Polmonite - che cos'è, cause, segni, sintomi negli adulti e trattamento della polmonite

Vene varicose

La polmonite negli adulti (polmonite) è un'infiammazione del tratto respiratorio inferiore di varie eziologie, che si verifica con essudazione intraalveolare e accompagnata da segni clinici e radiologici caratteristici. La causa principale della malattia è un'infezione polmonare che interessa tutte le strutture dei polmoni. Esistono molti tipi di polmonite, di gravità variabile da lieve a grave, o anche quelli che possono essere fatali.

Cos'è la polmonite?

La polmonite (polmonite) è una condizione patologica prevalentemente acuta causata da una lesione infiammatoria infettiva del parenchima polmonare. In questa malattia, il tratto respiratorio inferiore (bronchi, bronchioli, alveoli) è coinvolto nel processo.

Questa è una malattia abbastanza comune, diagnosticata in circa 12-14 adulti su 1000, e nelle persone anziane la cui età è passata per 50-55 anni, il rapporto è 17: 1000. In termini di tassi di mortalità, la polmonite è al primo posto tra tutte le malattie infettive.

  • Codice ICD-10: J12, J13, J14, J15, J16, J17, J18, P23

La durata della malattia dipende dall'efficacia del trattamento prescritto e dalla reattività dell'organismo. Prima dell'avvento degli antibiotici, la temperatura scese a 7-9 giorni.

motivi

Molto spesso, la polmonite causa batteri (pneumococchi, emofilico, bacillus, meno spesso - micoplasma, clamidia), ma la probabilità di contrarre polmonite aumenta durante i periodi di epidemie e le epidemie di infezioni virali respiratorie acute.

Nella vecchiaia, pneumococchi, streptococchi, micoplasmi e le loro combinazioni più spesso diventano la causa della polmonite. Per escludere errori nella diagnosi, una radiografia dei polmoni viene effettuata in diverse proiezioni.

Tra le cause della polmonite negli adulti, in primo luogo è un'infezione batterica. I patogeni più comuni sono:

  • Microrganismi gram-positivi: pneumococchi (dal 40 al 60%), stafilococchi (dal 2 al 5%), streptococchi (2,5%);
  • Microrganismi gram-negativi: bacillo di Friedlender (dal 3 all'8%), bacillo di Hemophilus (7%), enterobatteri (6%), Proteus, Escherichia coli, Legionella, ecc. (Dall'1,5 al 4,5%);
  • micoplasma (6%);
  • infezioni virali (herpes, influenza e virus della parainfluenza, adenovirus, ecc.);
  • infezioni fungine.

Fattori di rischio per lo sviluppo della polmonite negli adulti:

  • Stress costante che esaurisce il corpo.
  • Alimentazione inadeguata Consumo insufficiente di frutta, verdura, pesce fresco, carne magra.
  • Immunità indebolita. Porta a una diminuzione delle funzioni di barriera del corpo.
  • Raffreddori frequenti, che portano alla formazione di un focus cronico di infezione.
  • Fumo. Quando si fuma, le pareti dei bronchi e degli alveoli sono ricoperte da varie sostanze nocive, impedendo al tensioattivo e ad altre strutture polmonari di funzionare normalmente.
  • Abuso di bevande alcoliche
  • Malattie croniche Soprattutto pielonefrite, insufficienza cardiaca, malattia coronarica.

classificazione

  1. La polmonite acquisita in comunità è il tipo più comune di malattia.
  2. Polmonite nosocomiale o nosocomiale. Questa forma include la malattia che si è sviluppata quando il paziente era in ospedale per più di 72 ore.
  3. Polmonite atipica Un tipo di malattia causata da microflora atipica (clamidia, micoplasmi, legionella, ecc.).
  4. La polmonite da aspirazione è un danno tossico-infettivo al parenchima polmonare, che si sviluppa a causa del contenuto della cavità orale, del nasofaringe e dello stomaco nel tratto respiratorio inferiore.

A seconda dell'eziologia della polmonite è:

  • virale;
  • fungo;
  • batterica;
  • micoplasma;
  • misto.

A seconda della natura della malattia:

Tipo di polmonite per localizzazione

  • lato sinistro;
  • sided;
  • unilaterale: un polmone colpito;
  • bilaterale: entrambi i polmoni sono colpiti;

La gravità del processo infiammatorio:

  • facile;
  • gravità moderata;
  • pesante.

Primi segni

Quali sono i segni di polmonite a casa? I primi segni della malattia non sono facili da riconoscere. Possono non essere affatto, raramente o debolmente manifestati. Tutto dipende dal tipo di agente patogeno. Pertanto, è molto importante prestare attenzione ai cambiamenti che si verificano nel corpo.

I principali segni di polmonite negli adulti sono la tosse (ci sono eccezioni) e il dolore al petto, che, a seconda dell'eziologia della malattia e del suo tipo, può essere accompagnato da alcuni sintomi.

I primi segni di polmonite che dovrebbero avvisare la persona:

  • debolezza degli arti (sensazione quando "piedi imbottiti");
  • violazioni minori della temperatura;
  • tosse secca;
  • mancanza di respiro;
  • maree periodiche, che viene sostituito da uno stato di sudore freddo.

Un sintomo specifico di polmonite in un adulto è una sensazione di dolore acuto nell'area del torace durante i movimenti respiratori e tosse.

La temperatura corporea può essere molto alta fino a 39-40С, e può rimanere subfebrile 37.1-37.5С (in forma atipica). Pertanto, anche con una bassa temperatura corporea, tosse, debolezza e altri segni di indisposizione, è necessario consultare un medico senza fallo.

Sintomi di polmonite negli adulti

Come manifestato negli adulti, la polmonite dipende dal tipo di patogeno, dalla gravità della malattia e da altri.I segni caratteristici della polmonite, lo sviluppo acuto del processo, la sua vastità e la probabilità di complicanze con una terapia inappropriata sono le ragioni principali per il trattamento immediato dei pazienti.

Quasi ogni tipo di polmonite ha le caratteristiche del corso, a causa delle proprietà dell'agente microbico, della gravità della malattia e della presenza di complicanze.

I principali sintomi della polmonite negli adulti:

  • aumento della temperatura corporea;
  • tosse, secca all'inizio, mentre si sviluppa, con espettorato abbondante;
  • mancanza di respiro;
  • aumento della fatica, debolezza;
  • paura causata dalla mancanza d'aria;
  • dolore al petto.

Inoltre, si possono osservare i seguenti segni minori di polmonite:

  • mal di testa;
  • labbra e unghie cianotici (blu);
  • dolore muscolare;
  • affaticamento, mancanza di respiro;
  • il calore.

Se la polmonite bilaterale progredisce, i sintomi sono atipici, dettagliati di seguito:

  • labbra blu, punta delle dita;
  • respiro pesante e confuso;
  • tosse secca continua con espettorato;
  • mancanza di respiro, debolezza in tutto il corpo;
  • mancanza di appetito.

A volte la polmonite ha una rotta cancellata - senza aumentare la temperatura. Si richiama l'attenzione solo debolezza, perdita di appetito, respiro rapido, tosse periodica. In questo caso, la diagnosi è confermata solo radiograficamente.

I primi segni di polmonite

L'infiammazione dei polmoni è una malattia infettiva che può essere causata da virus, batteri o funghi. Il tipo e la gravità della malattia dipendono dal patogeno, dai fattori provocanti, dalle funzioni protettive dell'organismo e dalla diagnosi tempestiva.

Cause della malattia

La ragione per lo sviluppo della malattia è sempre la stessa: la penetrazione e la moltiplicazione dell'agente infettivo, solo i fattori a cui questo si verifica sono diversi:

  • malattie virali, batteriche o fungine non trattate;
  • complicazioni dopo la malattia;
  • danni all'apparato respiratorio con vari reagenti o vapori chimici se inalato;
  • aumento dei livelli di radiazioni con l'aggiunta di infezione;
  • allergie che colpiscono il sistema respiratorio;
  • raffreddori dovuti a ipotermia;
  • bruciature termiche dei polmoni in caso di incendio;
  • penetrazione di corpi estranei nel tratto respiratorio.

Qualsiasi condizione che crea un ambiente favorevole per la riproduzione di microbi e lo sviluppo di polmonite può essere considerata la causa della malattia. Pertanto, i medici suddividono la polmonite in forme ospedaliere e non ospedaliere.

Inoltre, la polmonite è divisa in tipi a seconda dell'agente patogeno, la gravità della malattia e anche il quadro clinico dipende da esso:

  1. gli streptococchi sono i patogeni più frequenti, la malattia si presenta sempre in forma grave, causando spesso un esito fatale;
  2. micobatteri: spesso infetta bambini e giovani;
  3. L'infezione da Chlamydia si verifica spesso tra le giovani generazioni e le persone di mezza età, principalmente in strutture ventilate;
  4. il bacillo di hemophilus di solito colpisce gli organi respiratori dei fumatori e dei pazienti con malattie croniche dei polmoni e dei bronchi;
  5. l'infezione con enterobatteri è rara, di regola, si verifica con pazienti affetti da diabete e affetti da malattie cardiache, renali ed epatiche;
  6. La polmonite da stafilococco è più probabile che si sviluppi nelle persone anziane che hanno avuto l'influenza;
  7. Ci sono polmonite, l'agente eziologico di cui sono funghi o batteri sconosciuti o rari.
Cause della malattia

Quando si effettua una diagnosi e si prescrive un trattamento, è necessario prendere in considerazione l'eziologia della polmonite, l'agente eziologico, l'anamnesi e la presenza di altre malattie. Spesso la polmonite viene trattata in regime ambulatoriale, nei casi gravi il paziente viene ricoverato in ospedale.

I primi segni di polmonite negli adulti

In precedenza, tra i pazienti con polmonite c'era un tasso di mortalità piuttosto alto. La medicina di oggi nel trattamento della malattia dà una prognosi positiva, fornendo un trattamento tempestivo. Pertanto, è necessario sapere come si manifestano i primi segni di polmonite:

  • forte aumento della temperatura corporea, brividi;
  • tosse, i primi giorni possono essere asciutti, poi bagnati;
  • naso che cola;
  • malessere generale;
  • respiro pesante

Va ricordato che il periodo di incubazione per la polmonite è molto breve, solo 2-3 giorni, quindi la malattia inizia a progredire intensamente e, se non viene trattata in tempo, il paziente può morire. Pertanto, è importante ai primi segni di polmonite contattare l'ospedale.

L'insorgenza della malattia è sempre acuta, ma i sintomi dipendono dall'età, dal sistema immunitario e dalle caratteristiche individuali dell'organismo. I primi segni di polmonite in persone diverse possono differire in modo significativo. Alcuni potrebbero non avere la febbre o la tosse, specialmente se la persona è stata precedentemente trattata con antibiotici durante il trattamento di un'altra malattia.

Ulteriori sintomi nei pazienti adulti compaiono più tardi:

  • l'espettorato purulento inizia a separarsi;
  • dolore al petto;
  • insufficienza respiratoria;
  • il bluore della pelle, specialmente sul viso, è dovuto alla mancanza di ossigeno;
  • tachicardia, bassa pressione sanguigna.

Il principale dei primi segni di polmonite è una tosse di varia intensità. All'inizio, può essere raro e secco, quindi, se il trattamento non è stato avviato, diventa bagnato. Esiste un espettorato verdastro purulento.

Dolore toracico

Se una persona è ammalata di ARVI, le sue condizioni dovrebbero migliorare dopo una settimana, se ciò non si verifica e le condizioni peggiorano - si può sospettare una polmonite. La temperatura è generalmente molto alta, solo la SARS è accompagnata dalla temperatura subfebrilare. Accade spesso che il paziente inizi a provare sollievo, ma c'è un forte aumento della temperatura e le condizioni peggiorano. Di regola, le medicine antipiretiche medicinali non hanno alcun effetto. Questo è un segnale per una visita urgente dal dottore.

Spesso il paziente avverte dolore toracico durante la tosse o la respirazione, questo sintomo allarmante indica che la pleura è coinvolta nel processo infiammatorio. Una persona diventa pallida, è difficile per lui respirare, aumenta la sudorazione, febbre, sciocchezze e altri sintomi di intossicazione del corpo compaiono.

Tutte queste manifestazioni possono essere considerate i primi segni di polmonite, che richiede un esame immediato. Va notato che i primi segni di polmonite nelle donne non sono diversi dagli uomini, l'unica differenza è che, a causa del fumo, è più probabile che gli uomini si sottopongano a questa malattia rispetto alle donne.

I primi segni nei bambini

Nella polmonite, i primi segni nei bambini sono significativamente diversi dagli adulti. I genitori sono invitati a prestare attenzione ai minimi cambiamenti nel benessere del bambino. I primi sintomi dei processi infiammatori polmonari possono essere considerati:

  • alto, non abbassando la temperatura, di solito sopra 39 0 С, che anche i farmaci antipiretici non riducono;
  • il bambino diventa letargico, rifiuta di mangiare, piange costantemente;
  • aumenta la sudorazione;
  • è necessario tener conto che nei neonati la funzione di termoregolazione non è ancora completamente regolata e la temperatura potrebbe non essere elevata;
  • nei bambini il ritmo respiratorio è disturbato, diventa frequente, se si presta attenzione al petto del bambino, un lato respirerà in ritardo. I neonati possono avere schiuma dal naso o dalla bocca, il bambino può gonfiare le guance a causa della mancanza di respiro;
  • se si sviluppa una polmonite atipica, i sintomi possono essere simili a quelli della SARS, ma la mancanza di respiro e la febbre sono fattori allarmanti;
  • la tosse di solito avviene in crescita, dapprima si verifica un colpo di tosse, poi una tosse secca, che diventa secca;
  • i bambini possono soffrire di diarrea e vomito;
  • il bambino è cattivo, rifiuta il seno, spesso piange, non dorme bene.

Con tali sintomi, dovresti chiamare immediatamente un medico, con un trattamento tempestivo, la polmonite di solito ha una prognosi positiva e passa senza complicazioni.

Forme di polmonite

L'infiammazione dei polmoni secondo il processo di localizzazione e la gravità della malattia è divisa in quattro forme, che hanno diversi primi segni:

  • La forma acuta dell'infiammazione non è pericolosa con un trattamento tempestivo. Ci possono essere complicazioni in assenza di trattamento. Sviluppato a causa della penetrazione di un agente infettivo, può essere una conseguenza delle malattie passate. Il primo sintomo è febbre e tosse.
  • Polmonite cronica, il cui agente causale è costantemente presente nei tessuti e nelle mucose delle vie respiratorie. Questa forma della malattia ha fasi di esacerbazione e remissione, si sviluppa in rari casi, ma è pericolosa a causa del decorso prolungato e dei sintomi offuscati. Il primo segno di questa forma di malattia è un'immunità indebolita, e se il paziente non inizia il trattamento in tempo, l'infiammazione può trasformarsi in pleurite e provocare la morte.
  • La polmonite cronica è caratterizzata dalla sconfitta di un lobo più grande del polmone ed è considerata la forma più pericolosa. Il trattamento viene eseguito in un ospedale sotto la supervisione di medici. Questa forma della malattia è di solito una continuazione della forma acuta o cronica di polmonite e il primo segno è la difficoltà a respirare e la febbre alta.
  • La polmonite focale si sviluppa in un certo segmento dei polmoni, non rappresenta un pericolo, ma il trattamento deve essere tempestivo, altrimenti la forma acuta o cronica può svilupparsi con tutte le conseguenze che ne conseguono.

Cosa fare al primo segno di polmonite?

Sapendo come appaiono i primi segni di polmonite, è possibile consultare un medico in tempo e iniziare il trattamento. Alcune forme della malattia sono quasi asintomatiche, rendendo difficile la diagnosi. Quando si tratta di bambini o anziani, la terapia è richiesta immediatamente quando compaiono i segni caratteristici della polmonite.

Prima di tutto è necessario fornire al paziente riposo a riposo e riposo. Se la temperatura corporea è molto alta, è necessario prendere una febrifuga. Puoi dare da bere un tè al limone.

La terapia antimicrobica deve essere prescritta da un medico dopo l'esame dell'espettorato e il rilevamento dell'agente patogeno. Forse in parallelo, sarà necessaria una terapia antivirale.

A casa, puoi bere tisane, grasso di tasso e miele. In nessun caso le procedure di riscaldamento devono essere eseguite sul torace. Ai primi segni di polmonite, è necessario consultare immediatamente un medico, le misure che verranno prese per trattare la malattia nelle prime 7-9 ore determinano la durata e la prognosi del trattamento.

Complicazioni che causano la polmonite

I processi infiammatori del sistema respiratorio possono portare a gravi complicanze. Ciò è dovuto al fatto che il sangue lava i polmoni e può diffondere l'infezione in tutto il corpo, provocando così:

  • avvelenamento del sangue, sepsi;
  • infiammazione del cervello, meningite;
  • infiammazione del muscolo cardiaco, endocardite, pericardite.

Se la polmonite si sviluppa in una persona anziana dopo il trattamento chirurgico, questo rappresenta una doppia minaccia. L'infiammazione dei polmoni durante la gravidanza può provocare un'infezione del feto con stafilococco o pneumococco, che si tradurrà in aborto spontaneo o parto prematuro. Se una donna incinta ha problemi respiratori, è necessario contattare immediatamente la clinica.

Non puoi auto-medicare, la polmonite non può essere curata con metodi popolari. Il trattamento domiciliare può attenuare i sintomi e fornire un'immagine ingannevole di miglioramento, mentre il processo infiammatorio aumenterà gradualmente.

trattamento

Il trattamento dovrebbe essere completo, includendo una varietà di attività. Prima di tutto, questa è la terapia farmacologica:

  • antibiotici per combattere l'agente eziologico della malattia, se vengono utilizzati per più di una settimana, è consigliabile sostituirlo con un altro farmaco per evitare l'insorgenza di resistenza batterica al farmaco;
  • se necessario, prescrivere agenti antivirali o antifungini;
  • farmaci anti-infiammatori, antipiretici (usati a temperature superiori a 38 ° C);
  • mucolitici e broncodilatatori per diluire l'espettorato e rimuoverlo dal tratto respiratorio, l'uso di questi fondi è necessario, l'espettorato accumulato può causare l'infiammazione in una nuova cerchia;
  • i medici prescrivono spesso inalazioni con l'uso di oli essenziali di eucalipto, pino e cedro;
  • per eliminare le tossine assumere antistaminici e farmaci per la purificazione del sangue;
  • in parallelo, è necessario rafforzare il sistema immunitario;
  • nei casi in cui le complicanze si riferiscono al cuore e ai vasi sanguigni, prescrivere cardiopreparazioni.

Il trattamento indipendente non può essere interrotto, in assenza di sintomi, il processo infiammatorio può continuare e peggiorare nel tempo, solo in forma grave. Durante il periodo di recupero, si consiglia di eseguire esercizi di respirazione, monitorare la dieta e fare passeggiate all'aria aperta.

5 sintomi di polmonite, che ogni adulto dovrebbe sapere

Nonostante i moderni progressi scientifici in medicina, la polmonite rimane una delle malattie più pericolose. L'alta mortalità in questa malattia è osservata nei bambini piccoli - fino a due anni e negli anziani - oltre 65-70 anni. Ma per essere in grado di aumentare l'ansia nel tempo, per sapere come determinare la polmonite, è necessario per ogni persona, perché la situazione da moderata a grave può in qualsiasi momento andare a una fase critica quando il conto va all'ora e scegliere una medicina efficace non sarà così facile.

Cos'è la polmonite?

L'infiammazione dei polmoni, o polmonite, è un'infiammazione del tessuto polmonare a causa della penetrazione di batteri patogeni e ceppi virali nelle cellule degli organi. Meno comuni sono le forme causate da infezioni da protozoi: protozoi, spore di muffe.

La reazione alla penetrazione di agenti patogeni diventa un sintomo caratteristico complesso della polmonite. Una persona senza educazione medica può essere difficile da distinguere dalla malattia da pleurite, bronchite, quindi uno specialista esperto dovrebbe fare la diagnosi finale.

Cause di polmonite

Quasi ogni anno bambini e adulti affrontano infezioni banali del tratto respiratorio superiore. Tuttavia, nel verificarsi di raffreddori ordinari si trova il rischio di complicazioni. L'infiammazione dei polmoni può svilupparsi per i seguenti motivi.

  1. Complicazione di infezioni virali respiratorie acute. Per qualsiasi motivo, l'immunità di una persona non è in grado di sconfiggere il virus e quella persona "scende" lungo il tratto respiratorio. Spesso la "catena" inizia con l'angina o la rinite, quindi entra nella faringite, poi arriva la volta della bronchite, e solo dopo che il tessuto polmonare si infiamma.
  2. Infezione con agenti patogeni caratteristici - il più delle volte si tratta di batteri del genere Streptococcus pneumoniae. La malattia può essere trasmessa attraverso le goccioline trasportate dall'aria.
  3. Attaccare un'infezione batterica a una virale. In questo caso, la polmonite si sviluppa diversi giorni dopo aver sofferto di ARVI o mal di gola. L'infezione secondaria è particolarmente pericolosa per le persone inizialmente immunocompromesse.
  4. Polmonite congestizia. È caratteristico per i pazienti del letto. Un gruppo di rischio specifico è rappresentato da persone anziane che hanno subito una frattura dell'anca e altre persone che si trovano nella stessa posizione da molto tempo. La mancanza di adeguata ventilazione nei polmoni contribuisce allo sviluppo della microflora patogena.
  5. Sconfitta di infezioni ospedaliere. Questo tipo di polmonite è riconosciuto come il più pericoloso, dal momento che i patogeni, di norma, sono superinfezione e sono difficili da trattare con antibiotici.

Classificazione di polmonite

La classificazione dei tipi di malattia viene utilizzata dai medici per determinare la fonte dell'infezione, l'agente patogeno, il modo di sviluppo e il grado di danno al tessuto polmonare. Dati importanti sono la natura del corso, le complicazioni correlate. La gravità della malattia influenza la scelta dei metodi di trattamento, la prognosi per un particolare paziente.

Insieme, consente ai medici di affrontare più efficacemente il trattamento di ogni caso specifico di malattia polmonare.

Basato su dati epidemiologici

Questa classificazione è necessaria per determinare la fonte dell'infezione. Questi dati sono importanti dal punto di vista della possibile resistenza del patogeno ai farmaci. La classificazione sulla base di dati epidemiologici indica i seguenti tipi di polmonite.

  1. Le infezioni fuori dall'ospedale si verificano fuori dall'ospedale. I medici sono riconosciuti, di regola, per casi relativamente "lievi".
  2. Infezioni intraospedaliere. È pericoloso che l'agente patogeno sia quasi sempre una superinfezione. Tali batteri sono insensibili agli antibiotici convenzionali, poiché i ceppi sviluppano una protezione contro i principali principi attivi. Le tendenze moderne nella scienza medica suggeriscono l'uso dei batteriofagi.
  3. Provocato da stati di immunodeficienza. In gruppi a rischio per lo sviluppo di polmonite negli adulti - pazienti a letto, infetti da HIV, pazienti con diagnosi oncologica. La polmonite con immunodeficienza implica sempre una prognosi prudente.
  4. Polmonite atipica Si verificano con un quadro clinico modificato, provocato da patogeni insufficientemente studiati.

Secondo il patogeno

L'identificazione del tipo di agente patogeno influisce sulla scelta dei farmaci. Si distinguono i seguenti tipi di infezioni:

  • batterico - il tipo più comune;
  • virale;
  • fungo;
  • protozoi;
  • misto.

Secondo il meccanismo di sviluppo

La fonte della comparsa della malattia consente di decidere su una strategia di trattamento. Identificare tali forme di sviluppo:

  • primario - una malattia indipendente;
  • secondario - appaiono sullo sfondo di altre malattie;
  • post-traumatico - causato da lesione meccanica del tessuto polmonare e infezione secondaria;
  • post-operatorio;
  • polmonite dopo un attacco di cuore - si sviluppa a causa della parziale violazione della pervietà delle vene polmonari.

Secondo il grado di coinvolgimento del tessuto polmonare

Il livello di danno tissutale influenza la strategia e la prognosi d'intervento. Ci sono tali gradi:

Quali sono i sintomi della polmonite

✓ Articolo verificato da un medico

L'infiammazione dei polmoni è spesso causata da agenti patogeni infettivi, tra cui streptococchi, stafilococchi, pneumococchi, clamidia, virus. Concentrandosi sui sintomi tipici, è possibile identificare rapidamente la malattia ed eseguire il trattamento nelle fasi iniziali. L'alta efficacia della terapia antibatterica consente di ridurre il tasso di mortalità da questa malattia.

La prevalenza, il tasso di aumento dei sintomi, i segni luminosi danno origine alla ricerca di un aiuto medico. C'è la polmonite lobare e focale. Devi essere in grado di identificare i sintomi della malattia per iniziare il trattamento nelle fasi iniziali.

Quali sono i sintomi della polmonite

Principali sintomi di polmonite

Di solito la polmonite è facilmente diagnosticata, in quanto manifesta un complesso di sintomi tipici. Spesso, i pazienti o altri stabiliscono in modo indipendente la diagnosi prima del momento di andare in ospedale. Le principali caratteristiche diagnostiche includono manifestazioni polmonari ed extrapolmonari.

Sintomi polmonari:

  1. Mancanza di respiro cronica.
  2. Tosse secca o umida
  3. Probabile secrezione di espettorato. Forse lo scarico di entrambi muco e pus.
  4. Sindrome del dolore, che aumenta durante la respirazione.
  5. Tipici segni diagnostici, tra cui respiro sibilante, respirazione bronchiale, un suono di percussione ottuso.

Sintomi extrapolmonari:

  1. Aumento della temperatura
  2. Brividi combinati con iperidrosi.
  3. Mialgia.
  4. Dolore alla testa
  5. Tachicardia.
  6. Eruzione cutanea sulla pelle.
  7. Congiuntivite, altri disturbi nella struttura delle mucose.
  8. Probabile annebbiamento della coscienza.
  9. Sintomi negativi del tratto gastrointestinale.
  10. Danno tossico

Nella polmonite, c'è un quadro clinico marcato, motivo per cui è possibile eseguire la diagnostica prima di ottenere i risultati di un esame microbiologico. Di solito pneumococchi, micoplasmi e virus sono gli agenti causali della polmonite. Le persone in età avanzata, con un corpo indebolito possono sviluppare una polmonite causata dall'attività di Escherichia coli, enterobatteri. Solitamente in questo caso la polmonite è complicata da processi patologici nei tessuti, dallo sviluppo di un ascesso.

Reclami per polmonite

Sintomi di polmonite lobare

Le principali caratteristiche distintive della malattia:

  1. L'infiammazione inizia in forma acuta, caratterizzata da un forte aumento della temperatura fino a 40 gradi. Inoltre, i pazienti hanno notato il verificarsi periodico di brividi con sudorazione.
  2. I sintomi tipici sono combinati con debolezza generale, disabilità, dolore alla testa.
  3. Se il trattamento corretto non è stato fornito immediatamente, lo sviluppo di intossicazione grave è possibile. Sintomi associati al sistema nervoso cerebrale. Il paziente si lamenta di nausea e vomito, che si verificano insieme a un mal di testa. C'è anche una diminuzione dell'udito, ci possono essere svenimenti, sintomi simili alle manifestazioni di meningite.
  4. La sindrome del dolore toracico è chiaramente localizzata nell'area dell'infiammazione. Spesso i pazienti prima notano il dolore, cercano aiuto medico per eliminarlo.
  5. Il dolore aumenta con l'inalazione, così come aumenta la sua intensità durante la tosse. C'è la possibilità di tossire con il rilascio di espettorato color ruggine. Questa sfumatura appare a causa della mescolanza di eritrociti nel muco. Se i sintomi della malattia peggiorano durante la tosse, il sangue può essere rilasciato.

Sintomi di polmonite lobare

Quando si esegue un esame diagnostico, è possibile rilevare un'attività debole del polmone interessato rispetto a quella sana. Di solito, questo fenomeno è dovuto al dolore durante la respirazione. Quando si esegue la percussione per l'area interessata si ha un accorciamento del suono della percussione. I sonagli sono evidenti fin dai primi giorni della malattia. C'è tachicardia, forse abbassando la pressione sanguigna. Questi sintomi compaiono spesso in concomitanza con il dolore nell'addome con infiammazione.

Qual è la polmonite e i suoi sintomi

Suggerimento: La distruzione di eritrociti è osservata nel polmone infiammato, c'è una possibilità di tessuto epatico necrotico parziale.

Sintomi di polmonite focale

La polmonite focale si sviluppa spesso nelle persone che soffrono di processi infiammatori cronici negli organi respiratori. Questa forma della malattia è più suscettibile alle persone con insufficienza cardiaca grave, altre malattie che influenzano negativamente il funzionamento del corpo. La temperatura in questa forma della malattia aumenta bruscamente a più di 38,5 gradi. C'è una tosse secca, in alcuni casi è possibile separare l'espettorato con una miscela di pus. Esiste la possibilità di dolore durante la tosse o la respirazione profonda. La gravità dei sintomi dipende dal grado di infiammazione del tessuto polmonare.

Suggerimento: Con l'aggravamento dei sintomi della malattia, appare il respiro sibilante.

Clinica di polmonite focale

Sintomi di polmonite negli anziani

La polmonite negli anziani può manifestare un complesso di sintomi atipici. La probabilità di una prognosi sfavorevole aumenta con un aumento dell'insufficienza vascolare, in combinazione con la debolezza miocardica. Questo fenomeno porta ad un rapido aumento dell'edema polmonare. L'accumulo di liquido nei polmoni è possibile a causa del loro danno tossico, poiché il processo infiammatorio aumenta la permeabilità dei vasi sanguigni.

Contrariamente ai giovani, la gravità della condizione di una persona anziana spesso non corrisponde al quadro clinico, dal momento che il corso della polmonite viene cancellato, ci sono molte altre malattie che rendono difficile diagnosticare e interpretare i test (ad esempio, fibrosi polmonare, insufficienza ventricolare sinistra, diabete, ecc.), diminuzione dell'immunità, sono inattivi e spesso mentono. Anche le caratteristiche di polmonite che rendono difficile la diagnosi di polmonite includono frequenti disturbi del sistema nervoso centrale (apatia, letargia, confusione, ecc.), Gocce inspiegabili, che spesso precedono l'insorgenza di sintomi di polmonite. Allo stesso tempo, la malattia spesso procede in modo ancora più grave, causato dalla natura dell'agente patogeno, dalle patologie associate e dalla diagnosi tardiva.

Sintomi di polmonite negli anziani

I principali sintomi caratteristici della polmonite in età avanzata sono:

  1. L'apparizione di respiro sibilante, che è infestata dal polmone colpito, indica la probabilità di un rapido sviluppo dell'edema. Di solito, questo fenomeno si verifica sullo sfondo di mancanza di respiro, un peggioramento generale dei sintomi.
  2. Spesso la polmonite si verifica nelle persone anziane che soffrono di altre malattie croniche, in particolare, insufficienza cardiaca, pneumosclerosi. Questi casi richiedono immediata assistenza medica. In alcuni casi, la malattia non può essere riconosciuta nelle fasi iniziali, dal momento che il quadro clinico non è molto pronunciato. C'è una piccola sindrome del dolore, è possibile che la temperatura sale a subfebrile.
  3. Probabilmente lo sviluppo di polmonite, anche se in assenza di sintomi tipici, il paziente rileva debolezza, una forte diminuzione dell'attività. È necessario prestare attenzione alle condizioni del paziente, se praticamente smette di muoversi, si rifiuta di camminare, sembra assonnato.
  4. Negli anziani con polmonite, c'è spesso un rossore su una guancia, mucose secche, mancanza di respiro e sviluppo di anomalie mentali. Quando si effettua un sondaggio negli anziani, vengono spesso rilevate rantoli bagnati espressi.

Il decorso grave della malattia è caratterizzato da infiltrazione bilaterale o multi-lobare del tessuto polmonare, insufficienza respiratoria grave, presenza di complicanze, rapida progressione del processo, ecc.

Quali sono le complicanze della polmonite?

L'infiammazione dei polmoni rappresenta una seria minaccia per la vita e la salute in caso di varie complicanze: ad esempio, insufficienza respiratoria acuta, empiema pleurico, distruzione del tessuto polmonare, sindrome da distress respiratorio acuto, esacerbazione di una malattia co-morbosa presente in un paziente. Forse lo sviluppo di shock settico, edema polmonare. Gravi complicazioni si sviluppano se la polmonite si verifica nelle persone indebolite, così come nella vecchiaia. Probabilmente lo sviluppo di complicanze in presenza di irregolarità nel lavoro del cuore, patologie della circolazione sanguigna. I medici richiedono particolari attenzioni purulento-distruttive della malattia.

I fattori che indicano un alto rischio di shock sono grave tachicardia, un brusco deterioramento delle condizioni generali, nonché debolezza generale, una diminuzione della temperatura corporea. Una sfumatura grigiastra della pelle, che rende più nitidi i tratti del viso. La gravità della tachicardia aumenta, la mancanza di respiro aumenta, il ritmo delle contrazioni cardiache accelera.

Sintomi di polmonite nei bambini

Suggerimento: C'è un calo della pressione sanguigna, forse una completa cessazione della minzione.

Sintomi di complicazioni polmonari di polmonite

Con l'apparizione di pleurite essudativa, un ascesso, una scoperta di ascesso, è necessaria un'assistenza medica urgente. Per identificare la pleurite essudativa, è necessario prestare attenzione ai modelli di respirazione del paziente. C'è un forte ritardo del polmone destro durante l'inalazione. Viene diagnosticato anche un generale indebolimento del respiro. Se si verifica un ascesso, i sintomi di intossicazione aumentano, la persona suda abbondantemente, specialmente di notte. La temperatura corporea complessiva è elevata, ma i suoi valori cambiano costantemente.

Se un ascesso si rompe, un ascesso diventa evidente. C'è uno scarico di una grande quantità di espettorato mescolato con pus. Il paziente lamenta un aumento del dolore nella zona interessata, viene diagnosticato un brusco deterioramento delle condizioni generali del paziente.

Sintomi di polmonite da micoplasma

Suggerimento: La dispnea aumenta, diventando cronica, aumenta la tachicardia, la pressione arteriosa diminuisce bruscamente.

C'è un generale peggioramento dei sintomi negativi, che rende più conveniente per i pazienti essere in una posizione semi-seduta. La respirazione diventa più rumorosa, aumentando la tosse, il dolore. Si sviluppa grave dispnea e viene diagnosticata una respirazione indebolita sul lato affetto. Il polso è debole, ma molto frequente. La pressione sanguigna è notevolmente ridotta. Vi sono sintomi acuti negativi, per i quali è necessario fornire cure mediche di emergenza.

Criteri diagnostici per la determinazione della polmonite negli anziani

Lo sviluppo atipico della malattia può verificarsi in pazienti in età avanzata che soffrono di una forte diminuzione dell'immunità. Spesso, la polmonite in questo caso è caratterizzata da una completa assenza di febbre, con segni extrapolmonari in primo piano. Principalmente sviluppare disturbi del sistema nervoso cerebrale. I sintomi del processo infiammatorio nei polmoni non sono pronunciati, in alcuni casi, anche dopo il test, non è possibile isolare con precisione l'agente causale della malattia.

Come riconoscere i sintomi della polmonite

Suggerimento: Per stabilire una diagnosi accurata, per identificare la localizzazione del processo infiammatorio, condurre radiografie. Nella fase iniziale della malattia, i segni radiologici non sono espressi, ma se i sintomi della malattia peggiorano con l'aiuto di queste misure diagnostiche, è possibile determinare una serie di importanti indicatori.

Segni differenziali di polmonite

In alcuni casi, la polmonite è difficile da diagnosticare a causa della diffusione della sindrome del dolore nella parte superiore dell'addome. È anche possibile identificare il dolore alla palpazione. Questi sintomi sono associati con l'infiammazione della pleura, l'irritazione delle terminazioni nervose. Il dolore può irradiarsi non solo nella cavità addominale, ma anche in vari organi del tratto gastrointestinale. Il dolore addominale si presenta spesso durante il decorso acuto della malattia.

La sindrome del dolore che si estende nell'area sotto le costole spesso influisce sulla diagnosi errata. In alcuni casi, i medici riferiscono i pazienti con polmonite al reparto chirurgico per il trattamento delle malattie gastrointestinali acute, in quanto fanno una diagnosi errata. Per non essere confusi quando si effettua una diagnosi, è necessario prestare attenzione allo stato dei muscoli addominali. Sono quasi completamente assenti. Se vengono rilevati sintomi misti, è auspicabile diagnosticare la polmonite al fine di escluderne la presenza anche nelle fasi iniziali.

Criteri per la gravità della polmonite

Per la diagnosi di polmonite, viene condotta una storia, viene analizzato il quadro clinico, nonché esami diagnostici di laboratorio e strumentali. Se la malattia viene notata e curata nelle fasi iniziali, non porterà alla formazione di gravi complicanze. È necessario prestare particolare attenzione alla diagnosi tempestiva di polmonite nelle persone con sistema immunitario indebolito.

Polmonite: sintomi e trattamento della polmonite

Polmonite o polmonite si riferisce a malattie infettive acute. Gli agenti causali della polmonite possono essere varietà di virus, batteri, funghi. Ci sono anche specie come la polmonite da aspirazione o la polmonite paracannulare che si sviluppa intorno a un nidus di cancro nei tessuti polmonari. Ai primi segni di polmonite, un urgente bisogno di consultare un medico.

Il processo infiammatorio nei polmoni - una malattia che può causare gravi danni alla salute. Prima dell'invenzione degli antibiotici, la mortalità per polmonite raggiungeva l'80%. Attualmente, in varie regioni, i tassi di mortalità dovuti allo sviluppo della polmonite vanno dal 5 al 40% e gli anziani sono per lo più colpiti.
La forma non complicata della malattia con diagnosi e trattamento tempestivi può essere curata in 10-14 giorni. Le medicine moderne aiutano ad evitare complicazioni gravi e curano quasi ogni forma di polmonite senza conseguenze. Tuttavia, va ricordato che per un trattamento efficace e una prevenzione efficace delle complicanze, uno specialista dovrebbe essere coinvolto nel trattamento di questa malattia.

Foto: crea lavoro 51 / Shutterstock.com

Cos'è la polmonite

La polmonite è un processo infiammatorio con localizzazione nei tessuti polmonari. Nella maggior parte dei casi, l'agente causale è un agente infettivo. I modi di infezione nel corpo sono diversi, il più delle volte è in aria, almeno - si diffonde attraverso il flusso sanguigno.

Una parte dei microrganismi responsabili dello sviluppo della polmonite è costantemente presente nel corpo umano. Con il giusto livello di protezione immunitaria, il corpo affronta con successo tali infezioni, mentre riducendo il livello delle forze protettive (ipotermia, la malattia primaria) sviluppa un processo infiammatorio nei polmoni.
Il più spesso nell'eziologia di polmonite ci sono malattie del tratto respiratorio superiore. In questo caso, sullo sfondo di sintomi di un raffreddore, tracheite, bronchite acuta, cronica, o un'altra fonte di infezione negli organi respiratori, si sviluppa nei polmoni un processo infiammatorio. L'insorgenza della malattia può anche essere una conseguenza della precedente malattia di altri organi e sistemi, una complicazione dopo l'intervento chirurgico, altre situazioni che influenzano negativamente il sistema immunitario.

Sintomi di polmonite negli adulti e nei bambini

La sintomatologia della malattia dipende dai motivi che l'hanno causata, dall'età del paziente e dallo stato di salute. La malattia è acuta o si sviluppa in una forma usurata, può avere sintomi classici o essere una polmonite atipica asintomatica. Il decorso più grave della malattia con complicanze polmonari gravi è stato osservato in pazienti anziani, persone con sistema immunitario indebolito e bambini con il loro sistema immunitario imperfetto.

Foto: PR Image Factory / Shutterstock.com

Quadro clinico di polmonite: sintomi negli adulti

Il fattore scatenante più frequente nel processo infiammatorio nei polmoni nella parte adulta della popolazione è l'ipotermia. I sintomi caratteristici della polmonite in questi casi includono le seguenti manifestazioni che si manifestano in sequenza:

  • improvvisamente l'ipertermia corporea in via di sviluppo, un brusco innalzamento della temperatura agli indici febbrili;
  • sintomi di intossicazione (stanchezza, debolezza, mal di testa);
  • per 3-5 giorni appare una tosse secca, che diventa umida, con espettorato;
  • dolore al petto dal lato della lesione del tessuto polmonare (con polmonite bilaterale su entrambi i lati) con tosse, respiro. A volte si sente chiaramente il respiro sibilante;
  • la comparsa di mancanza di respiro a causa di un esteso danno ai polmoni e dell'insorgenza dell'insufficienza respiratoria.

L'immagine della malattia potrebbe non corrispondere al modello classico della malattia. Le manifestazioni cliniche e la gravità della malattia dipendono in larga misura dal tipo di patogeno del processo infiammatorio. Così, tra i patogeni atipici, è noto il virus dell'influenza H1N1, l'agente infettivo di "influenza suina", che causa una grave complicanza sotto forma di polmonite virale bilaterale, accompagnata da lesioni significative del tessuto polmonare con focolai infiammatori estesi, insufficienza respiratoria acuta.

Con un'alta frequenza di polmonite si sviluppa sullo sfondo di infezioni respiratorie acute, infezioni virali respiratorie acute, accompagnate da sintomi simil-influenzali. Il rischio di polmonite e la presenza di altre complicanze sono significativamente aumentati con un "trattamento" indipendente, il più delle volte consistente nella somministrazione di farmaci antipiretici. Ciò contribuisce alla diffusione dell'infezione lungo le vie respiratorie e alla formazione di focolai infettivi nei polmoni. Pertanto, la prevenzione della polmonite nelle malattie infettive diventa l'intero corso del trattamento e una diagnosi tempestiva.

Sintomi di polmonite nei bambini

Il tasso di incidenza nei bambini è correlato all'età: i bambini fino a tre anni soffrono 2-3 volte più spesso (1,5-2 casi per 100 persone) rispetto ai bambini di età superiore a 3. I bambini piccoli soffrono di polmonite più spesso a causa dell'aspirazione di contenuti gastrici durante il rigurgito, ingestione di tel nel tratto respiratorio, trauma alla nascita, malformazioni.
I sintomi della polmonite nell'infanzia variano anche a seconda dell'età, dell'eziologia e della distribuzione del processo infiammatorio.
All'età di un anno, ci sono i seguenti segni:

  • sonnolenza, letargia, malessere generale, mancanza di appetito;
  • irritabilità, pianto frequente e senza causa;
  • ipertermia, spesso in limiti subfebrilari;
  • aumento del ritmo respiratorio;
  • in un processo unilaterale, segni di riempimento insufficiente di uno dei polmoni, in ritardo di metà del torace durante i movimenti respiratori;
  • sintomi di insufficienza respiratoria - cianosi del triangolo naso-labiale, polpastrelli soprattutto durante il pianto, alimentazione, aumento dell'eccitazione.

Nei bambini più grandi con polmonite, i sintomi sono simili a manifestazioni di polmonite negli adulti: febbre, debolezza, sonnolenza, aumento della sudorazione, perdita di appetito, perdita di interesse negli hobby, malessere generale pronunciato, insufficienza respiratoria possono svilupparsi con processi infiammatori in ampie aree dei polmoni o caratteristiche individuali del bambino.

Foto: Africa Studio / Shutterstock.com

Classificazione della polmonite

La classificazione delle forme di polmonite come malattia ben studiata si basa su diversi fattori, il che rende possibile una diagnosi più accurata e un trattamento più efficace della polmonite nei pazienti.

Categorizzazione per condizione

Polmonite ambulatoriale e nosocomiale, polmonite ospedaliera si distinguono. Nosocomiale è considerato una forma che si sviluppa in un ospedale, in clinica 48 ore dopo che il paziente è stato ricoverato in ospedale per altri motivi. Questo tipo di polmonite si distingue per le caratteristiche del decorso e del trattamento, poiché nelle condizioni di ospedali e ospedali spesso si sviluppano ceppi di agenti patogeni infettivi che sono resistenti alla terapia antibatterica.

Forma di aspirazione, che si sviluppa a causa dell'ingresso nel tratto respiratorio inferiore del contenuto della cavità orale, del nasofaringe o dello stomaco, nonché delle particelle estranee sotto forma di solidi. Gli agenti patogeni batterici che si trovano in masse o oggetti di aspirazione si sviluppano e causano grave infiammazione con complicanze purulente: lo sviluppo di espettorato purulento, difficoltà nel trasporto e danni significativi al tessuto polmonare.

Foto: wavebreakmedia / Shutterstock.com

Classificazione del volume polmonare

A seconda della prevalenza del processo infiammatorio, il volume del tessuto polmonare coinvolto, ci sono diversi tipi di malattia.

Sintomi di polmonite focale

La forma focale è caratterizzata da una chiara localizzazione del processo infiammatorio. Molto spesso, questa specie si sviluppa come complicazione di una malattia virale. C'è una tosse secca con il passaggio a una forma umida, alta temperatura corporea, dolore quando si tossisce, la presenza di escreato con chiazze purulente.

Forma unilaterale della malattia

Il processo cattura solo il polmone destro o sinistro e può estendersi a un piccolo segmento o coinvolgere tutti i lobi dell'organo. La sintomatologia dipende dall'estensione della lesione, l'agente patogeno, la condizione generale del paziente, può essere pronunciato o asintomatico.

Polmonite bilaterale

La localizzazione di fuochi d'infiammazione è annotata in entrambi i polmoni destro e sinistro. In questo caso, il processo infiammatorio può essere segmentario, lobare o coinvolgere tutto il corpo. La differenza principale è che entrambi i lati del polmone sono interessati, indipendentemente dall'estensione della lesione.

Polmonite cistosa

In questa forma, la polmonite è caratterizzata da una delle immagini cliniche più pronunciate. Distinti sintomi esterni della forma lobare sono un forte aumento della temperatura corporea ai valori limite (40 ° C e oltre), una sindrome del dolore pronunciata, una caratteristica tonalità giallo-arancione di scarico dell'espettorato.
L'agente eziologico della polmonite cronica si trasforma più spesso in pneumococchi e la tempestiva prescrizione di farmaci antibatterici (la maggior parte degli antibiotici prescritti della serie della penicillina) porta al recupero sia nella polmonite sia in altre forme di polmonite pneumococcica.

Infiammazione polmonare

Il polmone è un organo costituito da lobi condizionali: nel polmone destro ce ne sono tre, nella sinistra - due. Se un lobo d'organo è interessato, allora è una forma lobare, la localizzazione in due lobi significa una forma di biofeed, unilaterale o bilaterale. Con la sconfitta dei due lobi del polmone sinistro si parla di polmonite totale, due lobi della forma subtotale destra.
I tipi di infiammazione caratterizzano la vastità del processo e la gravità del danno tissutale. Più segmenti e parti coinvolgono, più pronunciati i sintomi della malattia.

Classificazione di polmonite a causa di malattia

La diagnosi della malattia da parte del patogeno determina in gran parte i metodi di terapia e la scelta dei farmaci. A seconda delle cause e del tipo di agente infettivo, ci sono diversi tipi di malattia.

Infiammazione dei polmoni dell'eziologia virale

La polmonite infettiva causata da virus può essere una complicanza di influenza, parainfluenza o ARVI (forma adenovirale) o avere un'eziologia primaria. In vista dell'imperfezione dei metodi diagnostici, non è sempre possibile identificare quale virus sia responsabile per l'insorgenza della malattia, quindi il trattamento è più spesso effettuato con l'uso di farmaci antivirali ad ampio spettro ed è sintomatico.
Se gli agenti antibatterici sono prescritti per la forma virale, ciò significa che ci sono sintomi o la probabilità di infezione batterica.

Infezioni batteriche nell'eziologia della polmonite

La polmonite batterica è uno dei tipi più comuni di polmonite. Esistono diversi gruppi di batteri che possono causare processi infiammatori nel tratto respiratorio inferiore. Tra questi, l'agente causale più comune della polmonite è costituito da pneumococchi, streptococchi, stafilococchi, micoplasma, clamidia, Pseudomonas aeruginosa e altri.
Se l'agente patogeno viene identificato correttamente e viene selezionato il farmaco efficace, la forma batterica viene trattata con successo con antibiotici. Tuttavia, è importante ricordare la necessità di selezionare una terapia basata sulla sensibilità del batterio ai farmaci di un gruppo specifico.

Foto: Dragon Images / Shutterstock.com

Contiene polmonite da stafilococco

La forma stafilococcica è spesso una complicanza dopo ARVI. La malattia è caratterizzata da sintomi di intossicazione corporea significativa, colore scarlatto di secrezione di espettorato, debolezza, vertigini.

Agente causativo della polmonite da micoplasma

La forma di micoplasma di polmonite si sviluppa quando specifici batteri, micoplasmi, entrano nel tessuto polmonare. Molto spesso questa forma della malattia colpisce bambini e adolescenti.
La malattia non è caratterizzata da sintomi gravi, che rendono difficile la diagnosi, è trattata con successo, anche se il processo di trattamento è piuttosto lungo a causa delle peculiarità del micoplasma come agente patogeno.

Infezione da clamidia nell'eziologia della polmonite

La ragione dello sviluppo della polmonite da clamidia è l'esposizione alle vie aeree e ai polmoni della clamidia, batteri che normalmente causano la clamidia batterica della vagina. La via più comune di infezione da madre a figlio quando passa attraverso il canale del parto, se non ci fosse una riorganizzazione prenatale della vagina e vi sia una flora perniciosa contenente clamidia.
Questo tipo è più comune tra i bambini, in particolare i neonati e gli adolescenti, e nella fase iniziale ha un quadro clinico inespresso simile alle infezioni respiratorie acute. La terapia in questa forma della malattia viene selezionata individualmente, tenendo conto dell'età e delle caratteristiche del paziente.
Insieme alle infezioni da micoplasma, queste due forme rientrano nella categoria della polmonite atipica, caratterizzata anche da lesioni degli alveoli e dei tessuti interstiziali. La natura della polmonite interstiziale è spesso protratta, con una transizione verso la forma cronica.

Infezioni fungine

Vari patogeni fungini possono anche causare un processo infiammatorio nei polmoni. Allo stesso tempo, la diagnosi richiede un esame approfondito, poiché il quadro clinico non è espresso, i sintomi per lungo tempo possono essere abbastanza "sfocati" e non corrispondono alle classiche manifestazioni della malattia dell'eziologia batterica. Il trattamento è lungo, con l'uso di farmaci antimicotici.
Qualsiasi tipo e stadio di polmonite è considerato una malattia grave, complicazioni pericolose e influire negativamente sul corpo nel suo complesso. Il corso di una terapia correttamente selezionata consente di curare pazienti con alta efficienza, a condizione che siano trattati prontamente per la diagnosi e in conformità con le prescrizioni specialistiche.