Come il trattamento ospedaliero differisce dall'ambulatorio

Vene varicose

L'obiettivo del trattamento del carcinoma mammario in fase iniziale è quello di sbarazzarsi del tumore e di non restituirlo. Il trattamento del carcinoma mammario precoce comprende alcune combinazioni di chirurgia, radioterapia, chemioterapia, terapia ormonale e terapia mirata (mirata). Queste procedure sono progettate per rimuovere il cancro al seno e le metastasi che possono essere in altre parti del corpo.

Piano di trattamento del cancro al seno
La designazione di un piano di trattamento per il cancro al seno è basata su indicazioni mediche e sul consenso / scelta personale del paziente:

• tipo specifico di tumore al seno (secondo la classificazione dei tumori)
• stadio del cancro al seno
• altri indicatori medici
• preferenze personali del paziente

A causa delle differenze tra questi fattori, il piano di trattamento di un paziente per il cancro al seno può differire da un altro, anche se viene diagnosticato lo stesso. Ogni metodo di trattamento ha effetti sia positivi sia negativi.

Il trattamento del cancro al seno può essere di due tipi: terapia locale e terapia sistemica.

Terapia locale
La terapia locale è progettata per rimuovere il cancro da un'area limitata (locale), come il seno, la parete toracica e i linfonodi dell'ascella (nodi ascellari). Include la chirurgia, con o senza radioterapia nella zona del torace.

Terapia sistemica (terapia adiuvante)
La terapia sistemica mira a sbarazzarsi delle cellule tumorali che possono diffondersi dal petto ad altre parti del corpo. Include trattamenti come chemioterapia, terapia ormonale e terapia mirata. Questi trattamenti farmacologici aiutano a liberarsi delle cellule tumorali che potrebbero diffondersi dal torace verso altri organi. Poiché la terapia sistemica è in aggiunta alla chirurgia del seno, queste procedure sono spesso indicate come terapia adiuvante.

In che modo l'età influisce sul piano di trattamento?
Indipendentemente dall'età, il piano di trattamento dipende da molti altri fattori, come il tipo di tumore al seno, le caratteristiche del tumore, la salute del paziente nel suo complesso, la presenza di altre malattie gioca anche un ruolo nella preparazione di un piano di trattamento. Ad esempio, se un paziente ha una malattia cardiaca, alcuni farmaci possono causare più danni che benefici. Tutte queste cose aiutano ad adattare il piano di trattamento.

Le giovani donne con carcinoma mammario sono preoccupate per la menopausa precoce e per la perdita di riproduzione dovuta al trattamento. Pertanto, alle giovani donne vengono prescritti i loro piani di trattamento, dato il loro desiderio di preservare la capacità riproduttiva.

Elenco delle terapie

Wikimedia Foundation. 2010.

Guarda che cos'è la "Lista delle terapie" in altri dizionari:

Elenco degli eroi dell'Ucraina - Tabella dei contenuti 1 Repeated Heroes 2 Statistics 3 1998 4... Wikipedia

L'elenco delle riviste scientifiche della Commissione di attestazione superiore del Ministero dell'Istruzione e della Scienza della Russia dal 2011 - Questo è un elenco di servizi di articoli creati per coordinare i lavori sullo sviluppo dell'argomento. Questo avviso non è utilizzabile... Wikipedia

Metodi di radioterapia tridimensionale conforme del protone - Attualmente, le sessioni regolari di terapia protonica di oncologico e alcune altre malattie (circa 100 pazienti all'anno) si svolgono nel complesso medico e tecnico del Laboratorio di problemi nucleari di ricerca nucleare. Per irradiazione di neoplasie localizzate vicino al vitale...... Wikipedia

Terapia (trattamento) - Questa pagina viene proposta per essere rinominata Terapia. Spiegazione dei motivi e discussione sulla pagina di Wikipedia: Rinominata / 24 ottobre 2012. Forse il suo nome attuale non rispetta gli standard della lingua russa moderna e / o delle regole...... Wikipedia

Terapia (significato) - Terapia (greco θεραπεία [therapeia] trattamento, riabilitazione, medicina): Terapia trattamento delle malattie Terapia (malattie interne, medicina interna) sezione di medicina che studia le malattie interne, la loro prevenzione e trattamento Vedi anche Psicoterapia (in...... Wikipedia

Terapia - (greco θεραπεία [therapeia] trattamento, riabilitazione, medicina): sezione terapeutica (malattie interne, medicina interna) della medicina, contenente lo studio delle malattie interne e il loro trattamento Trattamento terapeutico con metodi conservativi (non chirurgici)...... Wikipedia

Vincitori del Premio di Stato dell'URSS nel campo della scienza e della tecnologia (1967-1979) - Elenco dei vincitori Contenuto 1 1967 2 1968 3 1969 4 1970 5 1971 6... Wikipedia

Medicina - I Medicina della medicina è un sistema di conoscenze scientifiche e attività pratiche, i cui obiettivi sono rafforzare e preservare la salute, prolungare la vita delle persone, prevenire e curare le malattie umane. Per svolgere questi compiti, M. studia la struttura e...... Enciclopedia medica

6. Tipi di trattamento

La scelta del metodo di trattamento dipende dalla forma della tonsillite e, se è scompensata, prendere in considerazione il tipo di scompenso.

Prima di iniziare il trattamento, i denti cariati e i processi infiammatori nel naso e nei seni nasali dovrebbero essere curati.

Esistono due principali metodi di trattamento: chirurgico e conservativo. In ogni metodo ci sono ancora le sue varietà, varianti.

Trattamento della tonsillite cronica. Già durante l'esame iniziale dei candidati, il medico della compagnia dovrebbe identificare i pazienti con tonsillite cronica, utilizzando i metodi diagnostici sopra descritti e i criteri per valutare le forme cliniche della tonsillite cronica. I pazienti identificati sono registrati e l'osservazione e il trattamento del dispensario sono stabiliti, a seconda delle prove. Le persone che soffrono di tonsillite cronica devono essere attentamente esaminate quando sono in servizio presso il servizio di catering e quando i segni di esacerbazione della malattia non sono consentiti nei laboratori di catering per la cucina. Nel caso estremo, possono essere usati per lavori ausiliari.

La scelta del metodo di trattamento in ciascun caso dipende dalla forma di tonsillite cronica, dalle condizioni generali del paziente, dalla presenza di malattie concomitanti, ecc. Il trattamento deve sempre essere complesso, ma può essere una misura conservativa o un intervento chirurgico.

Nella stragrande maggioranza dei casi, il trattamento conservativo deve essere prima effettuato e solo in assenza di un effetto o di un effetto insufficiente dovrebbe essere sollevata la questione dell'intervento chirurgico. Le eccezioni sono quei pazienti che hanno indicazioni assolute e urgenti per la tonsillectomia.

Il trattamento conservativo può essere suddiviso in generale e locale. Ai metodi generali appartengono le procedure di tempra: esercizi fisici all'aria aperta, strofinando la stanza e poi con acqua fredda, sport di gioco sistematici. Essi, naturalmente, sono di grande importanza nel trattamento della tonsillite cronica e nella prevenzione della recidiva dell'angina, ma dobbiamo ricordare con fermezza che con successo possono essere utilizzati solo con tonsillite compensata, al di fuori della fase acuta. Tutti questi fondi sono inclusi nel complesso di addestramento militare e fisico dei giovani. Pertanto, i pazienti con tonsillite cronica compensata al di fuori della fase acuta non necessitano di un trattamento speciale. Il compito del medico è quello di monitorare il graduale aumento dell'impatto dei fattori di indurimento e il corso di adattamento alle condizioni di lavoro e di vita.

Procedure fisioterapeutiche (radiazioni UV a onde corte, diatermia sulla regione sottomandibolare, ecc.), Esercizi terapeutici possono essere utilizzati come parte di un complesso corso di pazienti con tonsillite cronica subcompensata. Tuttavia, tali pazienti devono essere liberati da tutto il lavoro fisico e il loro trattamento viene eseguito da un laringologo o sotto la sua diretta supervisione (a discrezione dello specialista) dal medico curante.

I metodi conservativi "locali" di trattamento della tonsillite cronica includono: lubrificazione delle tonsille e delle loro lacune con varie soluzioni (1-5% tintura di iodio, soluzione lyugolevsky, iodglicerolo, ecc.), Lavaggio delle lacune, irradiazione locale ultravioletta delle tonsille e molto altro. Di questi metodi, il lavaggio delle lacune è della massima importanza. Per quanto riguarda il liquido utilizzato per il lavaggio delle lacune, è possibile utilizzare soluzioni di un'ampia varietà di sostanze. E qui, come con l'irrigazione delle tonsille nei pazienti con angina, è necessario concentrarsi non tanto sull'effetto antibatterico del farmaco (per la manifestazione di questa azione occorre più tempo rispetto al tempo di ritenzione idrica nella cavità orale), come su antinfiammatorio, sedativo, astringente. Questi requisiti sono soddisfatti dalle stesse soluzioni che sono raccomandate per l'irrigazione delle tonsille nel mal di gola.

Il lavaggio delle tonsille tonsillari viene solitamente eseguito da un laringologo. Quando si lavano le lacune delle tonsille, è necessario risparmiare il più possibile il tessuto dell'amigdala e allo stesso tempo sforzarsi di penetrare nelle lacune il più profondo possibile e lavare il contenuto patologico. L'osservanza della prima condizione è particolarmente importante, perché con una distruzione grossolana del tessuto tonsillare, c'è spesso un deterioramento della condizione generale, un aumento a breve termine della temperatura corporea, anche lo sviluppo della sepsi è possibile (che, purtroppo, si incontra raramente). I lavaggi della lacca si eseguono solitamente una volta ogni tre o quattro giorni, 5-6 lavaggi per ciclo di trattamento, ma il lavaggio giornaliero per 8-10 giorni dà i risultati migliori. L'effetto terapeutico dei lavaggi lacuna dipende in gran parte dall'accesso ad essi. Con tonsille "strangolate", grandi variazioni cicatriziali in esse, il successo è di solito insignificante. Tuttavia, con un buon accesso alle lacune e una tecnica di lavaggio impeccabile, questa procedura è solo una parte del trattamento completo dei pazienti con tonsillite cronica.

Per quanto riguarda il trattamento chirurgico della tonsillite cronica, è interamente di competenza di un laringologo. Soffermiamoci solo sui principi delle indicazioni terapeutiche per la tonsillectomia (o altri metodi chirurgici per il trattamento della tonsillite cronica) Le indicazioni terapeutiche per il trattamento chirurgico della tonsillite cronica possono essere suddivise in: 1) assoluto e 2) relativo. La testimonianza assoluta dovrebbe includere la maturazione o il verificarsi di malattie metatonsillare nel paziente con tonsillite cronica, in particolare reumatismi, miocardio, nefrite e colangioepatite. Sebbene, quando una malattia metatonsillare già sviluppata, la tonsillectomia non porti alla sua immediata eliminazione, semplifica il trattamento, riduce la probabilità di esacerbazione e di recidiva di una malattia tonsillogenica già sviluppata. L'evidenza assoluta dovrebbe includere anche la tonsillite scompensata, che non è suscettibile di trattamento conservativo.

Indicazioni relative sono disturbi moderati delle funzioni di vari organi e sistemi (moderata intossicazione tonsillogenica). In tali casi, è consigliabile condurre un trattamento conservativo di prova di tonsillite cronica (lacuna washings, per esempio). Se allo stesso tempo, insieme alla diminuzione del processo infiammatorio, la disfunzione di altri organi scompare nelle tonsille, allora ci sono tutte le ragioni per fare affidamento sull'effetto positivo della tonsillectomia.

L'esperienza di un certo numero di medici provenienti da distretti militari e grandi ospedali ha dimostrato che con frequenti mal di gola (più di una o due recidive all'anno) solo la tonsillectomia dà un risultato positivo duraturo. Tuttavia, si deve sottolineare che la tonsillectomia può portare ad una esacerbazione delle malattie metatonsillari, che spesso si verificano in modo latente in un soggetto dall'aspetto sano. Pertanto, non solo nei casi difficili, ma anche per ogni paziente, la questione delle indicazioni e delle controindicazioni per la tonsillectomia deve essere risolta dopo la consultazione congiunta del terapeuta (o dello specialista in malattie infettive) e dell'otorinolaringoiatra.

Principi generali di trattamento

È dimostrato che il corretto regime giornaliero è osservato, una nutrizione ricca di vitamine, un trattamento termale regolare. Vengono utilizzati farmaci desensibilizzanti e vari immunomodulatori, ma il loro uso ha un orientamento generale piuttosto che mirato. Esistono prove dell'efficacia dei lunghi corsi di fitoterapia.

I. Il trattamento standard per le forme compensate (semplici) di tonsillite cronica sta lavando le lacune delle tonsille con soluzioni antisettiche. Una condizione indispensabile è la regolarità di tale trattamento, i corsi si ripetono 1-2 volte l'anno, di solito in primavera e in autunno.

Dioxidina, soluzione all'1%, lavare le tonsille con 20 ml a giorni alterni, solo 7-10 procedure o

Miramistina, soluzione allo 0,01%, lavare le tonsille con 20 ml a giorni alterni, solo 7-10 procedure o

Nitrofural, soluzione allo 0,02%, lavare le tonsille con 20 ml a giorni alterni, solo 7-10 procedure o

Clorexidina, soluzione all'1%, lavaggio delle tonsille con 20 ml a giorni alterni, solo 7-10 procedure

Il trattamento anti-ricaduta è completato con procedure fisioterapeutiche: ultra-alta frequenza e terapia a microonde, ultrasuoni, irradiazione ultravioletta della zona delle tonsille. Il trattamento completo spesso porta alla remissione a lungo termine della malattia.

L'unico modo efficace per trattare la tonsillite cronica oggi è la tonsillectomia bilaterale. Le indicazioni assolute per questa operazione sono:

tonsillite cronica con angina ricorrente> 2-4 volte l'anno;

malattie sistemiche infettive e allergiche che si sono sviluppate sullo sfondo di tonsillite cronica;

ipertrofia tonsillare severa, che è la causa dell'apnea ostruttiva del sonno;

sospetto tumore delle tonsille.

l'inefficacia del trattamento conservativo (recidiva dell'angina);

odore persistente dalla bocca causato dalla formazione di ingorghi nelle fessure;

trasporto di Corynebacterium diphtheriae;

tubercolosi dei linfonodi cervicali.

II. Nelle adenoiditi croniche, è possibile una terapia antibiotica empirica, tenendo conto dei tipici patogeni delle infezioni del tratto respiratorio superiore.

Amoxicillina all'interno 0,5-1 g 3 p / giorno per 10-15 giorni (per adulti); 30-60 mg / kg / die in 3 dosi (bambini) o

Amoxicillina / clavulanato all'interno di 0,375-0,625 g 3 p / giorno; 1 g 2 p / giorno 10-15 giorni (adulti); 20-45 mg / kg / giorno (calcolato su amoxicillina) in 3 dosi (per bambini) o

Claritromicina dentro su 0,25 - 0,5 g 2 r / giorni; 0,5 g 1 r / giorno per 10-15 giorni (per adulti); 15 mg / kg / die in 2 dosi (bambini) o

Roksitromitsin dentro su 0,15 g 2 r / days o 0.3 g 1 r / days 10-15 giorni (adulti); 5-8 mg / kg / die in 2 dosi (bambini) o

Ceftibuten in 0.4 g 1 r / giorno per 10-15 giorni (per adulti); a 9 mg / kg / die in 1-2 dosi (bambini) o

Cefuroxime per via orale in una dose di 0,25-0,5 g 2 p / giorno per 10-15 giorni (per gli adulti); 30-40 mg / kg / die in 2 dosi (bambini)

Allo stesso tempo prescrivendo terapia fortificante, fisioterapia, docce nasali, usando topicamente antisettici e farmaci vasocostrittori:

Xilometazolina, spray allo 0,1%, per via intranasale, 1-2 dosi in ciascuna narice 2 p / giorno per non più di 10 giorni (per gli adulti); Spray 0,05%, 1-2 dosi in ciascuna narice 2 p / giorno (bambini) o

Naphazoline, gocce allo 0,1%, intranasalmente 1-2 gocce in ciascuna narice 2-4 p / giorno per non più di 10 giorni (per gli adulti); 0,05% di gocce, 1-2 gocce in ciascuna narice 2-4 p / giorno (bambini) o

Ossimetazolina, gocce allo 0,05%, per via intranasale, 1-2 gocce in ciascuna narice 2-4 p / giorno per non più di 10 giorni (per gli adulti); 0,025% di gocce, 1-2 gocce in ciascuna narice 2-4 p / giorno (bambini)

Con l'inefficacia del trattamento conservativo e l'ipertrofia grave del GM, accompagnata da una costante difficoltà nella respirazione nasale e nello sviluppo di perdita dell'udito conduttivo, il metodo di scelta è quello di rimuoverlo - l'adenotomia. Nei bambini, questa operazione è meglio eseguita in anestesia generale sotto ispezione visiva diretta (con l'aiuto di endoscopi, specchi e squarcio speciale). Le operazioni finora "cieche" in anestesia locale rendono impossibile rimuovere completamente il tessuto linfoide che copre il lume del rinofaringe e le sezioni posteriori della cavità nasale e spesso portano a recidive della malattia.

Valutazione dell'efficacia del trattamento

I criteri per il trattamento della tonsillite cronica sono: riduzione del numero di esacerbazioni, prevenzione dello sviluppo di complicanze. Il criterio dell'efficacia del trattamento delle adenoiditi croniche - riducendo la gravità delle manifestazioni cliniche.

Complicazioni ed effetti collaterali del trattamento

I farmaci vasocostrittori locali con uso a lungo termine causano lo sviluppo della "sindrome del rimbalzo": il loro uso in 10 giorni può causare lo sviluppo della rinite medica.

Tipi e metodi di trattamento

L'essenza e il valore della cura ambulatoriale. Tipi di misure mediche obbligatorie e loro applicazione. Il trattamento di sanatorio-resort è un tipo di trattamento e di assistenza preventiva fornito in strutture ospedaliere specializzate.

Invia il tuo buon lavoro nella base di conoscenza è semplice. Utilizza il modulo sottostante.

Studenti, dottorandi, giovani scienziati che usano la base di conoscenze nei loro studi e nel lavoro saranno molto grati a voi.

L'assistenza sanitaria nel nostro paese sta attraversando un periodo difficile di riforma e transizione nella clinica ambulatoriale verso una base fondamentalmente nuova: un medico generico.

In connessione con la prospettiva di migliorare la capacità diagnostica della clinica, l'introduzione di potenti centri diagnostici cambia significativamente l'approccio all'ospedalizzazione dei pazienti e la gestione dei pazienti in setting ambulatoriale.

Mettere i pazienti su un letto di un ospedale diventa necessario per alleviare l'urgenza del processo, al fine di trattare i pazienti che non possono essere trattati in regime ambulatoriale, nonché allo scopo di condurre studi complessi e invasivi.

Il ruolo del policlinico cambia dal punto di vista che l'80% dei pazienti va al policlinico e il 20% è ospedalizzato. Quindi, il ruolo della clinica sta crescendo sempre di più.

Il compito del medico non è solo quello di fare una diagnosi corretta, rapida e corretta, tenendo conto dei vari livelli di ricerca diagnostica (storia, ricerca obiettiva, metodi di ricerca strumentali e di laboratorio), ma anche il compito del medico ambulatoriale è quello di identificare i segni preclinici e precoci della malattia (pre-malattia).

Il trattamento ambulatoriale prevede una serie di principi:

1. Parte del farmaco viene somministrata per via orale affinché il farmaco raggiunga il sito di lesione in modo naturale.

2. Quando si prescrivono farmaci, è necessario tenere conto della sensibilità individuale del paziente.

3. È improbabile che ci sarà un altro gruppo di malattie per le quali è così importante dire come assumere la medicina (prima o dopo un pasto). Raccomandazioni accurate sono importanti non solo per il paziente e la sua psiche, ma anche per condurre all'azione ottimale del farmaco.

4. È noto dalla pratica che ci sono pochi buoni farmaci potenti, quindi ogni medico dovrebbe acquisire esperienza nella prescrizione di un farmaco e prescrivere il più necessario - quei farmaci che aiuteranno veramente il paziente con questa malattia.

5. Allo stato attuale, dato che sono comparsi potenti farmaci, c'è stata una tendenza (specialmente nell'ovest) a prescrivere la monoterapia. Molti medici si oppongono alla polypragmasia, cioè all'appuntamento di 4 o più farmaci allo stesso tempo. Negli anziani, è necessario prescrivere un farmaco contro la malattia, che è dominante nella clinica, e non prescrivere 5-6 farmaci.

Inoltre, il medico della clinica dovrebbe conoscere il prezzo di un farmaco.

Quest'anno i criteri dell'OMS sono stati introdotti:

1. Il medico deve conoscere l'efficacia del farmaco.

2. La sicurezza del farmaco.

3. Disponibilità di farmaci.

4. Costo del farmaco.

Vachchal ha proposto 3 principi:

1. Il medico deve curare, quando è impossibile non trattare il paziente

2. Dare meno medicine - solo quando necessario.

3. Per prescrivere farmaci, senza i quali è impossibile farlo.

Assistenza ambulatoriale - assistenza medica basata sulla comunità fornita alle persone che visitano il medico ea casa. È il più popolare e ampiamente disponibile, è di fondamentale importanza per l'assistenza medica alla popolazione. Cliniche ambulatoriali - il principale anello nell'organizzazione dell'assistenza sanitaria; essi comprendono ambulatori ambulatoriali e poliambulatori che fanno parte di ospedali e unità mediche, poliambulatori urbani indipendenti, inclusi stazioni di ambulanze mediche per bambini, rurali e punti medici e ostetrici.

L'assistenza ambulatoriale comprende misure profilattiche, terapeutiche, diagnostiche e riabilitative volte a ridurre la morbilità, la disabilità e la mortalità. Una parte importante di questo sono gli esami preventivi, così come l'educazione igienica della popolazione e la promozione di stili di vita sani. Le cure mediche di emergenza sono fornite indipendentemente dal luogo di residenza e dal lavoro del paziente.

La rete di siti medici territoriali e di negozi è in costante crescita, sono disaggregati. Il miglioramento della cura policlinica ambulatoriale è facilitato dalla sua specializzazione e dalla creazione di un sistema multi-livello: al primo livello, i centri medici policlinici ambulatoriali e la cura policlinica ambulatoriale sono resi, di norma, ai principali profili medici (terapeutici, chirurgici, neurologici, otorinolaringoiatrici, oftalmologici, oculistici). Al secondo livello, nella città sono presenti poliambulatori dell'aiuto consultivo e diagnostico, stanze e reparti specializzati (urologico, endocrinologico, gastroenterologico, polmonare, ecc.). Il terzo livello può essere rappresentato dai centri urbani di assistenza medica specialistica, tra cui un ufficio consultivo policlinico, un'unità di degenza del profilo appropriato e, a volte, un servizio di emergenza 24 ore su 24.

L'assistenza ambulatoriale è correlata con le cure mediche di emergenza e ospedaliere. Il grado di interazione e continuità nel lavoro delle istituzioni mediche e professionali dipende non solo dall'efficacia delle cure ambulatoriali, ma anche dell'intero sistema terapeutico e diagnostico, mentre lo sviluppo dell'assistenza ambulatoriale influenza l'utilizzo del fondo finale di ospedali e case di cura.

L'interrelazione delle istituzioni che forniscono cure ambulatoriali con altre istituzioni mediche è assicurata dal flusso documentale, conferenze congiunte scientifiche e pratiche, pratica di alternanza in ospedali congiunti (i medici a turno lavorano per un certo periodo nella clinica e nel reparto pazienti) e altre attività.

Al fine di migliorare le qualifiche dei medici ambulatori-policlinici in un certo numero di istituti per il miglioramento dei medici, sono stati organizzati corsi speciali, dipartimenti, facoltà, in alcune città ci sono seminari permanenti.

Molta attenzione viene prestata all'ulteriore miglioramento dell'ambulatorio poliambulatorio a livello federale. Pertanto, nell'ambito del programma federale "assistenza sanitaria", è prevista la rete di ambulatori e il rafforzamento della loro base materiale e tecnica. L'organizzazione di centri diagnostici dotati di attrezzature e attrezzature mediche altamente efficienti, con personale specializzato, prevede l'utilizzo del potenziale di scuole mediche superiori, istituti di formazione avanzata per medici, istituti di ricerca, ospedali multidisciplinari. Si prevede di aumentare il numero di persone intervistate e curate in cliniche ea domicilio, assicurare continuità nel lavoro di dispensari e altre cliniche ambulatoriali, espandere la rete di reparti di trattamento attivo e ospedali ospedalieri con la fornitura gratuita di farmaci e intensificare il lavoro di ambulatori e dispensari per la prevenzione malattie e miglioramento della popolazione, per aumentare il loro ruolo nella riabilitazione medica e sociale dei pazienti, per organizzare dipartimenti (uffici) per la prevenzione e la riabilitazione wow trattamento. Si prevede di fornire assistenza policlinica ambulatoriale ai lavoratori soprattutto nel loro tempo libero, tenendo conto del modo di operare delle imprese e delle organizzazioni. Nei centri regionali, regionali e repubblicani si organizzano poliambulatori autoportanti (compresi dentisti e fisioterapici), centri di bellezza e centri di salute. Si prevede di ristrutturare radicalmente il lavoro delle cliniche ambulatoriali per donne e bambini, rafforzare le loro attività preventive e promuovere uno stile di vita sano. Nelle cliniche urbane, è previsto lo sviluppo di un servizio di corporazione per i lavoratori delle imprese industriali, che impiegano meno di 1.000 persone. Si prevede di aumentare il ruolo della FAP nell'attuazione di misure preventive in campagna; la rete di ambulatori medici mobili, laboratori di diagnostica clinica, fluorografia, studi dentistici e altri uffici si espanderà.

2 Tipi di misure coercitive e loro applicazione

Il Codice penale della Federazione russa del 1996 non fornisce una definizione del termine "misure mediche obbligatorie". Allo stesso tempo, il Codice contiene una sezione speciale (VI) intitolata "Misure mediche obbligatorie". In questa sezione sono indicati i motivi per l'applicazione delle misure coercitive (articolo 97), lo scopo dell'applicazione (articolo 98), i tipi di misure mediche coercitive (articolo 99) e le norme che disciplinano la procedura di estensione, modifica e risoluzione dell'applicazione di tali misure (art..100 - 104).

Alcuni autori definiscono le misure mediche obbligatorie come misure di coercizione statale che combinano "principi legali e medici". Borodin S.V. Misure mediche obbligatorie / Nuova legge penale della Russia. Parte generale: tutorial. M., 1995. P.156 Si noti giustamente che queste misure sono legali, in quanto, in primo luogo, la loro base, i tipi, le procedure di applicazione e di risoluzione sono determinate dal diritto penale, in secondo luogo, la procedura per la nomina di tali misure è disciplinata dal codice di procedura penale, In terzo luogo, l'attuazione delle misure mediche obbligatorie è prevista dalla legislazione criminale-esecutiva.

Le misure coercitive mediche applicate ai malati mentali sono perché hanno una natura strettamente medica: le raccomandazioni per la loro nomina sono date dalla commissione di psichiatri, esame psichiatrico forense, e il contenuto di queste misure in accordo con le indicazioni mediche è determinato dallo staff medico delle istituzioni psichiatriche, dove il trattamento forzato è effettuato.

Accettando in linea di principio una caratteristica analoga delle misure coercitive di natura medica, si dovrebbe chiarire che le misure coercitive sono misure di coercizione di diritto penale, in quanto sono previste dalle norme di diritto penale di diritto processuale sostanziale, procedurale e penale. Un'indicazione dell'identità legale di tali misure è chiaramente insufficiente, poiché per un responsabile della legge rappresentato dalle forze dell'ordine e dalle istituzioni mediche, la loro affiliazione è importante, la cui conoscenza ci consente di fare riferimento alle norme pertinenti del Codice penale, del Codice di procedura penale, del PUNTO e di altre leggi federali.

Le misure coercitive mediche possono essere definite come una speciale forma di coercizione statale di diritto penale, il cui contenuto è il trattamento obbligatorio delle persone malate di mente, così come le persone sane che hanno commesso reati e che, secondo il loro stato mentale, hanno bisogno di cure obbligatorie. Questa definizione contiene un'indicazione delle caratteristiche essenziali delle misure coercitive di natura medica, senza riguardo per i motivi, gli obiettivi della loro applicazione e altre caratteristiche delle misure coercitive che richiedono una considerazione indipendente e dettagliata.

Nell'art. 99 del codice penale del 1996 prevede quattro tipi di misure coercitive che il giudice può applicare.

1. Osservazione ambulatoriale e trattamento da parte di uno psichiatra (articolo 100 del codice penale). Questa misura può essere assegnata se vi sono motivi per la sua applicazione, se la persona dal suo stato mentale non ha bisogno di essere collocata in un ospedale psichiatrico. A nostro avviso, applicando questa misura, il tribunale deve essere convinto che la persona non rappresenta un pericolo per la società, né per la natura dell'atto commesso né per la natura del disturbo mentale. Inoltre, deve esserci un parere di un medico psichiatrico forense che affermi che una sufficiente supervisione ambulatoriale sia sufficiente per l'implementazione delle necessarie misure correttive per questo paziente. La corte è inoltre obbligata a stabilire che il paziente è in grado di soddisfare i suoi bisogni vitali di base indipendentemente o con l'aiuto di parenti.

2. Trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico di tipo generale (parte 2 dell'articolo 101 del codice penale). Per l'applicazione di misure coercitive in un ospedale psichiatrico di qualsiasi tipo, l'esistenza dei motivi previsti dall'art. 97 del codice penale, nonché la necessità (secondo la natura del disturbo mentale della persona) di tali condizioni di trattamento, cura, manutenzione e supervisione, che può essere effettuata solo in un ospedale psichiatrico. Il trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico generale può essere prescritto a una persona che, a causa del suo stato mentale, ha bisogno di cure ospedaliere e di osservazione, ma non richiede un'osservazione intensiva.

3. Trattamento forzato in un ospedale psichiatrico di tipo specializzato. In tale ospedale dovrebbero essere le persone che, per il loro stato mentale, hanno bisogno di cure ospedaliere e di monitoraggio costante (parte 3 dell'articolo 101 del codice penale).

4. Trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico di tipo specialistico con osservazione intensiva. Una degenza per un trattamento in un ospedale psichiatrico di questo tipo può essere assegnata a una persona che, a causa del suo stato mentale, è un pericolo per se stesso o per altri e richiede un'osservazione costante e intensa (parte 4 dell'articolo 101 del Codice penale).

Le condizioni di trattamento e la definizione dei metodi di osservazione negli ospedali psichiatrici sono stabilite dal Ministero della Sanità della Federazione Russa. Gli stessi metodi di diagnosi, trattamento, prevenzione, nonché tutte le necessarie misure di riabilitazione sociale che si applicano a tutte le persone affette da disturbi mentali, con un'adeguata diagnosi della malattia, vengono applicate alle persone che sono assegnate al trattamento obbligatorio.

Nel processo di esecuzione, ci sono domande sulla loro estensione, modifica e risoluzione. Tali questioni sono decise dal tribunale sulla proposta dell'amministrazione dell'ente che fornisce il trattamento obbligatorio.

Lo scopo delle misure obbligatorie, il processo della loro attuazione è posto sotto il controllo del tribunale, dove l'amministrazione dell'ente fa le sue proposte sulla base della conclusione della commissione di psichiatri (parte 1 dell'articolo 102 del codice penale).

È stato stabilito che una persona a cui è stata assegnata una misura medica obbligatoria è soggetta all'esame di una commissione di psichiatri almeno una volta ogni sei mesi per decidere se vi siano motivi per sottoporre una decisione al tribunale per risolvere o modificare tale misura. In assenza di motivi di cambiamento, l'amministrazione dell'ente che fornisce il trattamento obbligatorio deve presentare al giudice una conclusione per la sua estensione. La prima estensione del trattamento obbligatorio può essere fatta dopo sei mesi dall'inizio dell'esecuzione della misura coercitiva, in seguito viene effettuata annualmente (parte 2 dell'articolo 102 del codice penale).

Il tribunale decide di modificare o porre fine a una misura coercitiva in caso di tale cambiamento dello stato mentale di una persona, in cui non è più necessaria la necessità di applicare una misura precedentemente prescritta, oppure è necessario designare un'altra misura medica (parte 3 dell'articolo 102 del codice penale).

Al momento di decidere se interrompere il trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico, il tribunale ha il diritto di trasferire alle autorità sanitarie i materiali necessari relativi a una persona sottoposta a un trattamento obbligatorio per decidere sul suo trattamento o riferimento a un'istituzione di assistenza sociale psico-neurologica nel modo prescritto dalla legislazione della Federazione russa sull'assistenza sanitaria. 4 dell'articolo 102 del codice penale.

3 trattamenti termali

Il trattamento di sanatorio-resort è un tipo di trattamento-profilattico fornito in strutture specializzate in pazienti e basato sull'applicazione di fattori di guarigione principalmente naturali (clima, acque minerali, fanghi terapeutici, ecc.). Il complesso dei fattori del resort include anche un cambiamento nella situazione e lo "spegnimento" del paziente dalle normali condizioni di lavoro e di vita, le peculiarità delle condizioni naturali e il paesaggio delle località; un ruolo importante è svolto dalla fisioterapia, dalla dietoterapia, dal trattamento di sanatorio, ecc.

Per la maggior parte dei pazienti, stare in un resort è solo una fase del processo di cura di una malattia; la sua efficacia è particolarmente elevata nelle prime fasi della malattia, in relazione alla quale svolge un ruolo importante nel prevenire la transizione della malattia allo stadio cronico, oltre che a prevenirne le esacerbazioni e le complicanze. È effettuato come un complesso di tecniche mediche, prendendo in considerazione il profilo di ogni sanatorio.

La selezione di pazienti ricoverati in strutture sanitarie viene effettuata con l'obiettivo di garantire l'efficacia delle misure sanitarie preventive nelle strutture ospedaliere, poliambulatorie e sanitarie, nonché l'uso più razionale delle strutture del resort. La domanda sulla necessità di un trattamento di ricovero in ospedale per i pazienti è decisa dal medico curante e dal capo del dipartimento (in sua assenza, il primario) dell'ospedale o dalla clinica ambulatoriale in cui il paziente è osservato. La base per la selezione è la valutazione delle condizioni del paziente, i risultati dei metodi di trattamento ospedaliero-policlinico precedentemente applicati, l'efficacia del precedente trattamento presso il resort, nel sanatorio.

Al momento di decidere sulla scelta di un resort e di un sanatorio, vengono prese in considerazione la diagnosi e lo stadio della malattia di base, la presenza di malattie associate, le condizioni del viaggio al resort (distanza, presenza di trapianti, ecc.), La stagione, il contrasto delle condizioni climatiche e geografiche e le caratteristiche di spa, fango e altri tipi di resort trattamento. Se un lungo viaggio, condizioni climatiche contrastanti possono influenzare negativamente lo stato di salute, i pazienti vengono inviati solo ai motel locali.

Prima che il paziente venga inviato a un trattamento di sanatorio-resort, vengono effettuati i test diagnostici necessari (analisi del sangue clinico, radiografia del torace, ecc., A seconda della natura della malattia, per le donne, indipendentemente dalla natura della malattia, è richiesta l'opinione del ginecologo).

Documenti simili

I principali obiettivi dell'organizzazione di assistenza terapeutica e ostetrica e ginecologica per donne e bambini. Il ruolo delle misure terapeutiche e preventive, il mecenatismo prenatale, le cliniche prenatali e il sanatorio ricorrono al trattamento per rafforzare la salute della nazione.

astratto [29,1 K], aggiunto il 30/04/2011

Lo studio dei principi di base della fornitura di cure mediche e preventive per i bambini. I compiti del medico di medicina generale nella cura della popolazione infantile. Osservazione dell'erogazione di bambini sani nel primo anno di vita. Attività preventive e benessere.

presentazione [68,0 K], aggiunto il 17/05/2014

I motivi e le condizioni per l'applicazione delle misure mediche obbligatorie. Caratteristiche dell'indagine preliminare nella produzione dell'applicazione delle misure mediche obbligatorie. Tipi, estensione, modifica e cessazione delle misure coercitive.

abstract [21,4 K], aggiunto il 01.11.2009

Assicurazione sanitaria e medica. Classificazione dell'assistenza medica e sociale. Trattamento termale Tipi di cure mediche nella Repubblica di Kalmykia. Analisi della struttura dell'appealabilità per cure mediche di emergenza di pazienti con varie patologie.

termine [1,0 M], aggiunto il 17/01/2014

Programmi sanitari nazionali e loro regolamenti. Sezioni del servizio ambulatoriale con una popolazione infantile. Il ruolo della pediatria preventiva nelle attività del servizio poliambulatorio ambulatoriale, mantenendo la documentazione di rendicontazione e contabilità.

presentazione [116,9 K], aggiunto il 21/11/2016

Fornire cure termali come direzione efficace della riabilitazione medica. Caratteristiche direzione al trattamento termale dei bambini. La procedura per l'ammissione e la dimissione dei pazienti. Località climatoterapeutiche, balneologiche e di fango.

presentazione [587,0 K], aggiunta il 18/11/2015

Il valore dell'assistenza ospedaliera a domicilio come tipo di assistenza ambulatoriale per il paziente. Fornitura di assistenza medica alla popolazione da parte di un medico di famiglia e infermiere negli ospedali. Indicazioni per il trattamento a casa. Contabilità e documentazione medica.

test [22,6 K], aggiunto il 24/01/2014

Tipi di strutture sanitarie. Trattamento policlinico e stazionario di cura e profilassi alla popolazione. Analisi delle specificità dell'assistenza medica per la popolazione rurale. L'organizzazione dell'attività del punto ostetrico.

presentazione [831,5 K], aggiunto il 04/04/2015

Pianificazione dell'assistenza sanitaria come ramo dell'economia. Giustificazione dei bisogni della popolazione in cure mediche, fornitura di droga e servizi sanitari e antiepidemici. Metodi di pianificazione economica delle istituzioni mediche.

termine [30,3 K], aggiunto il 01/09/2011

Tipi di misure mediche obbligatorie, la procedura per la loro estensione, modifica e cessazione dell'uso. Caratteristiche di combinare le misure mediche obbligatorie con l'esecuzione di una punizione in relazione alle persone che soffrono di un disturbo mentale.

termine [38,7 K], aggiunto il 30/08/2010

Tipi di trattamento

1 tipi di trattamento

L'assistenza sanitaria nel nostro paese sta attraversando un periodo difficile di riforma e transizione nella clinica ambulatoriale verso una base fondamentalmente nuova: un medico generico.

In connessione con la prospettiva di migliorare la capacità diagnostica della clinica, l'introduzione di potenti centri diagnostici cambia significativamente l'approccio all'ospedalizzazione dei pazienti e la gestione dei pazienti in setting ambulatoriale.

Mettere i pazienti su un letto di un ospedale diventa necessario per alleviare l'urgenza del processo, al fine di trattare i pazienti che non possono essere trattati in regime ambulatoriale, nonché allo scopo di condurre studi complessi e invasivi.

Il ruolo del policlinico cambia dal punto di vista che l'80% dei pazienti va al policlinico e il 20% è ospedalizzato. Quindi, il ruolo della clinica sta crescendo sempre di più.

Il compito del medico non è solo quello di fare una diagnosi corretta, rapida e corretta, tenendo conto dei vari livelli di ricerca diagnostica (storia, ricerca obiettiva, metodi di ricerca strumentali e di laboratorio), ma anche il compito del medico ambulatoriale è quello di identificare i segni preclinici e precoci della malattia (pre-malattia).

Il trattamento ambulatoriale prevede una serie di principi:

1. Parte del farmaco viene somministrata per via orale affinché il farmaco raggiunga il sito di lesione in modo naturale.

2. Quando si prescrivono farmaci, è necessario tenere conto della sensibilità individuale del paziente.

3. È improbabile che ci sarà un altro gruppo di malattie per le quali è così importante dire come assumere la medicina (prima o dopo un pasto). Raccomandazioni accurate sono importanti non solo per il paziente e la sua psiche, ma anche per condurre all'azione ottimale del farmaco.

4. È noto dalla pratica che ci sono pochi buoni farmaci potenti, quindi ogni medico dovrebbe acquisire esperienza nella prescrizione di un farmaco e prescrivere il più necessario - quei farmaci che aiuteranno veramente il paziente con questa malattia.

5. Allo stato attuale, dato che sono comparsi potenti farmaci, c'è stata una tendenza (specialmente nell'ovest) a prescrivere la monoterapia. Molti medici si oppongono alla polypragmasia, cioè all'appuntamento di 4 o più farmaci allo stesso tempo. Negli anziani, è necessario prescrivere un farmaco contro la malattia, che è dominante nella clinica, e non prescrivere 5-6 farmaci.

Inoltre, il medico della clinica dovrebbe conoscere il prezzo di un farmaco.

Quest'anno i criteri dell'OMS sono stati introdotti:

1. Il medico deve conoscere l'efficacia del farmaco.

2. La sicurezza del farmaco.

3. Disponibilità di farmaci.

4. Costo del farmaco.

Vachchal ha proposto 3 principi:

1. Il medico deve curare, quando è impossibile non trattare il paziente

2. Dare meno medicine - solo quando necessario.

3. Per prescrivere farmaci, senza i quali è impossibile farlo.

Assistenza ambulatoriale - assistenza medica basata sulla comunità fornita alle persone che visitano il medico ea casa. È il più popolare e ampiamente disponibile, è di fondamentale importanza per l'assistenza medica alla popolazione. Cliniche ambulatoriali - il principale anello nell'organizzazione dell'assistenza sanitaria; essi comprendono ambulatori ambulatoriali e poliambulatori che fanno parte di ospedali e unità mediche, poliambulatori urbani indipendenti, inclusi stazioni di ambulanze mediche per bambini, rurali e punti medici e ostetrici.

L'assistenza ambulatoriale comprende misure profilattiche, terapeutiche, diagnostiche e riabilitative volte a ridurre la morbilità, la disabilità e la mortalità. Una parte importante di questo sono gli esami preventivi, così come l'educazione igienica della popolazione e la promozione di stili di vita sani. Le cure mediche di emergenza sono fornite indipendentemente dal luogo di residenza e dal lavoro del paziente.

La rete di siti medici territoriali e di negozi è in costante crescita, sono disaggregati. Il miglioramento della cura policlinica ambulatoriale è facilitato dalla sua specializzazione e dalla creazione di un sistema multi-livello: al primo livello, i centri medici policlinici ambulatoriali e la cura policlinica ambulatoriale sono resi, di norma, ai principali profili medici (terapeutici, chirurgici, neurologici, otorinolaringoiatrici, oftalmologici, oculistici). Al secondo livello, nella città sono presenti poliambulatori dell'aiuto consultivo e diagnostico, stanze e reparti specializzati (urologico, endocrinologico, gastroenterologico, polmonare, ecc.). Il terzo livello può essere rappresentato dai centri urbani di assistenza medica specialistica, tra cui un ufficio consultivo policlinico, un'unità di degenza del profilo appropriato e, a volte, un servizio di emergenza 24 ore su 24.

L'assistenza ambulatoriale è correlata con le cure mediche di emergenza e ospedaliere. Il grado di interazione e continuità nel lavoro delle istituzioni mediche e professionali dipende non solo dall'efficacia delle cure ambulatoriali, ma anche dell'intero sistema terapeutico e diagnostico, mentre lo sviluppo dell'assistenza ambulatoriale influenza l'utilizzo del fondo finale di ospedali e case di cura.

L'interrelazione delle istituzioni che forniscono cure ambulatoriali con altre istituzioni mediche è assicurata dal flusso documentale, conferenze congiunte scientifiche e pratiche, pratica di alternanza in ospedali congiunti (i medici a turno lavorano per un certo periodo nella clinica e nel reparto pazienti) e altre attività.

Al fine di migliorare le qualifiche dei medici ambulatori-policlinici in un certo numero di istituti per il miglioramento dei medici, sono stati organizzati corsi speciali, dipartimenti, facoltà, in alcune città ci sono seminari permanenti.

Molta attenzione viene prestata all'ulteriore miglioramento dell'ambulatorio poliambulatorio a livello federale. Pertanto, nell'ambito del programma federale "assistenza sanitaria", è prevista la rete di ambulatori e il rafforzamento della loro base materiale e tecnica. L'organizzazione di centri diagnostici dotati di attrezzature e attrezzature mediche altamente efficienti, con personale specializzato, prevede l'utilizzo del potenziale di scuole mediche superiori, istituti di formazione avanzata per medici, istituti di ricerca, ospedali multidisciplinari. Si prevede di aumentare il numero di persone intervistate e curate in cliniche ea domicilio, assicurare continuità nel lavoro di dispensari e altre cliniche ambulatoriali, espandere la rete di reparti di trattamento attivo e ospedali ospedalieri con la fornitura gratuita di farmaci e intensificare il lavoro di ambulatori e dispensari per la prevenzione malattie e miglioramento della popolazione, per aumentare il loro ruolo nella riabilitazione medica e sociale dei pazienti, per organizzare dipartimenti (uffici) per la prevenzione e la riabilitazione wow trattamento. Si prevede di fornire assistenza policlinica ambulatoriale ai lavoratori soprattutto nel loro tempo libero, tenendo conto del modo di operare delle imprese e delle organizzazioni. Nei centri regionali, regionali e repubblicani si organizzano poliambulatori autoportanti (compresi dentisti e fisioterapici), centri di bellezza e centri di salute. Si prevede di ristrutturare radicalmente il lavoro delle cliniche ambulatoriali per donne e bambini, rafforzare le loro attività preventive e promuovere uno stile di vita sano. Nelle cliniche urbane, è previsto lo sviluppo di un servizio di corporazione per i lavoratori delle imprese industriali, che impiegano meno di 1.000 persone. Si prevede di aumentare il ruolo della FAP nell'attuazione di misure preventive in campagna; la rete di ambulatori medici mobili, laboratori di diagnostica clinica, fluorografia, studi dentistici e altri uffici si espanderà.

2 Tipi di misure coercitive e loro applicazione

Il Codice penale della Federazione russa del 1996 non fornisce una definizione del termine "misure mediche obbligatorie". Allo stesso tempo, il Codice contiene una sezione speciale (VI) intitolata "Misure mediche obbligatorie". In questa sezione sono indicati i motivi per l'applicazione delle misure coercitive (articolo 97), lo scopo dell'applicazione (articolo 98), i tipi di misure mediche coercitive (articolo 99) e le norme che disciplinano la procedura di estensione, modifica e risoluzione dell'applicazione di tali misure (art..100 - 104).

Alcuni autori definiscono le misure mediche obbligatorie come misure di coercizione statale che combinano "principi legali e medici" [1]. È giusto notare che queste misure sono legali, in quanto, in primo luogo, la loro base, i tipi, l'ordine di applicazione e la risoluzione sono determinati dal diritto penale, in secondo luogo, la procedura per la nomina di queste misure è disciplinata dal codice di procedura penale, in terzo luogo, l'attuazione Misure coercitive di natura medica sono previste dalla legislazione penale.

Le misure coercitive mediche applicate ai malati mentali sono perché hanno una natura strettamente medica: le raccomandazioni per la loro nomina sono date dalla commissione di psichiatri, esame psichiatrico forense, e il contenuto di queste misure in accordo con le indicazioni mediche è determinato dallo staff medico delle istituzioni psichiatriche, dove il trattamento forzato è effettuato.

Accettando in linea di principio una caratteristica analoga delle misure coercitive di natura medica, si dovrebbe chiarire che le misure coercitive sono misure di coercizione di diritto penale, in quanto sono previste dalle norme di diritto penale di diritto processuale sostanziale, procedurale e penale. Un'indicazione dell'identità legale di tali misure è chiaramente insufficiente, poiché per un responsabile della legge rappresentato dalle forze dell'ordine e dalle istituzioni mediche, la loro affiliazione è importante, la cui conoscenza ci consente di fare riferimento alle norme pertinenti del Codice penale, del Codice di procedura penale, del PUNTO e di altre leggi federali.

Le misure coercitive mediche possono essere definite come una speciale forma di coercizione statale di diritto penale, il cui contenuto è il trattamento obbligatorio delle persone malate di mente, così come le persone sane che hanno commesso reati e che, secondo il loro stato mentale, hanno bisogno di cure obbligatorie. Questa definizione contiene un'indicazione delle caratteristiche essenziali delle misure coercitive di natura medica, senza riguardo per i motivi, gli obiettivi della loro applicazione e altre caratteristiche delle misure coercitive che richiedono una considerazione indipendente e dettagliata.

Nell'art. 99 del codice penale del 1996 prevede quattro tipi di misure coercitive che il giudice può applicare.

1. Osservazione ambulatoriale e trattamento da parte di uno psichiatra (articolo 100 del codice penale). Questa misura può essere assegnata se vi sono motivi per la sua applicazione, se la persona dal suo stato mentale non ha bisogno di essere collocata in un ospedale psichiatrico. A nostro avviso, applicando questa misura, il tribunale deve essere convinto che la persona non rappresenta un pericolo per la società, né per la natura dell'atto commesso né per la natura del disturbo mentale. Inoltre, deve esserci un parere di un medico psichiatrico forense che affermi che una sufficiente supervisione ambulatoriale sia sufficiente per l'implementazione delle necessarie misure correttive per questo paziente. La corte è inoltre obbligata a stabilire che il paziente è in grado di soddisfare i suoi bisogni vitali di base indipendentemente o con l'aiuto di parenti.

2. Trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico di tipo generale (parte 2 dell'articolo 101 del codice penale). Per l'applicazione di misure coercitive in un ospedale psichiatrico di qualsiasi tipo, l'esistenza dei motivi previsti dall'art. 97 del codice penale, nonché la necessità (secondo la natura del disturbo mentale della persona) di tali condizioni di trattamento, cura, manutenzione e supervisione, che può essere effettuata solo in un ospedale psichiatrico. Il trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico generale può essere prescritto a una persona che, a causa del suo stato mentale, ha bisogno di cure ospedaliere e di osservazione, ma non richiede un'osservazione intensiva.

3. Trattamento forzato in un ospedale psichiatrico di tipo specializzato. In tale ospedale dovrebbero essere le persone che, per il loro stato mentale, hanno bisogno di cure ospedaliere e di monitoraggio costante (parte 3 dell'articolo 101 del codice penale).

4. Trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico di tipo specialistico con osservazione intensiva. Una degenza per un trattamento in un ospedale psichiatrico di questo tipo può essere assegnata a una persona che, a causa del suo stato mentale, è un pericolo per se stesso o per altri e richiede un'osservazione costante e intensa (parte 4 dell'articolo 101 del Codice penale).

Le condizioni di trattamento e la definizione dei metodi di osservazione negli ospedali psichiatrici sono stabilite dal Ministero della Sanità della Federazione Russa. Gli stessi metodi di diagnosi, trattamento, prevenzione, nonché tutte le necessarie misure di riabilitazione sociale che si applicano a tutte le persone affette da disturbi mentali, con un'adeguata diagnosi della malattia, vengono applicate alle persone che sono assegnate al trattamento obbligatorio.

Nel processo di esecuzione, ci sono domande sulla loro estensione, modifica e risoluzione. Tali questioni sono decise dal tribunale sulla proposta dell'amministrazione dell'ente che fornisce il trattamento obbligatorio.

Lo scopo delle misure obbligatorie, il processo della loro attuazione è posto sotto il controllo del tribunale, dove l'amministrazione dell'ente fa le sue proposte sulla base della conclusione della commissione di psichiatri (parte 1 dell'articolo 102 del codice penale).

È stato stabilito che una persona a cui è stata assegnata una misura medica obbligatoria è soggetta all'esame di una commissione di psichiatri almeno una volta ogni sei mesi per decidere se vi siano motivi per sottoporre una decisione al tribunale per risolvere o modificare tale misura. In assenza di motivi di cambiamento, l'amministrazione dell'ente che fornisce il trattamento obbligatorio deve presentare al giudice una conclusione per la sua estensione. La prima estensione del trattamento obbligatorio può essere fatta dopo sei mesi dall'inizio dell'esecuzione della misura coercitiva, in seguito viene effettuata annualmente (parte 2 dell'articolo 102 del codice penale).

Il tribunale decide di modificare o porre fine a una misura coercitiva in caso di tale cambiamento dello stato mentale di una persona, in cui non è più necessaria la necessità di applicare una misura precedentemente prescritta, oppure è necessario designare un'altra misura medica (parte 3 dell'articolo 102 del codice penale).

Al momento di decidere se interrompere il trattamento obbligatorio in un ospedale psichiatrico, il tribunale ha il diritto di trasferire alle autorità sanitarie i materiali necessari relativi a una persona sottoposta a un trattamento obbligatorio per decidere sul suo trattamento o riferimento a un'istituzione di assistenza sociale psico-neurologica nel modo prescritto dalla legislazione della Federazione russa sull'assistenza sanitaria. 4 dell'articolo 102 del codice penale.

3 trattamenti termali

Il trattamento di sanatorio-resort è un tipo di trattamento-profilattico fornito in strutture specializzate in pazienti e basato sull'applicazione di fattori di guarigione principalmente naturali (clima, acque minerali, fanghi terapeutici, ecc.). Il complesso dei fattori del resort include anche un cambiamento nella situazione e lo "spegnimento" del paziente dalle normali condizioni di lavoro e di vita, le peculiarità delle condizioni naturali e il paesaggio delle località; un ruolo importante è svolto dalla fisioterapia, dalla dietoterapia, dal trattamento di sanatorio, ecc.

Per la maggior parte dei pazienti, stare in un resort è solo una fase del processo di cura di una malattia; la sua efficacia è particolarmente elevata nelle prime fasi della malattia, in relazione alla quale svolge un ruolo importante nel prevenire la transizione della malattia allo stadio cronico, oltre che a prevenirne le esacerbazioni e le complicanze. È effettuato come un complesso di tecniche mediche, prendendo in considerazione il profilo di ogni sanatorio.

La selezione di pazienti ricoverati in strutture sanitarie viene effettuata con l'obiettivo di garantire l'efficacia delle misure sanitarie preventive nelle strutture ospedaliere, poliambulatorie e sanitarie, nonché l'uso più razionale delle strutture del resort. La domanda sulla necessità di un trattamento di ricovero in ospedale per i pazienti è decisa dal medico curante e dal capo del dipartimento (in sua assenza, il primario) dell'ospedale o dalla clinica ambulatoriale in cui il paziente è osservato. La base per la selezione è la valutazione delle condizioni del paziente, i risultati dei metodi di trattamento ospedaliero-policlinico precedentemente applicati, l'efficacia del precedente trattamento presso il resort, nel sanatorio.

Al momento di decidere sulla scelta di un resort e di un sanatorio, vengono prese in considerazione la diagnosi e lo stadio della malattia di base, la presenza di malattie associate, le condizioni del viaggio al resort (distanza, presenza di trapianti, ecc.), La stagione, il contrasto delle condizioni climatiche e geografiche e le caratteristiche di spa, fango e altri tipi di resort trattamento. Se un lungo viaggio, condizioni climatiche contrastanti possono influenzare negativamente lo stato di salute, i pazienti vengono inviati solo ai motel locali.

Prima che il paziente venga inviato a un trattamento di sanatorio-resort, vengono effettuati i test diagnostici necessari (analisi del sangue clinico, radiografia del torace, ecc., A seconda della natura della malattia, per le donne, indipendentemente dalla natura della malattia, è richiesta l'opinione del ginecologo).

[1] S. Borodin. Misure mediche obbligatorie / Nuova legge penale della Russia. Parte generale: tutorial. M., 1995. P.156