperare invano per il superlavoro, è necessario visitare un medico per scoprire la causa del dolore.

Solo uno specialista sarà in grado di diagnosticare e prescrivere il trattamento.

Quali sono i motivi per dolori alle gambe, ai muscoli e alle articolazioni?


Dolore alle gambe è uno dei motivi più frequenti per cercare un chirurgo. Perché le gambe fanno male e cosa fare in una situazione del genere?

Cause fisiologiche

Il dolore alle gambe non è sempre un segno di grave malattia. In molti casi, la causa del disagio nella coscia, nella parte inferiore della gamba o nel piede è abbastanza ovvia. Una lunga camminata, un allenamento in un centro fitness o qualsiasi carico insolito può portare a un forte disagio. Questa condizione si trova in persone perfettamente sane e non è un motivo per una visita di emergenza dal medico.

Cosa fare se il dolore alle gambe persiste a lungo? Anche quando la causa del disagio sembra ovvia, non devi scartare immediatamente la probabilità di sviluppare una patologia seria. È possibile che la solita camminata abbia provocato l'esacerbazione della malattia delle articolazioni, e il carico di aerobica ha portato a lesioni. Se la gamba fa troppo male e le misure a casa non aiutano, devi consultare un medico.

Cause patologiche

Ci sono molte malattie che causano dolore alle gambe. La gravità del dolore può essere molto diversa, da attacchi gravi a lieve formicolio e intorpidimento delle gambe. Tali sintomi possono essere associati a processi patologici nei muscoli, legamenti, articolazioni, nervi o vasi sanguigni. Conoscendo i principali sintomi di ciascuna delle malattie, è possibile riconoscere il problema in tempo e contattare uno specialista specializzato per una consulenza dettagliata.

Possibili cause di dolore alle gambe:

  • insufficienza venosa;
  • aterosclerosi vascolare;
  • danno ai nervi periferici;
  • disturbi della colonna vertebrale;
  • malattie articolari;
  • danno alle ossa;
  • patologia muscolare;
  • malattie sistemiche;
  • piedi piatti;
  • lesioni.

Consideriamo più in dettaglio ciascuna delle cause del dolore alle gambe.

Insufficienza venosa

Le malattie delle vene sono in primo luogo nella lista delle cause che possono provocare dolore e disagio alle gambe. Questa è una malattia varicosa degli arti inferiori. In questa condizione, il normale flusso sanguigno viene interrotto, dopo di che compare un forte dolore alle gambe. Se la malattia non viene trattata, può trasformarsi in una forma grave - fino allo sviluppo della tromboflebite. Il tromboembolismo dell'arteria polmonare è considerato la complicanza più pericolosa della malattia varicosa: è una condizione mortale in cui i vasi polmonari vengono bloccati da un coagulo di sangue.

Quando le vene varicose colpiscono le vene nella parte inferiore della gamba e della coscia. La malattia si sviluppa gradualmente per molti anni. Le donne di mezza età soffrono più spesso. Caratterizzato da gambe doloranti, peggio di sera. Se le gambe ronzano dopo una lunga camminata e gonfiore notevolmente, questa può anche essere una delle manifestazioni di insufficienza venosa.

Quando si verifica un forte gonfiore alle gambe, chiamare immediatamente un'ambulanza.

arteriosclerosi

La malattia delle arterie è un'altra causa di disagio agli arti inferiori. Nel caso dell'aterosclerosi, le gambe ronzano e piagnucolano abbastanza forte, che alla fine diventa la ragione della visita al dottore. Sensazioni spiacevoli possono essere localizzate nella coscia o nella parte inferiore della gamba su uno o entrambi i lati. Forse l'aspetto dei crampi. Un sintomo caratteristico dell'aterosclerosi è la costante sensazione di freddo nei piedi, indipendentemente dal tempo.

Danno al nervo

Se il dolore alla gamba si verifica di volta in volta sotto forma di attacchi brevi e passa spontaneamente, la ragione dovrebbe essere ricercata nelle malattie del sistema nervoso. In particolare, il dolore unilaterale nella zona dell'anca può essere associato alla carcerazione del nervo sciatico. Il problema si verifica spesso nelle donne in gravidanza, così come nelle persone affette da osteocondrosi.

Malattie spinali

L'osteocondrosi della colonna vertebrale lombare può essere la causa del disagio. Dolore doloroso alle gambe può diffondersi su tutta la superficie dell'arto inferiore, per dare alla coscia, allo stinco o al ginocchio. Allo stesso tempo, non ci possono essere sensazioni spiacevoli direttamente nel centro della malattia, il che rende la diagnosi molto più difficile. L'attacco è ben rimosso dall'iniezione intramuscolare di farmaci anti-infiammatori.

Malattie articolari

Una gamba dolorante può essere un segno di una lesione in una delle articolazioni degli arti inferiori. Con l'infiammazione dell'articolazione dell'anca, tutte le sensazioni saranno localizzate nell'area dell'anca, mentre il dolore doloroso al ginocchio potrebbe indicare lo sviluppo della gonartrosi. Se le gambe ronzano e piagnucolano mentre camminano, le piccole articolazioni del piede potrebbero risentirne. Il dolore attorno alle articolazioni può anche essere associato a un microtrauma dei tendini e del tessuto adiacente.

Danni alle ossa

L'osteomielite è una grave malattia ossea purulenta. Con questa patologia ci sono dolore improvviso e molto intenso alle gambe. La malattia si verifica spesso dopo le fratture o lividi ordinarie, in violazione dell'integrità della pelle. Degrado caratteristico della condizione generale, elevata temperatura corporea. In assenza di una terapia adeguata, l'osteomielite può portare a invalidità o morte.

Patologia muscolare

L'infiammazione dei muscoli che circondano le ossa e le articolazioni è chiamata miosite. Il problema si verifica spesso dopo aver sofferto di una malattia infettiva. Quando la miosite è molto dolorante e le gambe doloranti. Le sensazioni spiacevoli aumentano con la deambulazione e qualsiasi movimento attivo, e quindi di solito diminuiscono. Limitazione caratteristicamente notevole dei movimenti fino alla completa immobilità.

Malattie sistemiche del tessuto connettivo

Il danno autoimmune alle articolazioni e ai muscoli è un'altra possibile causa di dolore alle gambe. Tali malattie sono spesso ereditate. Quando una qualsiasi patologia autoimmune è la distruzione delle cellule del corpo con anticorpi attivi, che porta alla comparsa di tutti i sintomi della malattia. Caratterizzato da un lungo decorso della malattia con episodi di esacerbazione e remissione. Con una terapia adeguata, il paziente può condurre una vita normale senza restrizioni.

Piedi piatti

La modifica dell'arco del piede (longitudinale o trasversale) merita particolare attenzione. La malattia si sviluppa durante l'infanzia e causa molta preoccupazione al bambino e ai suoi genitori. Con i piedi piatti, ti fa male le gambe abbastanza da rendere difficile qualsiasi movimento. Per il trattamento della malattia vengono applicati massaggi ed esercizi terapeutici. Indossare scarpe ortopediche speciali dà un buon effetto. In alcuni casi, è possibile la correzione chirurgica della patologia.

lesioni

Cosa fare se il dolore alle gambe appare dopo un livido, caduta o colpo? In questo caso, non è necessario cercare altre cause di sensazioni spiacevoli. Qualsiasi lesione, anche se sofferta in passato, può provocare la comparsa di un dolore grave o moderato. Se il danno è abbastanza serio, è necessario contattare il pronto soccorso.

L'inattività fisica

Uno stile di vita sedentario, lavoro sedentario o in piedi può provocare un alterato flusso sanguigno negli arti inferiori. È possibile la comparsa di convulsioni a breve termine. Se la gamba fa male dopo una lunga permanenza in una posizione, è necessario cambiare il tipo di attività più spesso. Alleviare lo stato aiuterà a camminare, ginnastica o massaggi.

Diagnosi e trattamento

Cosa succede se una gamba fa male? Qualsiasi disagio alla coscia, alla gamba o al piede: questo è il motivo per visitare il medico. Alla reception, il medico sarà in grado di rilevare le principali cause della malattia e iniziare il trattamento in conformità con i dati ottenuti.

Esami consigliati per il dolore alle gambe:

  • Ultrasuoni di articolazioni, muscoli, vasi sanguigni;
  • Raggi X;
  • imaging a risonanza magnetica o computato;
  • elettromiografia.

La scelta del metodo di trattamento dipenderà dalla malattia identificata. In alcuni casi, è possibile andare avanti con la terapia conservativa (farmaci, fisioterapia, terapia fisica, massaggio). In altre situazioni, potrebbe essere necessario un trattamento chirurgico. Raccomandazioni precise possono essere espresse dal medico curante dopo un esame completo del paziente.

Cosa fare se i piedi si fanno male

Quasi tutti nella sua vita affrontano il fatto che i suoi piedi fanno male, ma lui non sa cosa fare.

Può verificarsi in caso di lesioni o di varie malattie. Hai bisogno di determinare la causa.

Scopriamo le ragioni

Il dolore di solito si verifica a causa di varie malattie delle articolazioni, muscoli e vasi sanguigni. Il disagio si verifica a seguito di lesioni o lesioni.

In una persona sana, le sensazioni spiacevoli alle gambe sono le conseguenze di un carico eccessivo o di una posizione scomoda prolungata, ad esempio, da lungo tempo.

La causa più comune di dolore agli arti inferiori, i medici chiamano deviazioni nel funzionamento del sistema vascolare. I vasi sono ristretti e i tessuti muscolari ricevono meno nutrienti. Le flebite o le vene varicose si sviluppano, causando disagio alle gambe.

A causa della mancanza di ossigeno, le arterie si intasano e si verificano crampi dolorosi durante l'attività fisica.

Vari disturbi neurologici causano disagio all'uomo. Ad esempio, con l'ernia intervertebrale, si verificano sensazioni di trazione.

Se i disturbi venosi diventano la causa del dolore, il disagio si attenua quando la gamba viene sollevata. In caso di arterie problematiche, al contrario, il dolore diminuisce se si abbassano le gambe.

Dolore muscolare

  1. Piede piatto. I pazienti hanno una sensazione di pesantezza e difficoltà con l'attività fisica. Il dolore spesso raggiunge il ginocchio. La terapia fisica prescritta da un medico e scarpe o solette ortopediche aiuterà.
  2. Se una persona trascorre molto tempo in piedi o seduta. Di conseguenza, il sangue nei muscoli ristagna, non ricevono abbastanza ossigeno e la rimozione di tossine e tossine dal corpo è resa più difficile. Il risultato è pesantezza alle gambe, formicolio e talvolta crampi.
  3. A causa di problemi con le navi, le persone hanno sensazioni spiacevoli nelle gambe.
  4. Nelle malattie della colonna vertebrale può essere affrontato con un tale problema.
  5. L'obesità provoca disagio agli arti inferiori. Le gambe hanno un grande carico a causa della grande massa del corpo, soprattutto se la persona ha una piccola dimensione del piede.
  6. Processi infiammatori nei tendini. La causa sono i microtraumi dei tendini, che derivano da uno sforzo fisico prolungato.
  7. Malattie del sistema nervoso periferico. Si manifesta sotto forma di dolore acuto che dura fino a diversi minuti. La fonte di disagio si trova solitamente lungo il sito in cui passa la fibra nervosa. Negli intervalli tra gli attacchi non si avverte alcun disagio.

lombo

Tra le varie malattie, uno dei più spiacevoli è il mal di schiena, che si diffonde alla gamba.

Parla di problemi seri che porteranno a complicazioni in futuro, quindi è necessario cercare immediatamente l'aiuto di un medico.

La lombalgia di solito si sprigiona in una gamba, ma a volte ci sono pazienti che lamentano dolore in entrambi gli arti.

La natura del dolore è diversa:

Se provi un tale dolore, devi cercare la causa, che causa disagio. Se il dolore dà nella gamba destra, la fonte dell'evento è associata agli organi del lato destro, lo stesso con il lato sinistro. La ragione del disagio potrebbe essere il vecchio danno o la ferita.

Il dolore nella parte bassa della schiena, che si estende alla gamba, si verifica a causa delle seguenti malattie:

  • lombalgia;
  • sciatica;
  • ernia intervertebrale;
  • ischialgia.

video

Vene varicose

Il dolore alle gambe è causato da processi infiammatori nei vasi. Questi includono flebiti e tromboflebiti.

Lo sviluppo delle vene varicose è considerato un sintomo di queste malattie.

Si verifica principalmente in persone che trascorrono molto tempo in una posizione: seduti o in piedi.

A rischio sono persone che sollevano pesi, soffrono di obesità e disturbi ormonali. Il dolore alle gambe è accompagnato da edema, pesantezza, impedendo il normale movimento e il sonno notturno. Molto spesso, queste malattie sono sensibili alle donne a causa della natura del corpo e della gravidanza.

Se un paziente ha vene alle gambe, significa che si è formato un coagulo di sangue nella nave. Di conseguenza, il deflusso naturale del sangue viene disturbato, si accumula nelle vene, la nave viene tesa. Il paziente avverte un dolore tirato di un carattere noioso.

Se c'è dolore alle vene nelle gambe, consultare un medico per prescrivere un trattamento farmacologico adatto. Per ridurre il dolore e il disagio, cerca di non indossare la forza di gravità, di non stare nella stessa posizione per lungo tempo, di cambiare regolarmente la posizione del tuo corpo.

Indossare calzini e calze a compressione speciali. Se per la natura della tua attività sei seduto per un lungo periodo, allora piegati e apri le gambe. Ma in ogni caso, non stringere con un viaggio al medico.

In una posizione interessante

Quasi tutte le donne provano dolore alle gambe quando portano un bambino.

Aumentare gradualmente il peso della futura madre crea un grande carico.

C'è uno spostamento del centro di gravità, a causa del quale aumenta il carico sugli arti inferiori.

Alti livelli di progesterone, mancanza di ferro e di potassio nel corpo causano i crampi. Si alzano di notte. Nel corpo di una donna gravida si accumula un sacco di liquido, quindi si verifica un gonfiore doloroso.

Molte donne incinte si sentono doloranti alle gambe quando stanno in piedi o seduti per un lungo periodo, che è associato a vene varicose. Le donne che non hanno avuto problemi di vena prima della gravidanza sono a rischio.

La futura madre e il bambino hanno un sistema circolatorio per due, è importante monitorare la condizione delle vene durante la gravidanza, perché a causa di deviazioni e disturbi, il bambino riceve meno nutrienti.

Trattiamo a casa

  1. Lascia riposare i piedi se sei stato impegnato in un'attività monotona per un lungo periodo: sei rimasto in piedi, seduto o indossato la gravità. Ridurre il carico sulla gamba dolorante.
  2. Se si gonfia, applicare il ghiaccio, ridurrà il gonfiore.
  3. Se hai crampi muscolari, prova a camminare o almeno a fare movimenti leggeri con le gambe.
  4. Se soffri di crampi, bevi più liquidi.
  5. Prendi la posizione dell'embrione, rimuoverà il disagio. Ma appena possibile consulta un medico.

Con forte disagio, è possibile utilizzare antidolorifici, che possono essere acquistati in farmacia senza prescrizione medica.

Se il dolore aumenta, consultare immediatamente un medico.

Deformità valgo

Questa è una patologia comune: le donne dopo i 40 anni sono più sensibili a questo. Rappresenta la crescita della crescita della cartilagine alla base dell'alluce, che fa piegare quest'ultimo, e la forma del piede stesso cambia, causando molti problemi al paziente.

Pertanto, se hai un osso sulla gamba e arrossamento o sfregamento della pelle su di esso, dovresti iniziare immediatamente a curare la malattia, è molto difficile liberarsi di questo problema nella fase avanzata.

Nella fase tardiva dello sviluppo della deformità in valgo, il paziente è tormentato da dolori debilitanti nel pollice e dalle piante dei piedi, le articolazioni si infiammano e compaiono i natoptysh.

Le scarpe diventano molto difficili da raccogliere a causa delle dita torte e dell'osso notevolmente ingrossato, chiamata patologia che influisce negativamente sullo stato della colonna vertebrale, del ginocchio e delle articolazioni dell'anca.

Trattamento delle articolazioni delle gambe

Il trattamento deve essere effettuato solo sotto controllo medico. L'autodiagnostica comporta il rischio di valutare erroneamente l'entità della lesione e determinarne la causa.

Avendo stabilito una diagnosi accurata, il medico prescrive misure terapeutiche volte a:

  • riduzione del dolore;
  • ridurre l'infiammazione;
  • miglioramento della circolazione sanguigna;
  • ripristino delle funzioni dell'articolazione danneggiata.

A tale scopo vengono prescritti antidolorifici ("Ketanol", "Ibuprofen"), condroprotettori, progettati per rigenerare la struttura cartilaginea dell'articolazione ("condroitina"), unguento, alleviare l'infiammazione ("Fastum", "Voltaren-gel", ecc.).

Le forme infettive di artrite richiedono l'uso di antibiotici. E in alcuni casi (ad esempio, in caso di grave deformità in valgo o artrosi), viene indicato un intervento chirurgico al paziente.

Perché i piedi mi fanno male?

L'uomo adulto ha conosciuto dolore alle gambe. Tuttavia, non tutti decidono di consultare un medico. È un malinteso comune che il dolore alle gambe sia per gli anziani e non si possa fare nulla al riguardo. Numerosi studi hanno dimostrato il contrario - diagnosi e trattamento alleviare il dolore debilitante.

Le gambe sono costituite da componenti anatomici. La base delle ossa è coperta da muscoli, fascia, pelle. L'arto è ricco di vasi sanguigni e nervi periferici, ha i recettori responsabili della sensazione di dolore.

Quali sono le cause del dolore?

Le gambe fanno male anche nei giovani sani, questo è dovuto al sovraccarico fisico, essendo in una posizione scomoda.

Le donne hanno le gambe doloranti durante la gravidanza a causa dell'uso di farmaci contraccettivi.

Considera il dolore causato dal processo patologico.

Dolore alle gambe causato da malattie vascolari. Le malattie vascolari delle gambe causano grande sofferenza ai pazienti. Spesso le persone che hanno dolore alle gambe non sanno quale medico consultare.

La patologia vascolare non è l'unica ragione. Il dolore alle gambe si dichiara:

  • infortuni e conseguenze;
  • malattie del midollo spinale, nervi periferici - sciatica, polineuropatia, neurite;
  • processi infiammatori nei tessuti molli e nell'osso - sistema articolare;
  • processi distrofici nelle articolazioni e nella colonna vertebrale;
  • disturbi del metabolismo minerale nel corpo.

Le malattie delle navi delle gambe sono suddivise in malattie delle vene, arterie, vasi linfatici.

Quali sono le peculiarità del dolore a seconda della causa?

Quando le violazioni nei vasi sanguigni periferici si verificano ristagno di sangue e linfa negli arti inferiori. Il dolore è noioso, dolorante, con una sensazione di pesantezza nelle gambe.

Con l'infiammazione delle vene, il dolore pulsa in natura con una sensazione di bruciore nei polpacci.

Nel caso della sclerosi delle arterie, il dolore si fa sentire lungo i vasi, mentre il camminare aumenta.

Le malattie della colonna vertebrale sono caratterizzate da dolore, che irradia alle gambe, di solito alla parte posteriore della coscia.

Il dolore articolare è descritto dai pazienti come "torsioni".

Come trattare il dolore ai piedi?

Spesso le gambe dopo una giornata di lavoro sulle gambe o dopo una camminata intensiva fanno male. Se la ragione è "dinamica", non è associata alla patologia, fai un massaggio rilassante con olio, un gel rinfrescante. Prendi un anestetico leggero. Le misure aiuteranno e con una distorsione.

Dolore al piede causato da malattie articolari. Il trattamento è complesso, prescritto da un medico. Lenire i piedi che fanno male ai piedi con un decotto anti-infiammatorio: camomilla, achillea, equiseto. I preparati del gruppo di antinfiammatori non steroidei aiuteranno ad alleviare il dolore grave.

Le applicazioni di massaggio e fango aiutano nell'infiammazione delle membrane muscolari - fascite plantare. Assegna laser terapia, ultrasuoni. In casi gravi, farmaci corticosteroidi di blocco, prescritti con scarpe ortopediche.

I piedi soffrono di problemi alla tiroide o ai reni.

Se il dolore è associato a deformità del piede, i medici raccomandano di indossare scarpe ortopediche o solette.

A volte le gambe fanno male a causa di problemi psicologici. I test di laboratorio rimangono normali. Contatta un professionista in psicoterapia orientata al corpo che conosca la dipendenza dei disturbi fisici dallo stato psicologico. Aiuterà a trovare ed eliminare la causa del dolore.

Il dolore dovuto a una lesione agli arti indica la necessità di un intervento chirurgico, per eliminare la causa.

Cosa consiglia la medicina tradizionale?

Il dolore alle gambe è una ragione per un esame serio e un trattamento complesso. Il numero di appassionati di metodi "popolari" di trattamento rimane significativo. Viene usato il grasso del sale applicato alle macchie dolenti. I guaritori consigliano di trattare il dolore alle gambe con impacchi di purè di patate.

Esercizi medici per il dolore ai piedi

  1. Seduto su una sedia. Un piede sul pavimento, l'altro piegato al ginocchio, poggia sul sedile della sedia. Metti le dita sul piede, curvando verso il basso. Viene fatta un'espirazione e allo stesso tempo i piedi lentamente si alzano. Mani per spingere il piede verso il basso, creando resistenza, rendendo difficile sollevare le dita dei piedi. Avendo messo piede in posizione estrema, aggiusta per 1 - 2 secondi.

Come prevenire il dolore ai piedi?

Una malattia è più facile da prevenire che curare. Per evitare dolore ai piedi, spesso massaggiare. È utile camminare a piedi nudi sull'erba o sulla sabbia. Le scarpe chiuse dovrebbero essere scartate. Le scarpe con i tacchi cambiano periodicamente in modo confortevole.

I piedi si fanno meno male se si fa regolarmente il bagno in piscina, andando in bicicletta.

Come alleviare il dolore nei muscoli del polpaccio?

Se c'è dolore nei polpacci, scoprire la causa. Se si tratta di affaticamento o stiramento dei legamenti, applicare un gel rigenerante rinfrescante sui polpacci e sugli stinchi, massaggiare.

Se la causa del dolore è la tromboflebite, è necessario il trattamento con anticoagulanti. Per l'erisipela sono prescritti antibiotici a base di penicillina o cefalosporina.

Se viene rilevata una osteomielite, sono necessari l'ospedalizzazione e il trattamento intensivo con farmaci antibatterici.

Quando l'infiammazione del tessuto muscolare - miosite - applicazione di gel anti-infiammatori o unguenti, il trattamento di fisioterapia è utile.

Come affrontare il dolore alle articolazioni delle gambe?

Le cause più comuni di dolore articolare sono i processi infettivi, i disordini metabolici, l'obesità e le lesioni.

Per il dolore nelle articolazioni del ginocchio porta ad un'alimentazione scorretta - eccesso di cibo, cibi ricchi di conservanti.

Il dolore alle articolazioni dell'anca è spesso un disturbo psicosomatico.

Si raccomanda di trattare le malattie delle articolazioni con condroprotettore. L'artrosi viene curata iniettando miscele medicinali nella cavità articolare. Non tutti i medici sono d'accordo con questo approccio. Si ritiene che le articolazioni del "mangime" debbano passare attraverso il fegato, eliminando i malfunzionamenti. Dopo il recupero del fegato, l'aiuto delle droghe diventerà più significativo.

I pazienti con disturbi metabolici sono invitati a seguire una dieta. Rifiuta la carne affumicata a favore di piatti stufati e al forno. Brodi di carne sostituiti da verdure. Aggiungere la carne cotta separatamente al brodo vegetale.

Trattamento domiciliare per il dolore alle gambe

Se le articolazioni delle gambe fanno male, ricorrono a rimedi popolari. Gli apicoltori sono invitati a preparare la tintura del sottomarino.

Strofina un cucchiaino di cera d'api, la stessa quantità di propoli e api morte a pezzi. La miscela risultante è stata fatta bollire a bagnomaria per mezz'ora.

Applicare l'unguento su un'articolazione dolorante, fasciarlo. Lo strumento contiene veleno d'api, considerato una cura miracolosa.

Misure preventive contro il dolore articolare

Cosa fare per prevenire problemi di salute? In primo luogo - una dieta equilibrata. Mangia cibo frazionale, 5 volte al giorno. È importante che la dieta sia ricca di vitamina A. Mangia 100 g di carote ripiene di panna acida al giorno. Zucca utile

Usa olio vegetale. Per il dolore alle gambe, usare olio di rosa canina, olivello spinoso.

Le articolazioni benefiche porteranno tuorli d'uovo e fegato, ricchi di vitamina D.

Nel pomeriggio, mangiare un prodotto ricco di calcio.

Le gambe fanno male male: cosa possono dire i dolori alle gambe?

Molti credono che l'apparenza del dolore alle gambe sia associata a forti sforzi fisici oa cambiamenti senili nel corpo. Forse è così. Ma spesso le gambe fanno male per ragioni completamente diverse.

Gli arti inferiori di una persona, sono le gambe, hanno una struttura complessa. Sono costituiti da muscoli, ossa, articolazioni e altre strutture. Tutti loro sono crivellati di terminazioni nervose, quindi l'apparizione della sindrome del dolore può indicare un malfunzionamento di uno di loro. Qualsiasi processo infiammatorio può provocare l'insorgere di dolore di diversa natura - dolorante, acuto, opaco, ecc.

Alcune malattie rappresentano una grande minaccia per una persona e la sua qualità di vita. Pertanto, non trascurare questi "segnali" del tuo corpo. E se le tue gambe fanno male male per ragioni sconosciute, corri immediatamente nello studio del medico. E ora ti suggeriamo di considerare le malattie più comuni che ti segnalano un sintomo simile, in modo da capire la gravità della situazione attuale e non lasciare la sua decisione per dopo.

Le principali cause del dolore al piede

Il dolore alle gambe può verificarsi anche in una persona perfettamente sana. La loro comparsa è spesso associata a un forte sforzo fisico o una prolungata permanenza in posizione seduta. Nelle donne, questo sintomo si verifica durante la gravidanza e dopo aver indossato scarpe col tacco alto.

Di regola, tale dolore scompare rapidamente e non infastidisce una persona per più di 2-3 giorni. Se la sindrome del dolore si manifesta sistematicamente, allora, sicuramente, ci sono disturbi patologici nel corpo. Un esempio di questo sono:

  • malattie degenerative-distrofiche (piedi piatti, artrosi, ecc.);
  • sciatica;
  • sindrome del tunnel;
  • neurite;
  • l'artrite;
  • miosite;
  • violazione del metabolismo del sale marino e di altri.

La causa più comune di dolore alle gambe sono i cambiamenti vascolari negli arti inferiori. Sono divisi in arteriosi, venosi e linfatici.

Malattie arteriose

Il dolore alle gambe può essere causato dalle seguenti malattie:

  • aterosclerosi;
  • trombosi ed embolia;
  • tromboangioite obliterante e endarterite.

L'aterosclerosi è una malattia in cui le placche si formano sulle pareti interne delle arterie, portando a un restringimento del lume. Quando una persona è a riposo, la circolazione arteriosa è al livello appropriato. Ma sotto la condizione dell'esercizio fisico, i muscoli iniziano a soffrire di fame di ossigeno, a cui rispondono con la sindrome del dolore. Oltre al dolore in questa malattia, i pazienti sperimentano convulsioni, debolezza e una sensazione di pesantezza negli arti inferiori. Cominciano a disturbare il pallore della pelle e i piedi freddi. Con l'aterosclerosi, l'impulso non è rilevabile.

Esiste il rischio di formazione di ulcere trofiche e focolai di gangrena, pertanto, la malattia deve essere iniziata per essere trattata non appena compaiono i primi segni della malattia.

L'endoarterite che cancella colpisce le piccole arterie delle gambe. A differenza della prima malattia, che si sviluppa gradualmente, un andamento ondulatorio è caratteristico dell'endarterite. Le manifestazioni cliniche di questa malattia sono le stesse dell'aterosclerosi.

La tromboangioite obliterante colpisce solo gli arti inferiori e in modo simmetrico. Si manifesta anche dolore alle gambe, pesantezza e zoppia. Ma l'embolia e la trombosi arteriosa si manifestano per intorpidimento degli arti inferiori e possono provocare paralisi. È importante non perdere il momento e iniziare a curare la malattia in tempo. Se inizia a verificarsi nelle prime fasi dello sviluppo, il paziente avrà tutte le possibilità di un completo recupero senza complicazioni.

Malattie venose

Ci sono molte malattie venose. Ma è proprio il dolore che causa le seguenti malattie:

  • vene varicose;
  • flebite e tromboflebiti;
  • sindrome post-trombotica.

Con le vene varicose, c'è alta pressione nelle vene, che interferisce con il deflusso di sangue e il lavoro delle valvole. Di conseguenza, la congestione si verifica nelle vene e inizia a gonfiarsi. Oltre alla sindrome del dolore in questa malattia, appaiono strisce blu sulle gambe, che sono chiaramente visibili ad occhio nudo.

La flebite è una malattia in cui si verifica un processo infiammatorio nelle vene. Una tromboflebite è una complicazione di questa malattia, che è caratterizzata dalla presenza di un trombo nelle vene infiammate. In queste malattie, i pazienti spesso lamentano gonfiore e dolore alle gambe.

La sindrome post-thrombophlebitic è osservata abbastanza spesso in quelle persone che hanno precedentemente sofferto di trombosi venosa. Accompagnato da questa malattia, grave gonfiore delle gambe e dolore. Vengono rapidamente eliminati quando una persona adotta una posizione orizzontale e alza le gambe sopra il livello della testa.

Malattie dei linfonodi

Questi includono due malattie che sono caratterizzate dalla comparsa di dolore alle gambe. Questa è linfoadenite e linfangite. La prima condizione è causata dall'infiammazione dei linfonodi e la seconda è causata da vasi linfatici.

L'insorgenza di queste malattie è spesso associata alla penetrazione di stafilococchi nel corpo. Vi penetrano dalla pelle e iniziano a condurre mezzi di sussistenza attivi, innescando così lo sviluppo del processo infiammatorio.

Trattamento e prevenzione del dolore alle gambe

Ricorda che non puoi tollerare il dolore alle gambe. Dopotutto, può indicare lo sviluppo di una delle suddette malattie. Il trattamento in ciascun caso viene effettuato su base individuale, a seconda della causa del dolore, delle condizioni generali del paziente e della sua età.

In alcuni casi, i pazienti possono sbarazzarsi della malattia utilizzando farmaci anti-infiammatori per uso esterno e interno. Ma in caso di malattie gravi, i medici ricorrono spesso all'intervento chirurgico.

A volte il trattamento delle malattie delle arterie, delle vene o dei linfonodi richiede l'uso di terapia fisica, magnetoterapia, laserterapia, crioterapia, ecc.

Ma è sempre più facile prevenire una malattia che eliminarla. Pertanto, tutti dovrebbero sapere come farlo.

  1. Richiede una corretta alimentazione. Nella dieta dovrebbe essere il cibo che fornirà al corpo tutti i minerali e le vitamine necessari. Ciò contribuirà a rafforzare i vasi sanguigni e le arterie, nonché a migliorare la circolazione sanguigna e i processi metabolici.
  2. È necessario sbarazzarsi di chili in più. Portano ad un grande carico sugli arti inferiori, che spesso porta allo sviluppo delle suddette malattie. Se hai un eccesso di peso, non seguire diete severe. In questo caso, la dieta vitaminica ideale. Ti aiuterà a normalizzare il peso e allo stesso tempo a prevenire lo sviluppo di beriberi.
  3. Fare sport Ha anche un effetto benefico sul tono vascolare e sulla circolazione sanguigna. Puoi nuotare, andare in bicicletta, organizzare passeggiate regolari, ecc.
  4. Non indossare vestiti e scarpe con tacchi stretti.

Tutte queste attività sono volte a migliorare le condizioni delle arterie e delle vene nelle gambe. Se è ancora successo che tu "abbia fatto conoscenza" di qualsiasi malattia descritta, allora dovresti fidarti completamente del dottore. Non dovresti automedicare, poiché non porterà a nulla di buono.

Come trattare il dolore alle gambe

Le sensazioni dolorose delle gambe sono una cosa spiacevole: ti stanchi velocemente, ti rifiuti di fare una passeggiata, fai sport o giochi all'aria aperta. Inoltre, i sintomi possono indicare alcune malattie complesse e talvolta pericolose. Oggi esaminiamo questo problema in dettaglio: sintomi, diagnosi e trattamento.

Cos'è il dolore alle gambe

Il complesso di sintomi che si manifestano in diverse sensazioni dolorose negli arti inferiori è, nel linguaggio dei medici, dolore alle gambe.

Questo può essere un lampo acuto, un dolore tirante o doloroso, uno spasmo. Ci sono anche dolori periodici e persistenti.

Possibili cause

L'elenco delle cause che causano sindromi spiacevoli è piuttosto impressionante:

  • aterosclerosi vascolare;
  • gotta;
  • l'artrite;
  • l'artrosi;
  • vene varicose;
  • tromboflebite;
  • sciatica;
  • osteomielite;
  • l'osteoporosi;
  • diabete mellito;
  • piedi piatti;
  • lesioni.
L'aterosclerosi è una malattia in cui le pareti dei vasi sanguigni si restringono, rendendo difficile il flusso di sangue ai muscoli. Allo stesso tempo, il paziente avverte contrazioni dolorose nei muscoli del polpaccio, nelle dita e nella tibia. Possibile sintomo di "piede freddo" - una sensazione di arti freddi, in assenza di un adeguato effetto termico. Spesso ci sono attacchi notturni, grave affaticamento dopo aver vissuto una distanza non così significativa a piedi.

Con l'artrite, l'artrite e la gotta, le articolazioni perdono la loro flessibilità, si infiammano e il risultato può essere la zoppia forzata. La natura del dolore può essere incoerente, può aumentare dopo aver camminato, un lungo tempo trascorso in "posizione" o "seduta". Anche la sensazione può essere tirata o affilata. L'edema di natura infiammatoria può verificarsi intorno all'articolazione con arrossamento della pelle circostante.

La dilatazione varicosa è causata dalla densità del sangue e dal suo ristagno nelle vene, a causa di ciò, una forte pressione viene esercitata sulle pareti del vaso, causando dolore, pesantezza, affaticamento e gonfiore dei piedi. I sintomi sono appianati se si tiene i piedi su una collina per un po '.

I problemi con le vene possono alla fine portare alla formazione di un coagulo di sangue. Ciò può causare febbre, dolore lancinante, gonfiore, tenerezza al tatto, arrossamento della pelle. Formazione di trombi

L'infiammazione del nervo sciatico o della sciatica è accompagnata da una sensazione di bruciore, intorpidimento, sensazione di freddo e dolore nella regione dal nervo ai talloni. La condizione è spiegata dal pizzicamento delle terminazioni nervose, questa situazione è anche possibile nelle ernie vertebrali.

I focolai dolorosi acuti possono essere causati da osteomielite, un'infezione che colpisce il tessuto osseo. L'osteoporosi è caratterizzata da crampi e spasmi - assottigliamento del tessuto osseo. Particolarmente suscettibili agli amanti dell'osteoporosi di caffè, tabacco e donne con una mancanza di peso dopo quarant'anni.

Gonfiore, crampi, formicolio agli arti possono accompagnare il diabete. La condizione è aggravata da crampi notturni, secchezza e desquamazione della pelle sulle gambe. convulsioni

Quando i piedi piatti soffrono dei piedi, a causa della loro deformazione a causa della malattia, il centro di gravità si sposta quando si cammina e si erge. Per questo motivo, la sensazione dolorosa appare nei muscoli gastrocnemio tesi, a volte dando alle ginocchia e ai fianchi.

Cosa fare quando le gambe fanno male

Il dolore alla gamba è un sintomo sgradevole, perché questo è il nostro dono della natura, che ti permette di sentirti libero di muoverti. Con l'età, questa parte del corpo spesso soffre, oltre al sistema cardiovascolare: si sviluppano varie malattie delle articolazioni, dei muscoli, delle vene e altre.

Cause del dolore alle gambe

Per sapere cosa fare se le tue gambe fanno male male, devi capire la causa del dolore. Il dolore alle gambe può portare a:

malattie articolari; disturbi della colonna vertebrale; malattie dei nervi periferici; malattie delle navi delle gambe; malattia muscolare o lesione.

Malattie vascolari che portano al dolore alle gambe

Se il lavoro dei vasi è disturbato, ciò significa che il deflusso del sangue venoso è fallito e la pressione nei vasi è aumentata. La stasi del sangue irrita le terminazioni nervose e la persona avverte dolore. Questo dolore è caratterizzato da "noioso" e con esso c'è una sensazione di pesantezza nelle gambe. Questo porta alle vene varicose.

La causa può essere la tromboflebite - quindi c'è un dolore di un carattere pulsante con una sensazione di bruciore, che è particolarmente sentito nei muscoli del polpaccio.

Nell'aterosclerosi delle arterie, i sintomi sono espressi anche nei muscoli gastrocnemio - nel caso di una malattia, le pareti dei vasi sanguigni sono compattate e il paziente avverte un dolore spremuto, che aumenta con il camminare.

Disturbi spinali con conseguente dolore alle gambe

Il dolore che si estende alle gambe può essere accompagnato da violazioni nei dischi intervertebrali, ad esempio con la sciatica.

Malattie articolari con conseguente dolore alle gambe

Se la causa è nelle articolazioni, allora il dolore ha un carattere "torsionale". Ciò è particolarmente sentito quando il tempo cambia.

Quando il dolore gotta diventa molto forte e persistente.

Il dolore al ginocchio può indicare che la cartilagine è distrutta.

Piedi piatti - un'altra possibile causa di dolore alle gambe. Ha un carattere permanente ed è accompagnato da una sensazione di pesantezza nelle gambe.

Malattie dei nervi periferici con conseguente dolore alle gambe

Se c'è nevralgia, il dolore ha un carattere parossistico improvviso che dura non più di 2 minuti.

Con la sciatica, il dolore passa sopra l'intera superficie della parte posteriore della gamba.

Malattie muscolari che portano al dolore alle gambe

Se la causa è l'infiammazione muscolare (miosite), allora il dolore è più pronunciato.

Il dolore acuto e prolungato può essere causato da una malattia infettiva da osteomielite.

Inoltre, il dolore può essere con livido.

Questa domanda viene posta da molte persone dopo una lunga giornata di lavoro o una maggiore camminata. Questa domanda non è facile, se non si conosce la storia della malattia e la predisposizione generale, e l'unica risposta corretta è quella di bere un anestetico. Se i piedi non fanno male a causa di patologia, ma camminare in modo eccessivo, quindi massaggio con un gel di raffreddamento aiuterà. Aiuterà con distorsioni.

Se i piedi si fanno male a causa di una malattia articolare, allora è necessario iniziare il trattamento complesso della malattia e usare bagni locali che alleviano l'infiammazione - camomilla, equiseto, menta piperita, achillea come terapia temporanea locale. Alleviare temporaneamente il dolore aiuterà i farmaci anti-infiammatori non steroidei - Imet, Nimesil.

La prima cosa da fare se i vitelli sono doloranti è determinare cosa lo causa. Quando si estendono o sovraccaricano i muscoli, devono essere lubrificati con un gel che ripristina il tessuto.

Se la tromboflebite diventa la causa, vengono usati anticoagulanti e se ha una causa infettiva, quindi antibiotici.

Per l'osteomielite sono necessari ospedalizzazione urgente e terapia antibatterica potenziata, e se la miosite è diventata la causa, la fisioterapia e gli unguenti antinfiammatori non steroidei, Diclofenac o Ketoprofen, aiuteranno.

La prima cosa da fare se le dita dei piedi o altre parti fanno male a causa di una malattia articolare è di prendere un rimedio NSAID. Per il dolore grave, usa le pillole - per esempio, l'ibuprofene. Se il dolore è di natura moderata o ci sono controindicazioni all'uso di FANS per via orale, è possibile applicare una crema o un gel - Ibuprofene, Nurofen, ecc. Dopo aver ricevuto il sostegno dai FANS, è necessario andare a procedure di fisioterapia che sono molto efficaci per le malattie delle articolazioni.

L'uomo adulto ha conosciuto dolore alle gambe. Tuttavia, non tutti decidono di consultare un medico. È un malinteso comune che il dolore alle gambe sia per gli anziani e non si possa fare nulla al riguardo. Numerosi studi hanno dimostrato il contrario - diagnosi e trattamento alleviare il dolore debilitante.

Le gambe sono costituite da componenti anatomici. La base delle ossa è coperta da muscoli, fascia, pelle. L'arto è ricco di vasi sanguigni e nervi periferici, ha i recettori responsabili della sensazione di dolore.

Le gambe fanno male anche nei giovani sani, questo è dovuto al sovraccarico fisico, essendo in una posizione scomoda.

Le donne hanno le gambe doloranti durante la gravidanza a causa dell'uso di farmaci contraccettivi.

Considera il dolore causato dal processo patologico.

Dolore alle gambe causato da malattie vascolari. Le malattie vascolari delle gambe causano grande sofferenza ai pazienti. Spesso le persone che hanno dolore alle gambe non sanno quale medico consultare.

La patologia vascolare non è l'unica ragione. Il dolore alle gambe si dichiara:

lesioni e conseguenze, malattie del midollo spinale, nervi periferici - sciatica, polineuropatia, neurite, processi infiammatori nei tessuti molli e nel sistema osseo e articolare, processi distrofici delle articolazioni e della colonna vertebrale, disturbi del metabolismo minerale nel corpo.

Le malattie delle navi delle gambe sono suddivise in malattie delle vene, arterie, vasi linfatici.

Quando le violazioni nei vasi sanguigni periferici si verificano ristagno di sangue e linfa negli arti inferiori. Il dolore è noioso, dolorante, con una sensazione di pesantezza nelle gambe.

Con l'infiammazione delle vene, il dolore pulsa in natura con una sensazione di bruciore nei polpacci.

Nel caso della sclerosi delle arterie, il dolore si fa sentire lungo i vasi, mentre il camminare aumenta.

Le malattie della colonna vertebrale sono caratterizzate da dolore, che irradia alle gambe, di solito alla parte posteriore della coscia.

Il dolore articolare è descritto dai pazienti come "torsioni".

Spesso le gambe dopo una giornata di lavoro sulle gambe o dopo una camminata intensiva fanno male. Se la ragione è "dinamica", non è associata alla patologia, fai un massaggio rilassante con olio, un gel rinfrescante. Prendi un anestetico leggero. Le misure aiuteranno e con una distorsione.

Dolore al piede causato da malattie articolari. Il trattamento è complesso, prescritto da un medico. Lenire i piedi che fanno male ai piedi con un decotto anti-infiammatorio: camomilla, achillea, equiseto. I preparati del gruppo di antinfiammatori non steroidei aiuteranno ad alleviare il dolore grave.

Le applicazioni di massaggio e fango aiutano nell'infiammazione delle membrane muscolari - fascite plantare. Assegna laser terapia, ultrasuoni. In casi gravi, farmaci corticosteroidi di blocco, prescritti con scarpe ortopediche.

I piedi soffrono di problemi alla tiroide o ai reni.

Se il dolore è associato a deformità del piede, i medici raccomandano di indossare scarpe ortopediche o solette.

A volte le gambe fanno male a causa di problemi psicologici. I test di laboratorio rimangono normali. Contatta un professionista in psicoterapia orientata al corpo che conosca la dipendenza dei disturbi fisici dallo stato psicologico. Aiuterà a trovare ed eliminare la causa del dolore.

Il dolore dovuto a una lesione agli arti indica la necessità di un intervento chirurgico, per eliminare la causa.

Il dolore alle gambe è una ragione per un esame serio e un trattamento complesso. Il numero di appassionati di metodi "popolari" di trattamento rimane significativo. Viene usato il grasso del sale applicato alle macchie dolenti. I guaritori consigliano di trattare il dolore alle gambe con impacchi di purè di patate.

Allungando i piedi. Le dita si trovano sul retro del piede. Le mani allungano il piede verso il basso. Ritorna alla sua posizione originale, superando la pressione delle mani. All'aumentare del piede esalare. Per fare un esercizio senza sollevare il tallone dal sedile, la mano destra afferra il piede con lo stesso nome dall'interno. Fissando la posizione della mano, il piede viene girato sul lato destro. Ritornando alla posizione di partenza per espirare, la gamba destra viene afferrata con la mano sinistra, spinta verso l'interno. Superando la resistenza della mano, ritorna all'esterno, è utile tirare una palla a piedi nudi.

Una malattia è più facile da prevenire che curare. Per evitare dolore ai piedi, spesso massaggiare. È utile camminare a piedi nudi sull'erba o sulla sabbia. Le scarpe chiuse dovrebbero essere scartate. Le scarpe con i tacchi cambiano periodicamente in modo confortevole.

I piedi si fanno meno male se si fa regolarmente il bagno in piscina, andando in bicicletta.

Se c'è dolore nei polpacci, scoprire la causa. Se si tratta di affaticamento o stiramento dei legamenti, applicare un gel rigenerante rinfrescante sui polpacci e sugli stinchi, massaggiare.

Se la causa del dolore è la tromboflebite, è necessario il trattamento con anticoagulanti. Per l'erisipela sono prescritti antibiotici a base di penicillina o cefalosporina.

Se viene rilevata una osteomielite, sono necessari l'ospedalizzazione e il trattamento intensivo con farmaci antibatterici.

Quando l'infiammazione del tessuto muscolare - miosite - applicazione di gel anti-infiammatori o unguenti, il trattamento di fisioterapia è utile.

Le cause più comuni di dolore articolare sono i processi infettivi, i disordini metabolici, l'obesità e le lesioni.

Per il dolore nelle articolazioni del ginocchio porta ad un'alimentazione scorretta - eccesso di cibo, cibi ricchi di conservanti.

Il dolore alle articolazioni dell'anca è spesso un disturbo psicosomatico.

Si raccomanda di trattare le malattie delle articolazioni con condroprotettore. L'artrosi viene curata iniettando miscele medicinali nella cavità articolare. Non tutti i medici sono d'accordo con questo approccio. Si ritiene che le articolazioni del "mangime" debbano passare attraverso il fegato, eliminando i malfunzionamenti. Dopo il recupero del fegato, l'aiuto delle droghe diventerà più significativo.

I pazienti con disturbi metabolici sono invitati a seguire una dieta. Rifiuta la carne affumicata a favore di piatti stufati e al forno. Brodi di carne sostituiti da verdure. Aggiungere la carne cotta separatamente al brodo vegetale.

Se le articolazioni delle gambe fanno male, ricorrono a rimedi popolari. Gli apicoltori sono invitati a preparare la tintura del sottomarino.

Strofina un cucchiaino di cera d'api, la stessa quantità di propoli e api morte a pezzi. La miscela risultante è stata fatta bollire a bagnomaria per mezz'ora.

Applicare l'unguento su un'articolazione dolorante, fasciarlo. Lo strumento contiene veleno d'api, considerato una cura miracolosa.

Cosa fare per prevenire problemi di salute? In primo luogo - una dieta equilibrata. Mangia cibo frazionale, 5 volte al giorno. È importante che la dieta sia ricca di vitamina A. Mangia 100 g di carote ripiene di panna acida al giorno. Zucca utile

Usa olio vegetale. Per il dolore alle gambe, usare olio di rosa canina, olivello spinoso.

Le articolazioni benefiche porteranno tuorli d'uovo e fegato, ricchi di vitamina D.

Nel pomeriggio, mangiare un prodotto ricco di calcio.

Il dolore alle gambe è familiare a tutti. Dopo una lunga camminata o camminando sui tacchi alti, molti di noi si sono raggrinziti per le dolorose sensazioni nei nostri piedi o polpacci.

Ma alcuni sintomi citati persegue abbastanza persistentemente e allo stesso tempo, indipendentemente dal carico ricevuto. Perché le persone hanno le gambe doloranti? Cosa succede se questo attacco diventa permanente? Come sbarazzarsi di esso e prevenire la ricorrenza? Ne parleremo più avanti nell'articolo.

Quindi, i tuoi piedi feriscono. Cosa fare, come superare la malattia? Effettuare immediatamente una prenotazione: non esiste una panacea, è necessario avere una chiara idea delle cause dei sintomi spiacevoli. Dopotutto, possono essere provocati da molti fattori: problemi alla colonna vertebrale o alle articolazioni, anomalie nel sistema vascolare o malattie dei muscoli delle gambe.

Ma il più delle volte il sintomo descritto è causato da problemi circolatori, cioè una violazione del deflusso venoso e, di conseguenza, un aumento della pressione sanguigna nei vasi. La congestione venosa può causare irritazione dei nervi e dolore. Questo dolore è solitamente descritto come "noioso", rende le gambe pesanti, "piombo" (specialmente la sera) e più spesso è un segno di sviluppo delle vene varicose.

Un'altra causa di disagio è la presenza di aterosclerosi. Questa patologia provoca la compattazione delle pareti dei vasi sanguigni, e questa è spesso la spiegazione per il verificarsi del dolore nei muscoli gastrocnemio. Il dolore compressivo in questo caso diventa particolarmente evidente mentre si cammina. A proposito, uno dei segni più importanti della presenza di aterosclerosi è la costante sensazione di piedi freddi, non importa quanto sia caldo in giro.

Se le vene varicose feriscono i piedi, cosa si può fare, solo il medico può decidere. Questa malattia viene trattata con farmaci che migliorano il flusso sanguigno nei vasi e regolano il loro tono ("Ginkor-forte", "Detralex", "Pentoxifylline", "Trental", ecc.), Così come anticoagulanti - per esempio, pomata con eparina.

Se il trattamento farmacologico non aiuta, viene utilizzato un intervento chirurgico: le vene colpite vengono rimosse o vengono iniettate soluzioni che incollano le pareti insieme.

Nell'aterosclerosi degli arti inferiori, la terapia mira a ridurre il dolore e prevenire il blocco dei vasi, che può causare la comparsa di ulcere e lo sviluppo di cancrena nelle gambe. Per fare questo, prescrivere farmaci che normalizzano il colesterolo ("colestiramina", "Lovastatina") e acido nicotinico. E come rimedio locale, applica un unguento Sophora.

Ma non solo i problemi con i vasi sanguigni possono causare dolore ai piedi (cosa fare, questo è un sintomo di molte malattie!). Ad esempio, i disturbi nei dischi intervertebrali possono causare dolore irradiante (cioè irradiante) negli arti inferiori (a proposito, la colonna vertebrale stessa non può ferire in questi casi). Inoltre, questo sintomo può manifestarsi molti anni dopo le lesioni alla schiena dell'infanzia o in persone affette da scoliosi.

I dolori associati alla patologia delle articolazioni sono di natura speciale - sono forti, "torcenti". Sono accompagnati da edema e arrossamento nella zona interessata, e quando il tempo cambia, di solito c'è anche un aumento del disagio. Di norma, i dolori descritti sono localizzati all'anca, al ginocchio o al piede e talvolta diverse articolazioni sono interessate contemporaneamente.

Quindi, nei casi in cui la gamba fa male sopra il ginocchio (fino alla coscia), possiamo parlare di artrosi dell'articolazione dell'anca. E se il disagio al ginocchio porta alla perdita della sua mobilità, allora abbiamo una foto di artrite. A proposito, una delle sue forme è la gotta. Il suo dolore è particolarmente estenuante e protratto.

Va notato che solo uno specialista può determinare esattamente quale malattia ha causato un dolore costante alle gambe. Ma in alcune situazioni, la spiegazione è ovvia.

Questo è un disturbo abbastanza comune a cui le donne di età superiore ai 40 anni, indicate come deformità in valgo, sono più sensibili. Questa patologia è una proliferazione della crescita della cartilagine alla base dell'alluce, che fa piegare quest'ultimo, e la forma del piede stesso cambia, causando molti problemi al paziente.

Pertanto, se hai un osso sulla gamba e arrossamento o abrasione della pelle su di esso, dovresti iniziare immediatamente a curare la malattia, poiché è molto difficile liberarsi di questo problema nella fase avanzata.

Nella fase tardiva dello sviluppo della deformità in valgo, il paziente è tormentato da dolori debilitanti nel pollice e dalle piante dei piedi, le articolazioni si infiammano e compaiono i natoptysh. Le scarpe diventano molto difficili da raccogliere a causa delle dita contorte e delle ossa notevolmente ingrandite, inoltre, la patologia sopra menzionata influisce negativamente sullo stato della colonna vertebrale e sulle articolazioni del ginocchio e dell'anca.

Il trattamento di qualsiasi dolore alle articolazioni, indipendentemente dal fatto che le caviglie delle gambe, delle ginocchia o dei fianchi siano dolenti, deve essere eseguito solo sotto la supervisione di uno specialista. L'autodiagnosi, come capisci, sopporta il rischio di valutare erroneamente l'entità della lesione e di determinarne la causa.

Avendo stabilito una diagnosi accurata, il medico prescrive misure terapeutiche volte a:

riduzione del dolore, rimozione dell'infiammazione, miglioramento della circolazione sanguigna, ripristino delle funzioni dell'articolazione danneggiata.

Per questo vengono prescritti antidolorifici (Ketanol, Ibuprofen), condroprotettori progettati per rigenerare la struttura cartilaginea dell'articolazione (condroitina), nonché pomate che alleviano l'infiammazione (Fastum, Voltaren-gel, ecc.). Le forme infettive di artrite richiedono l'uso di antibiotici. E in alcuni casi (ad esempio, in caso di grave deformità in valgo o artrosi), viene indicato un intervento chirurgico al paziente.

Ma spesso i problemi non appaiono così chiaramente come nel caso in cui l'osso sulla gamba fa male. Il paziente può a lungo e non sospettare che si verifichino cambiamenti patologici nel suo corpo. In particolare, questo vale per tutte le patologie conosciute delle gambe, chiamate flatfoot - l'omissione dell'arco longitudinale o trasversale del piede.

In medicina, ci sono 3 tipi di questa patologia:

piedi paralizzati da polio o paralisi, traumatici, basati sulle conseguenze di fratture delle ossa delle caviglie o dei piedi, statici, sviluppati come conseguenza di grossi carichi sui piedi.

Tutte queste condizioni si sviluppano gradualmente, causando al paziente di cambiare la forma del piede (diventa molto più ampio, l'arco si appiattisce), la camminata diventa pesante, le caviglie e il mal di schiena, spesso le gambe dolgono di notte, e il gonfiore degli arti si preoccupa di sera e passando di mattina.

Un'altra causa grave che può causare dolore alle gambe è l'infiammazione (miosite) dei muscoli del polpaccio. Un carico insolito per il paziente, trauma, ipotermia, una malattia infettiva, così come patologia del tessuto connettivo può portare al suo verificarsi.

Con questo tipo di miosite, il paziente sulla pelle degli arti inferiori appare arrossamento separato con un aumento della temperatura locale, gambe dal ginocchio al piede ferito (specialmente nella zona del polpaccio), compare debolezza muscolare e la sindrome del dolore aumenta anche con carichi minori.

Una caratteristica della malattia descritta sono le aree dense che sono palpabili nelle aree colpite con noduli e corde separati. Tuttavia, il tentativo di tale sondaggio provoca un aumento del dolore acuto nel paziente.

Se hai mal di gambe dal ginocchio al piede e hai anche trovato in te stesso gli altri segni di patologia sopra elencati, dovresti consultare immediatamente un medico.

Lo specialista, di regola, assegna il riposo a letto, al fine di garantire la pace dei muscoli malati e degli antidolorifici (Voltaren, Ketonal, ecc.). Come terapia locale, vengono comunemente usati farmaci anti-infiammatori con effetto riscaldante (Dolex, Apizatron, Fanigan, ecc.). In presenza di infezione, vengono prescritti antibiotici.

Come puoi vedere, l'elenco delle cause che possono causare dolore alle gambe è piuttosto impressionante. Pertanto, se sei tormentato dal sintomo descritto, vai dal medico. Inizia con un terapista e, se necessario, ti rimanderà a un chirurgo ortopedico oa un neuropatologo.

Certo, puoi prendere alcune misure mediche da solo, ma tieni presente che non ti salveranno dalla malattia, ma alleggeriranno la condizione solo per un po '.

Quindi, se i piedi fanno male, si lamenta, poi i bagni caldi con l'aggiunta di sale Epsom sono un buon rimedio. Dopo di loro, tra l'altro, è necessario sciacquare i piedi con acqua fredda e strofinare con crema idratante.

Anche il versamento contrastante dei piedi aiuta molto. Per fare questo, alternativamente tenerli sotto un flusso di acqua calda e fredda (per un minuto per ogni versamento). Termina la procedura con acqua fredda.

L'olio di abete è anche un buon rimedio. Viene strofinato nella localizzazione del dolore dopo aver fatto il bagno per 10-15 giorni.