Come e cosa trattare l'infiammazione delle prime vie respiratorie

Ateroma

L'infiammazione del tratto respiratorio superiore è pericolosa soprattutto per le complicazioni. Per provocarlo, in particolare:

  • infezioni batteriche;
  • i virus;
  • ipotermia;
  • comune raffreddore, ecc.

Come la malattia si manifesta negli adulti e nei bambini, così come come trattarla meglio, lo diremo in questo articolo.

sintomi

In generale, la presenza di un processo infiammatorio nel tratto respiratorio è accompagnata dai seguenti segni:

  • temperatura elevata;
  • mal di testa;
  • problemi di sonno;
  • articolazioni doloranti;
  • fastidioso nei muscoli come dopo il duro lavoro;
  • mancanza di appetito;
  • nausea e spesso vomito.

Quest'ultimo è dovuto a grave intossicazione. In situazioni più complesse, una persona ha eccitazione anormale o, al contrario, letargia. La chiarezza della coscienza è quasi sempre persa. In rari casi, il quadro è completato da convulsioni.

A seconda del luogo di localizzazione primaria dell'infezione, vengono trovati altri segni specifici.

In particolare, se stiamo parlando di un problema come la rinite (infiammazione delle mucose del naso), allora il paziente nella prima fase:

  • appaiono mocciosi abbondanti;
  • starnutisce continuamente;
  • come la formazione di edema difficile respirazione.

La faringite è una malattia acuta della gola. Un chiaro segno di malattia sono:

  • difficoltà a deglutire;
  • crampi;
  • sentirsi grumoso;
  • prurito al palato.

Laringite - infiammazione che colpisce la laringe. Le sue conseguenze sono:

  • tosse secca e irritante;
  • raucedine;
  • incursione sulla lingua.

La tonsillite è un processo che colpisce specificamente le tonsille. Quest'ultimo aumento significativo delle dimensioni, che impedisce la normale deglutizione. Le mucose in questa zona diventano rosse e infiammate. È anche una patologia che colpisce il tratto respiratorio superiore - tracheite. Questo disturbo ha un segno molto caratteristico - una tosse secca e tortuosa che a volte non va via per un mese.

Lo sviluppo della parainfluenza è indicato, soprattutto, da una temperatura relativamente bassa per le infezioni virali, che non supera il livello di 38 gradi. L'iperemia di solito persiste per 2 giorni se ci sono sintomi comuni per il gruppo in questione, che non sono molto pronunciati. Quasi sempre, la suddetta malattia diventa lo sfondo per lo sviluppo della laringite.

Vale anche la pena menzionare l'infezione adenovirale. Inoltre, colpisce principalmente il tratto respiratorio e porta gradualmente allo sviluppo di:

Inoltre, il sistema digestivo e gli organi visivi spesso ne soffrono.

Trattamento farmacologico

Per combattere le patologie del tipo in questione, il medico prescrive di solito un set di strumenti per migliorare rapidamente le condizioni del paziente.

Per gli effetti locali sui focolai di infiammazione, è consigliabile utilizzare tali farmaci abbastanza efficaci:

  • timolo;
  • clorexidina;
  • furatsilin;
  • Hexetidine.

In presenza di infezione batterica, vengono prescritti antibiotici (compresse o spray):

Per ridurre la gravità del mal di gola, sono ammessi i seguenti anestetici:

Eccellente ammorbidisce il disagio dei preparati contenenti olio di mentolo ed eucalipto.

Per combattere i virus prescritti:

Utile per migliorare l'immunità e complessi vitaminici ricostituenti. Per i bambini piccoli dovrebbero usare droghe su base vegetale e anche quelle che contengono prodotti delle api.

Da farmaci moderni, dovrebbe essere evidenziato l'antibiotico Bioparox. Questo prodotto è prodotto sotto forma di un aerosol e viene utilizzato per l'inalazione. A causa del fatto che il farmaco va direttamente al sito di infiammazione, anche le malattie molto acute possono guarire rapidamente. La medicina è mostrata in situazioni se è rivelata:

Spesso l'agente causale è una qualsiasi infezione fungina. Hexetidine aiuterà qui. Questo strumento è fornito alle farmacie sotto forma di:

Il suo indubbio vantaggio dovrebbe essere considerato una tossicità estremamente bassa, che gli consente di essere usato sia per aiutare i neonati che per i bambini più grandi. Ci sono anche ingredienti anestetici nella preparazione.

Medicina popolare

Se stiamo parlando di rinite, allora il succo di barbabietola appena spremuto aiuterà. Deve essere instillato direttamente nel naso ogni 4 ore.

Le patate bollite calde possono anche ridurre la gravità dei sintomi. Per fare questo, metti le sue fette:

L'inalazione è una procedura abbastanza semplice, ma estremamente efficace. Richiederà:

  • mezzo litro di acqua calda;
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio;
  • olio di eucalipto non più di 10 gocce.

Si consiglia di respirare il vapore curativo prima di coricarsi. Le persone esperte raccomandano ancora di mangiare il limone tritato mescolato con alcuni cucchiai di miele naturale per la notte. In una seduta, devi mangiare l'intero frutto insieme alla buccia.

Anche i risciacqui con decotti basati sulle seguenti erbe medicinali, presi in parti uguali, aiutano:

La raccolta nella quantità di 6 cucchiai si addormenta in acqua bollente e viene incubata per un'ora in un thermos. Usa il farmaco consigliato almeno 5 volte al giorno. La tintura di propoli rimuove bene l'infiammazione. Per fare questo, prendi 10 grammi di prodotto e aggiungi mezza tazza di alcol. Insisti la settimana dei farmaci in un luogo buio, agitando ogni giorno. Utilizzato anche per il risciacquo, diluito con 10-15 gocce di mezzo bicchiere di acqua tiepida.

Il mal di gola elimina i tuorli d'uovo. 2 pezzi vengono macinati con zucchero in una spessa schiuma bianca e mangiati lentamente.

Un decotto di semi di aneto viene preso dopo aver mangiato due cucchiai. Preparalo in questo modo:

  • un bicchiere di acqua calda a bagnomaria;
  • versato materie prime secche;
  • riscaldare 5 minuti, non bollire;
  • stare in piedi fino a mezz'ora.

Sintomi e trattamento delle infiammazioni delle vie aeree

La sconfitta dell'infezione del tratto respiratorio superiore si trova molto spesso nella tracheite. Inoltre, questa malattia si verifica più spesso durante epidemie di influenza e ARVI.

La tracheite si manifesta con l'infiammazione della membrana mucosa della trachea e può manifestarsi sia in forma acuta che in forma cronica. Secondo i medici, le infezioni sono la principale causa di infiammazione della trachea.

Struttura trachea

La trachea ha la forma di un tubo di cartilagine, costituito da una mezza dozzina di segmenti - anelli. Tutti i segmenti sono interconnessi da fasci di tessuto fibroso. Le mucose di questo tubo sono rappresentate dall'epitelio ciliato. Sulle membrane in un gran numero di ghiandole mucose presenti.

Quando la trachea è infiammata, le sue membrane mucose si gonfiano. C'è infiltrazione di tessuti e il rilascio di una grande quantità di muco nella cavità della trachea. Se la fonte della malattia è un'infezione, sulla superficie della mucosa si possono osservare emorragie puntiformi chiaramente visibili. Quando la malattia entra in uno stadio cronico, la membrana mucosa dell'organo viene prima ipertrofizzata e poi atrofizzata. Nell'ipertrofia si nota il rilascio di espettorato mucopurulento. Con atrofia dell'espettorato è molto piccolo. Inoltre, le mucose si seccano e possono persino coprirsi di croste. In questo contesto, il paziente ha una tosse secca e costante.

Cause di tracheite

L'infiammazione tracheale può svilupparsi per i seguenti motivi:

  1. Percorso di sviluppo infettivo. Vari virus e batteri entrano nel tratto respiratorio superiore e causano l'infiammazione, che poi passa alla trachea. La malattia può essere causata da virus dell'influenza, pneumococchi, streptococchi, stafilococchi e funghi.
  2. Percorso di sviluppo non infettivo. L'infiammazione tracheale può svilupparsi a causa dell'ipotermia delle vie respiratorie superiori o dell'esposizione a polvere, chimica, vapore.

La probabilità di guadagnare tracheite è molto più alta se una persona è esposta ai seguenti fattori:

  • Condizioni climatiche: freddo, alta umidità e vento.
  • Immunità ridotta.
  • Malattie croniche dell'apparato respiratorio.
  • La presenza di cattive abitudini.

L'infezione infettiva, che causa l'infiammazione della trachea, di solito si verifica al contatto con una persona malata o un oggetto infetto. A proposito, il vettore dell'infezione non può nemmeno sospettare che sia infetto. Potrebbe non avere alcuna manifestazione clinica della malattia.

L'infezione può avvenire attraverso vie aeree e di contatto nazionale. Per questo motivo, quasi tutte le persone nella loro vita hanno affrontato almeno una volta l'infiammazione della trachea.

I sintomi della malattia

La tracheite può essere acuta e cronica. Ogni forma della malattia ha i suoi sintomi e caratteristiche.

Infiammazione acuta della trachea

La malattia si manifesta il 3 ° giorno dopo l'insorgenza dei sintomi di infiammazione del rinofaringe e danno alla laringe. Il primo sintomo di tracheite acuta è l'ipertermia subfebrilare. Meno comunemente, la temperatura corporea può salire a 38,5 ° C. Segui i segni di intossicazione. Il paziente inizia a lamentarsi di debolezza, dolore in tutto il corpo, sudorazione. Spesso, il paziente depone il naso.

Un sintomo caratteristico della malattia è una tosse forte e secca che non porta sollievo durante la notte e una tosse mattutina con una grande quantità di espettorato.

Nei bambini, l'infiammazione della trachea si manifesta in attacchi di tosse che possono essere scatenati da risate, un movimento improvviso, una boccata d'aria fredda.

Indipendentemente dall'età, una persona con tracheite inizia a sentire mal di gola e dolore nella regione dello sterno. A causa del fatto che respiri profondi provocano attacchi di tosse dolorosi, il paziente inizia a respirare superficialmente.

Quando la laringe è coinvolta nell'infiammazione acuta della trachea, il paziente ha una tosse che abbaia.

Quando si ascolta il respiro del paziente con l'aiuto di un fonendoscopio, il medico può sentire rantoli secchi e umidi.

Tracheite cronica

La malattia entra in questa forma quando il paziente non ha ricevuto un trattamento tempestivo per tracheite acuta. Tuttavia, non è raro che l'infiammazione cronica della trachea si sviluppi senza uno stadio acuto. Di regola, una patologia simile si osserva nelle persone che hanno molti fumatori e consumano grandi quantità di alcol. Inoltre, questo può accadere a pazienti che hanno altre malattie croniche dell'apparato respiratorio, cuore e reni. Queste malattie possono provocare la stasi del sangue nel tratto respiratorio superiore, che provoca lo sviluppo di tracheite cronica.

Il sintomo principale della tracheite cronica è la tosse. Nella forma cronica della malattia, è doloroso e si presenta sotto forma di forti attacchi. Durante il giorno, una persona potrebbe non tossire affatto, ma di notte gli attacchi gli impediranno di addormentarsi. Il muco con tale tosse è spesso purulento.

L'infiammazione cronica della trachea procede sempre con periodi di esacerbazione, durante i quali i suoi sintomi diventano simili ai sintomi della tracheite acuta.

Complicazioni di infiammazione tracheale

Nella maggior parte dei casi, con un corso isolato di questa malattia non provoca alcuna complicanza. Tuttavia, se la malattia viene combinata, possono svilupparsi varie complicazioni piuttosto pericolose. Ad esempio, la stenosi laringea. Di solito è rilevato nei pazienti giovani con laringotracheite. Nei pazienti adulti con tracheobronchite, può verificarsi un'ostruzione delle vie aeree superiori.

Se inizi a curare una tracheite in tempo, allora sarà possibile affrontarla in un paio di settimane.

Diagnosi della malattia

La diagnosi è fatta sulla base di anamnesi e metodi strumentali di ricerca. Inizialmente, il medico ascolta i reclami del paziente, identifica le comorbidità e chiarisce le condizioni di vita del paziente. Dopo un'ulteriore auscultazione, il medico può già impostare la diagnosi primaria, ma per chiarire, fa qualche ricerca aggiuntiva. In particolare, fa laringoscopia. In questo studio, può determinare il grado di cambiamento nella mucosa tracheale: la presenza di muco, emorragia, infiltrazioni.

Al paziente può essere assegnata radiografia dei polmoni, erogazione di espettorato per bacanalisi e spirometria.

L'emocromo completo completa la diagnosi di infiammazione tracheale.

Trattamento della malattia

Trattare iniziare i farmaci. Il fatto è che nella maggior parte dei casi questa malattia è causata dall'infezione. Pertanto, le medicine possono rapidamente eliminare la causa della malattia. Nella maggior parte dei casi, gli antibiotici ad ampio spettro sono prescritti per il trattamento farmacologico. Meglio di tutti mostrano farmaci dal gruppo di penicilline naturali.

Se la tracheite è complicata dalla bronchite, l'ultima generazione di antibiotici semi-sintetici viene aggiunta alle penicilline naturali.

Nei casi in cui la tracheite infettiva non sia in alcun modo complicata, nel trattamento della malattia vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • Sedativi della tosse.
  • Antivirale.
  • Immunomodulatori.
  • Farmaco antistaminico

L'uso più efficace dei suddetti farmaci sotto forma di aerosol. In questo caso, penetrano rapidamente in tutte le parti della trachea e dei bronchi.

Quando la tracheite è la droga più efficace come:

Se un paziente ha ipertermia, vengono prescritti antipiretici per il trattamento. Ma può applicarli solo sotto controllo medico.

La tracheite può anche essere trattata con inalazione. Per il trattamento è necessario utilizzare un nebulizzatore. Questo dispositivo spruzza farmaci, ma allo stesso tempo fornisce un effetto concentrato direttamente sulle aree interessate.

Secondo i medici, è l'inalazione - il mezzo più efficace di trattamento domiciliare della tracheite.

A casa, la tracheite può essere trattata con i seguenti farmaci:

  • Salina normale Fornisce una buona idratazione delle mucose del rinofaringe e della trachea. È possibile respirare i suoi pori senza restrizioni. Inoltre, si raccomanda di fare l'inalazione con lui prima di visitare il medico.
  • Trattamento con soluzione di soda. Diluisce perfettamente l'espettorato e aiuta a tossire bene.
  • Acqua minerale normale Fornisce una buona espettorato di espettorato per tracheite.
  • Inalazione con Lasolvan e Mukolvan. Ambroxol è la base di queste medicine. Pertanto, il trattamento può essere effettuato solo dopo una diluizione preliminare con soluzione salina.
  • Flomax. Il trattamento con questo farmaco consente in modo più efficace di aprire i bronchi. Nella malattia grave, i medici combinano spesso il Berodismo con gli ormoni.

Gli antibiotici nel trattamento dell'infiammazione tracheale sono usati nei seguenti casi:

  • Ci sono segni di polmonite.
  • La tosse non passa tra 14 giorni.
  • L'ipertermia si verifica in pochi giorni.
  • Tonsille e linfonodi ingrossati nel naso e nelle orecchie.

Non male nel trattamento delle tracheiti mostrano i loro rimedi popolari. Possono essere combinati con i tradizionali metodi di trattamento, ma non possono essere usati come terapia indipendente.

Quando la tracheite è una bevanda calda molto efficace, costituita da latte con miele. Per farlo, è necessario riscaldare un bicchiere di latte e aggiungere un cucchiaino di miele e prendere in prestito un po 'di soda dal prestito.

Inoltre, il trattamento dell'infiammazione della trachea può essere effettuato utilizzando soluzioni di risciacquo basate su decotti di salvia, camomilla e calendula.

Con la tracheite, la fisioterapia può combattere efficacemente. Include UHF, massaggio ed elettroforesi.

prevenzione

Per non incontrare mai la tracheite, devi seguire semplici regole:

  • Impegnarsi per uno stile di vita sano.
  • Indurire regolarmente il corpo.
  • Cerca di non raffreddare troppo.
  • Abbandona le cattive abitudini.
  • È ora di curare le malattie del tratto respiratorio superiore.

Attenzione, solo OGGI!

Molto spesso, una persona soffre di infiammazione delle vie respiratorie. Ipotermia o raffreddore, ARVI, influenza, varie malattie infettive sono fattori provocatori. Se non inizi il trattamento in tempo, tutto può finire in gravi complicazioni. È possibile prevenire il processo infiammatorio? Quali metodi di trattamento esistono? L'infiammazione degli organi respiratori è pericolosa?

Principali sintomi dell'infiammazione delle vie aeree

I segni della malattia dipenderanno dalle caratteristiche individuali del paziente e dall'estensione del danno alle vie aeree. È possibile evidenziare tali segni comuni che compaiono durante l'introduzione del virus. Porta spesso alla più forte intossicazione del corpo:

  • La temperatura aumenta.
  • C'è un forte mal di testa.
  • Il sonno è disturbato
  • Dolore muscolare
  • Diminuisce l'appetito.
  • Nausea che termina con vomito.

Nei casi più gravi, il paziente ha uno stato agitato e inibito, la sua coscienza è sconvolta e si osserva uno stato convulsivo. Separatamente, vale la pena notare i segni che dipendono da quale particolare organo è interessato:

  • Infiammazione della mucosa nasale (rinite). In primo luogo, c'è un forte naso che cola, il paziente starnutisce costantemente, la sua respirazione nasale diventa difficile.
  • Infiammazione della mucosa faringea (faringite). Il paziente è molto dolorante alla gola, il paziente non può deglutire.
  • Infiammazione della laringe (laringite). Il paziente è preoccupato per una forte tosse, la sua voce è rauca.
  • Infiammazione delle tonsille (tonsillite). C'è un forte dolore durante la deglutizione, le tonsille aumentano anche significativamente e la membrana mucosa si arrossa.
  • Infiammazione tracheale (tracheite). In questo caso, soffre di una tosse secca, che non passa in un mese.

I sintomi dipendono anche dall'agente patogeno che ha provocato la malattia. Se l'infiammazione delle vie aeree è causata dall'influenza, la temperatura del paziente salta a 40 gradi, non cade per tre giorni. In questo caso, i sintomi di rinite, tracheite sono più spesso osservati.

Se le malattie respiratorie sono causate dalla parainfluenza, la temperatura non supera i 38 gradi per circa 2 giorni. La sintomatologia è moderata. Quando la parainfluenza si sviluppa più spesso laringite.

Separatamente, vale la pena notare una infezione adenovirale che colpisce le vie respiratorie. Molto spesso si presenta sotto forma di tonsillite, faringite, sistema digestivo e gli occhi sono anche colpiti.

Trattamento farmacologico dell'infiammazione delle vie aeree

Il medico curante durante il processo infiammatorio prescrive:

  • Farmaci antisettici - clorexidina, esetidina, timolo, ecc.
  • Antibiotici - Framycetin, Fusafungin, Polymyxin.
  • Sulfonamidi possono essere combinati con anestetici - Lidocoina, mentolo, tetracaina.
  • I farmaci emostatici, come parte di questo gruppo di farmaci contengono estratti di erbe, a volte prodotti delle api.
  • Antivirali - Interferone, lisozima.
  • Vitamine A, B, C.

Bioparox - agente antibatterico

L'antibiotico Bioparox si è dimostrato efficace, lo rilascia sotto forma di aerosol, con il suo aiuto è possibile curare efficacemente le infezioni acute del tratto respiratorio. A causa del fatto che Bioparox contiene particelle di aerosol, agisce immediatamente su tutti gli organi delle vie respiratorie, quindi ha un effetto complesso. Bioparox può essere usato per trattare la rinosinusite acuta, la faringite, la tracheobronchite, la laringite.

Gestetidin - una preparazione antifungosa

Questa è la migliore medicina per il trattamento dell'infiammazione nella faringe. Il farmaco viene prodotto sotto forma di una soluzione di aerosol per il risciacquo. L'esetidina è un agente tossico basso, quindi può essere usato per il trattamento dei bambini. Oltre all'azione antimicrobica, l'esetidina ha un effetto analgesico.

Metodi tradizionali di trattamento delle infiammazioni delle vie aeree

Ricette per il trattamento della rinite

  • Succo di barbabietola fresco Drip 6 gocce di succo di barbabietola fresco, dovrebbe essere fatto al mattino, pomeriggio e sera. Si consiglia inoltre di utilizzare per l'instillazione del decotto al naso di barbabietole.
  • Patate bollite Tagliare le patate bollite in più parti: una viene applicata sulla fronte, le altre due parti ai seni nasali.
  • Inalazione di sodio. Prendi 500 ml di acqua, aggiungi 2 cucchiai, se non c'è allergia, puoi aggiungere olio di eucalipto - 10 gocce. La procedura viene eseguita di notte.

Ricette per il trattamento di tonsillite, faringite e laringite

  • Limone. Mangia subito un limone con la buccia, prima di tagliarlo. Puoi aggiungere zucchero o miele.
  • La tisana è usata per i gargarismi. È necessario prendere una camomilla farmacia - 2 cucchiai, foglie di eucalipto - 2 cucchiai, fiori di tiglio - 2 cucchiai, semi di lino - un cucchiaio. Significa insistere per mezz'ora. Fare i gargarismi fino a 5 volte al giorno.
  • Infusione di propoli Propoli schiacciato: 10 grammi si addormentano in mezzo bicchiere di alcol. Insistere tutto per una settimana. Risciacquare tre volte al giorno. Nel trattamento di bere il tè con miele ed erbe.
  • Mezzi con tuorli d'uovo. Devi prendere il tuorlo - 2 uova, battere con lo zucchero fino a quando non si spumeggia. Con l'aiuto dello strumento è possibile liberarsi rapidamente della voce rauca.
  • Semi di aneto È necessario prendere 200 ml di acqua bollente e infornare i semi di finocchio in esso - un cucchiaio. Insistere per circa 30 minuti. Bere dopo aver mangiato non più di due cucchiai.
  • L'impacco di cagliata alla gola aiuterà ad alleviare l'infiammazione, l'irritazione alla gola. Già dopo alcune procedure ti sentirai meglio.

Quindi, al fine di evitare il processo infiammatorio degli organi respiratori, è necessario trattare un raffreddore in modo tempestivo. Non pensare che la malattia passerà da sola. Se hai un raffreddore, i batteri dal naso cominceranno a cadere. Prima saranno nel naso, poi nella faringe, poi nella laringe, nella trachea e nei bronchi. Tutto può provocare polmonite (polmonite). Per prevenire complicazioni, è necessario prendere misure ai primi sintomi, inoltre non dimenticare di consultare un medico.

L'infiammazione del tratto respiratorio superiore è pericolosa soprattutto per le complicazioni. Per provocarlo, in particolare:

  • infezioni batteriche;
  • i virus;
  • ipotermia;
  • comune raffreddore, ecc.

Come la malattia si manifesta negli adulti e nei bambini, così come come trattarla meglio, lo diremo in questo articolo.

Vedi anche: Quali antibiotici prendere per la polmonite

sintomi

In generale, la presenza di un processo infiammatorio nel tratto respiratorio è accompagnata dai seguenti segni:

  • temperatura elevata;
  • mal di testa;
  • problemi di sonno;
  • articolazioni doloranti;
  • fastidioso nei muscoli come dopo il duro lavoro;
  • mancanza di appetito;
  • nausea e spesso vomito.

Quest'ultimo è dovuto a grave intossicazione. In situazioni più complesse, una persona ha eccitazione anormale o, al contrario, letargia. La chiarezza della coscienza è quasi sempre persa. In rari casi, il quadro è completato da convulsioni.

Vedi anche: Sintomi e trattamento della broncopolmonite nei bambini

A seconda del luogo di localizzazione primaria dell'infezione, vengono trovati altri segni specifici.

In particolare, se stiamo parlando di un problema come la rinite (infiammazione delle mucose del naso), allora il paziente nella prima fase:

  • appaiono mocciosi abbondanti;
  • starnutisce continuamente;
  • come la formazione di edema difficile respirazione.

La faringite è una malattia acuta della gola. Un chiaro segno di malattia sono:

  • difficoltà a deglutire;
  • crampi;
  • sentirsi grumoso;
  • prurito al palato.

Laringite - infiammazione che colpisce la laringe. Le sue conseguenze sono:

  • tosse secca e irritante;
  • raucedine;
  • incursione sulla lingua.

La tonsillite è un processo che colpisce specificamente le tonsille. Quest'ultimo aumento significativo delle dimensioni, che impedisce la normale deglutizione. Le mucose in questa zona diventano rosse e infiammate. È anche una patologia che colpisce il tratto respiratorio superiore - tracheite. Questo disturbo ha un segno molto caratteristico - una tosse secca e tortuosa che a volte non va via per un mese.

Lo sviluppo della parainfluenza è indicato, soprattutto, da una temperatura relativamente bassa per le infezioni virali, che non supera il livello di 38 gradi. L'iperemia di solito persiste per 2 giorni se ci sono sintomi comuni per il gruppo in questione, che non sono molto pronunciati. Quasi sempre, la suddetta malattia diventa lo sfondo per lo sviluppo della laringite.

Vale anche la pena menzionare l'infezione adenovirale. Inoltre, colpisce principalmente il tratto respiratorio e porta gradualmente allo sviluppo di:

Inoltre, il sistema digestivo e gli organi visivi spesso ne soffrono.

Trattamento farmacologico

Per combattere le patologie del tipo in questione, il medico prescrive di solito un set di strumenti per migliorare rapidamente le condizioni del paziente.

Per gli effetti locali sui focolai di infiammazione, è consigliabile utilizzare tali farmaci abbastanza efficaci:

In presenza di infezione batterica, vengono prescritti antibiotici (compresse o spray):

Per ridurre la gravità del mal di gola, sono ammessi i seguenti anestetici:

Eccellente ammorbidisce il disagio dei preparati contenenti olio di mentolo ed eucalipto.

Per combattere i virus prescritti:

Utile per migliorare l'immunità e complessi vitaminici ricostituenti. Per i bambini piccoli dovrebbero usare droghe su base vegetale e anche quelle che contengono prodotti delle api.

Da farmaci moderni, dovrebbe essere evidenziato l'antibiotico Bioparox. Questo prodotto è prodotto sotto forma di un aerosol e viene utilizzato per l'inalazione. A causa del fatto che il farmaco va direttamente al sito di infiammazione, anche le malattie molto acute possono guarire rapidamente. La medicina è mostrata in situazioni se è rivelata:

Spesso l'agente causale è una qualsiasi infezione fungina. Hexetidine aiuterà qui. Questo strumento è fornito alle farmacie sotto forma di:

Il suo indubbio vantaggio dovrebbe essere considerato una tossicità estremamente bassa, che gli consente di essere usato sia per aiutare i neonati che per i bambini più grandi. Ci sono anche ingredienti anestetici nella preparazione.

Medicina popolare

Se stiamo parlando di rinite, allora il succo di barbabietola appena spremuto aiuterà. Deve essere instillato direttamente nel naso ogni 4 ore.

Le patate bollite calde possono anche ridurre la gravità dei sintomi. Per fare questo, metti le sue fette:

L'inalazione è una procedura abbastanza semplice, ma estremamente efficace. Richiederà:

  • mezzo litro di acqua calda;
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio;
  • olio di eucalipto non più di 10 gocce.

Si consiglia di respirare il vapore curativo prima di coricarsi. Le persone esperte raccomandano ancora di mangiare il limone tritato mescolato con alcuni cucchiai di miele naturale per la notte. In una seduta, devi mangiare l'intero frutto insieme alla buccia.

Anche i risciacqui con decotti basati sulle seguenti erbe medicinali, presi in parti uguali, aiutano:

La raccolta nella quantità di 6 cucchiai si addormenta in acqua bollente e viene incubata per un'ora in un thermos. Usa il farmaco consigliato almeno 5 volte al giorno. La tintura di propoli rimuove bene l'infiammazione. Per fare questo, prendi 10 grammi di prodotto e aggiungi mezza tazza di alcol. Insisti la settimana dei farmaci in un luogo buio, agitando ogni giorno. Utilizzato anche per il risciacquo, diluito con 10-15 gocce di mezzo bicchiere di acqua tiepida.

Il mal di gola elimina i tuorli d'uovo. 2 pezzi vengono macinati con zucchero in una spessa schiuma bianca e mangiati lentamente.

Un decotto di semi di aneto viene preso dopo aver mangiato due cucchiai. Preparalo in questo modo:

  • un bicchiere di acqua calda a bagnomaria;
  • versato materie prime secche;
  • riscaldare 5 minuti, non bollire;
  • stare in piedi fino a mezz'ora.

Le malattie delle vie respiratorie superiori sono diffuse in tutto il mondo e si trovano in ogni quarto abitante. Questi includono angina, laringite, faringite, adenoidite, sinusite e rinite. Il picco della malattia cade in offseason, quindi i casi di processi infiammatori si diffondono. La ragione di questo è infezioni respiratorie acute o virus dell'influenza. Secondo le statistiche, una persona adulta soffre fino a tre casi della malattia, il bambino ha un'infiammazione del tratto respiratorio superiore fino a 10 volte l'anno.

motivi

Ci sono tre ragioni principali per lo sviluppo di vari tipi di infiammazione.

  1. Virus. I ceppi influenzali, i rotovirus, gli adenovirus, la parotite e il morbillo, quando ingeriti, causano una reazione sotto forma di infiammazione.
  2. Batteri. La causa di un'infezione batterica può essere il pneumococco, lo stafilococco, il micoplasma, il meningococco, i micobatteri e la difterite, nonché la pertosse.
  3. Fungo. Candida, aspergillus, actinomiceti causano un processo infiammatorio locale.

La maggior parte di questi agenti patogeni sono trasmessi dagli esseri umani. I batteri, i virus sono instabili per l'ambiente e praticamente non vivono lì. Alcuni ceppi del virus o dei funghi possono vivere nel corpo, ma si manifestano solo con una diminuzione delle difese del corpo. L'infezione si verifica durante il periodo di attivazione dei microbi patogeni "dormienti".

Tra i principali metodi di infezione dovrebbe essere evidenziato:

  • trasmissione aerea;
  • modo domestico.

Le particelle del virus, così come i microbi, penetrano attraverso il contatto ravvicinato con una persona infetta. La trasmissione è possibile quando si parla, si tossisce, si starnutisce. Tutto questo è naturale nelle malattie delle vie respiratorie, perché la prima barriera agli agenti patogeni è il tratto respiratorio.

La tubercolosi, la difterite e l'e. Coli penetrano più spesso nell'organismo ospite attraverso il nucleo familiare. Un legame tra una persona sana e una persona infetta sono gli oggetti domestici e l'igiene personale. Tutti possono ammalarsi, indipendentemente dall'età, dal sesso, dalle condizioni materiali e dallo status sociale.

sintomi

I sintomi di infiammazione delle prime vie respiratorie sono abbastanza simili tranne che per il disagio e il dolore, che si trovano nella zona interessata. Determinare il luogo dell'infiammazione e la natura della malattia può basarsi sui sintomi della malattia, ma per confermare la malattia e identificare l'agente patogeno in realtà solo dopo un esame approfondito.

Tutte le malattie sono caratterizzate da un periodo di incubazione che dura da 2 a 10 giorni, a seconda dell'agente patogeno.

rinite

Noto a tutti come un naso che cola, la rinite è un processo infiammatorio della mucosa nasale. Caratteristica della rinite è essudato sotto forma di rinite, che durante la riproduzione dei microbi si espande abbondantemente. Entrambi i seni sono interessati dal momento che l'infezione si diffonde rapidamente.
A volte la rinite non può causare un naso che cola, ma, al contrario, può manifestarsi come un pesante soffocamento. Se, tuttavia, sono presenti delle secrezioni, la loro natura dipende direttamente dall'agente patogeno. L'essudato può essere rappresentato da un liquido limpido e talvolta da secrezioni purulente e verdi.

sinusite

L'infiammazione dei seni si verifica come un'infezione secondaria e si manifesta con difficoltà di respirazione e una sensazione di blocco. L'edema dei seni causa mal di testa, ha un effetto negativo sui nervi ottici, il senso dell'olfatto è disturbato. Il disagio e il dolore nell'area del ponte nasale parlano di un processo infiammatorio trascurato. Lo scarico di pus è solitamente accompagnato da febbre e febbre, così come malessere generale.

mal di gola

Il processo infiammatorio nelle tonsille palatine nella faringe provoca una serie di sintomi caratteristici:

  • dolore durante la deglutizione;
  • difficoltà a mangiare e bere;
  • temperatura elevata;
  • debolezza muscolare.

Il mal di gola può verificarsi a seguito dell'ingestione di virus e batteri. In questo caso, le tonsille si gonfiano, appaiono caratteristici placca. Con la tonsillite purulenta, il cielo e la mucosa della gola sono avvolti da strati gialli e verdastri. Quando l'eziologia fungina placca consistenza di formaggio bianco.

faringite

L'infiammazione della gola si manifesta con tosse dolorante e secca. La respirazione può essere difficile di volta in volta. Il malessere generale e la temperatura del subfebbrile sono intermittenti. Faringite di solito si verifica sullo sfondo di influenza e infezioni respiratorie acute.

laringite

L'infiammazione della laringe e delle corde vocali si sviluppa anche sullo sfondo di influenza, morbillo, pertosse e parainfluenza. È caratterizzato da laringite con raucedine e tosse. La mucosa della gola è così gonfia che interferisce con la respirazione. Senza trattamento, la laringite può causare stenosi delle pareti laringee o spasmi muscolari. I sintomi senza trattamento stanno solo peggiorando.

bronchite

L'infiammazione dei bronchi (questa è la parte inferiore del tratto respiratorio) è caratterizzata da scarti di espettorato o da una forte tosse secca. Inoltre, la bronchite ha sintomi di intossicazione generale e malessere generale. Nella fase iniziale, i sintomi possono non apparire fino a quando l'infiammazione raggiunge i processi nervosi.

polmonite

L'infiammazione del tessuto polmonare nella parte inferiore e superiore del polmone, che di solito causa pneumococchi, accompagna sempre i segni di intossicazione generale, febbre e brividi. Mentre progredisce, la tosse aumenta con la polmonite, ma l'espettorato può comparire molto più tardi. Con una natura non contagiosa, i sintomi potrebbero non apparire. I sintomi sono simili al raffreddore e non sempre le malattie vengono diagnosticate in tempo.

Metodi di terapia

Dopo che la diagnosi è stata chiarita, il trattamento è iniziato in accordo con le condizioni generali del paziente, la causa dell'infiammazione. Esistono tre tipi principali di trattamento:

  • patogenetico;
  • sintomatica;
  • etiotropic.

Trattamento patogenetico

Si basa sul fermare lo sviluppo del processo infiammatorio. A tale scopo, vengono utilizzati preparati immunostimolanti in modo che il corpo stesso possa combattere l'infezione, così come il trattamento adiuvante, che sopprime il processo infiammatorio.

Per rafforzare il corpo prendi:

Sono adatti per bambini e adulti. Per il trattamento di malattie del tratto respiratorio superiore senza supporto immunitario non ha senso. Se un batterio è diventato l'agente eziologico dell'infiammazione respiratoria, il trattamento viene eseguito da Immudon o Bronchomunal. Per indicazioni individuali, è possibile utilizzare farmaci antinfiammatori non steroidei. Allevia i sintomi comuni e inibisce la sindrome del dolore, questo è importante, specialmente se si tratta di un bambino che soffre pesantemente della malattia.

Metodo etiotropo

Basato sulla soppressione del patogeno. È importante interrompere la moltiplicazione del virus e dei batteri nelle sezioni superiori, nonché impedire la loro diffusione. La cosa principale è stabilire il ceppo esatto del virus e l'eziologia dei microbi patogeni al fine di selezionare lo schema corretto e iniziare il trattamento. Tra i farmaci antivirali dovrebbe essere evidenziato:

Aiutano solo quando la malattia è causata da un virus. Se non può essere ucciso, come succede con l'herpes, ma puoi semplicemente sopprimere i sintomi.

L'infiammazione batterica delle vie respiratorie può essere curata solo con farmaci antibatterici, il dosaggio deve essere prescritto da un medico. Queste medicine sono molto pericolose se vengono utilizzate senza pensare e possono causare danni irreparabili all'organismo.

Per un bambino, tale trattamento può portare a future complicazioni. Pertanto, quando si sceglie un farmaco, viene prestata particolare attenzione all'età del paziente, alle sue caratteristiche fisiologiche e anche alla presenza di reazioni allergiche. Le moderne offerte di farmacologia per il trattamento di farmaci efficaci del macrolide, del gruppo beta-lattamico e dei fluorochinoloni.

Trattamento sintomatico

Poiché il trattamento antibatterico o antifungino ha un effetto graduale nella maggior parte dei casi della malattia, è importante sopprimere i sintomi che causano disagio alla persona. Per questo c'è un trattamento sintomatico.

  1. Per sopprimere il freddo, vengono utilizzate gocce nasali.
  2. Per alleviare il mal di gola e ridurre l'edema, utilizzare un farmaco antinfiammatorio ad ampio spettro o spray per applicazione topica a base di sostanze vegetali.
  3. Sintomi come tosse o mal di gola sono soppressi con farmaci espettoranti.

Con edema grave del polmone superiore e inferiore, il trattamento sintomatico non ha sempre il risultato corretto. È importante non utilizzare tutti i metodi noti di trattamento, ma scegliere il giusto schema basato sull'eliminazione integrata dei sintomi e dell'agente causale dell'infiammazione.

Per rimuovere il gonfiore, sopprimere la tosse e il dolore nella parte superiore della gola, e l'inalazione può anche fermare il raffreddore. E i metodi tradizionali di trattamento possono migliorare la respirazione e prevenire la fame di ossigeno.

La cosa principale non è auto-medicare, ma sottoporla sotto la supervisione di uno specialista e seguire tutte le sue raccomandazioni.

Sintomi e trattamento delle malattie del tratto respiratorio superiore

Gli organi respiratori svolgono una funzione importante nel corpo, ma più spesso di altri sistemi sono soggetti a tutti i tipi di patologie. Le malattie del tratto respiratorio superiore sono rilevate in quasi ogni persona almeno una volta all'anno. Nonostante i sintomi simili, le malattie differiscono nella gravità del decorso e negli approcci alla terapia.

Quali sono le malattie

Le parti superiori dell'apparato respiratorio comprendono: la cavità nasale, la laringe e la faringe. I microrganismi patogeni che cadono in queste parti del corpo provocano le seguenti patologie:

  • rinite;
  • infiammazione delle adenoidi;
  • sinusite e suoi tipi - sinusite, frontite, ecc.;
  • mal di gola (tonsillite);
  • laringiti;
  • faringiti.

Gli agenti causali delle infezioni sono batteri, virus e funghi: streptococchi, stafilococchi, pneumococchi, clamidia, bacilli di emofilo, parainfluenza, adenovirus, candida e altri.

La via di trasmissione più comune è in volo. Inoltre, i patogeni sono in grado di penetrare il corpo per contatto.

Tutte le malattie dell'apparato respiratorio superiore possono avere uno stadio acuto e cronico. La forma cronica della malattia è caratterizzata da recidive e remissioni sistematiche, mentre durante un'esacerbazione si osservano gli stessi sintomi della forma acuta.

Se non si trattano tempestivamente le malattie delle vie respiratorie, i patogeni possono diffondersi alle parti inferiori del sistema respiratorio e provocare l'aggiunta di altre infezioni, incluse gravi infezioni (ad esempio, polmonite).

rinite

Una delle patologie più comuni caratterizzate dall'infiammazione delle superfici mucose del naso. La rinite è acuta o cronica. La causa dei fenomeni infiammatori sono virus e batteri, meno spesso - allergeni.

Nella fase iniziale, il paziente ha i seguenti sintomi:

  • gonfiore, secchezza e prurito delle mucose;
  • violazione della respirazione nasale;
  • ridotto senso dell'olfatto;
  • starnuti;
  • mancanza di energia;
  • a volte un aumento della temperatura.

Inoltre, le secrezioni mucose incolori, che alla fine diventano viscose e verdastre, possono unirsi ai sintomi.

Molto spesso, la rinite non è una malattia indipendente, ma è il risultato di altre infezioni, come l'influenza, il morbillo, la difterite.

sinusite

L'infiammazione in uno o più seni si sviluppa solitamente come una complicazione del comune raffreddore, influenza e altre malattie. I principali sintomi della sinusite includono:

  • scarico denso da passaggi nasali;
  • sensazione di spremitura nel naso, sopra gli occhi;
  • febbre;
  • deterioramento della condizione generale;
  • dolore alla testa;
  • la difficoltà di respirazione nasale, con il blocco del muco è più spesso osservato su un lato.

A seconda del focus del processo infiammatorio, si distinguono i seguenti tipi di sinusite: etmoidite, sfenoidite, sinusite frontale, sinusite.

adenoiditi

Questa malattia, caratterizzata dalla crescita delle tonsille nasofaringee, viene diagnosticata nei bambini da 3 a 10 anni. Il più delle volte è una conseguenza di qualsiasi malattia infettiva.

Le manifestazioni cliniche di adenoidite sono le seguenti:

  • alterata funzione respiratoria attraverso il naso;
  • presenza di muco viscoso;
  • cambio di voce;
  • dolore alla testa;
  • aumento della fatica;
  • mancanza di respiro, tosse;
  • in alcuni casi - perdita dell'udito.

Nella fase avanzata c'è una maschera "adenoide" sul viso, laringospasmo, curvatura dello sterno e della testa.

Tonsillite cronica

Funghi e batteri, così come altre infezioni del tratto respiratorio - sinusite, rinorrea, adenoidite e carie sono di solito provocatori di patologie.

L'infiammazione delle tonsille si verifica con i seguenti sintomi:

  • letargia, stanchezza;
  • muscoli e mal di testa;
  • brividi;
  • gonfiore e crescita delle ghiandole;
  • aumento degli indicatori di temperatura;
  • mal di gola se ingerito;
  • sindrome da intossicazione.

Questa malattia è più spesso rilevata nei bambini e in rari casi nei pazienti anziani.

mal di gola

La tonsillite acuta è una malattia in cui i processi infiammatori invadono le ghiandole e la laringe. Gli agenti responsabili dell'infezione sono streptococchi, stafilococchi e funghi.

Esistono le seguenti forme di tonsillite acuta:

  • Bluetongue;
  • follicolare;
  • a cassettoni;
  • ascesso.

Qualsiasi tipo di tonsillite acuta ha le seguenti caratteristiche di flusso:

  • alta temperatura;
  • debolezza generale;
  • brividi;
  • linfonodi ingrossati;
  • dolore durante la deglutizione;
  • bocca secca, solletico in gola;
  • ghiandole gonfie.

Quando la tonsillite follicolare e lacunare sulle tonsille mucose presenta una placca bianca o giallastra.

faringite

L'infiammazione della faringe può svilupparsi come una patologia isolata o diventare una complicanza di ARVI. Inoltre, lo sviluppo della malattia contribuisce all'utilizzo di cibi fastidiosi e dell'aria inquinata.

La transizione della malattia allo stadio cronico può provocare un'altra infiammazione del tratto respiratorio superiore, ad esempio l'antrite. I segni della faringite sono simili alle manifestazioni di angina catarrale, ma il benessere generale del paziente è soddisfacente, non c'è temperatura.

Tra i sintomi osservati:

  • gonfiore della parete posteriore del palato;
  • sensazione di secchezza e secchezza nella faringe;
  • dolore durante la deglutizione del cibo

laringite

La malattia in cui l'infiammazione colpisce la laringe, chiamata laringite. Il provocatore di infiammazione può essere grave ipotermia, sovraccarico intenso delle corde vocali, così come altre malattie, come l'influenza.

In luoghi di sconfitta si gonfia il muco e diventa rosso vivo. Inoltre, ci sono:

  • tosse che abbaia;
  • raucedine;
  • alterata funzione respiratoria.

Quando l'infiammazione passa alla trachea, al paziente viene diagnosticata una laringotracheite.

L'apparato respiratorio è un singolo sistema e non vi è un chiaro confine tra le sue parti superiore e inferiore. Pertanto, molto spesso le malattie del tratto respiratorio inferiore si verificano a causa delle tomaie sotto-trattate, ma sono anche in grado di svilupparsi come patologie indipendenti.

diagnostica

La diagnosi inizia con un esame visivo del paziente, mentre lo specialista può rilevare gonfiore e iperemia delle mucose, compromissione della funzione respiratoria, lacrimazione.

Una procedura obbligatoria è la palpazione dei linfonodi, così come l'ascolto dei polmoni, che permetterà di sentire il respiro sibilante e di valutare le prestazioni dei polmoni.

È possibile istituire il tipo di agente patogeno con l'aiuto di un bakposeva da uno zev e da narici. Per determinare il grado di intensità dell'infiammazione, il medico può raccomandare di donare sangue e urina.

Si sospettano le malattie degli organi respiratori inferiori, i raggi X e altri metodi diagnostici, per esempio la broncoscopia.

trattamento

Indipendentemente dal tipo di malattia, il trattamento del tratto respiratorio superiore viene effettuato in un complesso. Gli obiettivi della terapia sono:

  • eliminazione dell'infezione;
  • rimozione dei sintomi acuti;
  • ripristino delle funzioni compromesse.

Per questo, il medico curante prescrive farmaci.

I batteri diventano i più spesso provocatori di malattie dei percorsi otorinolaringoiatrici superiori, quindi il principio principale del trattamento è la terapia antibiotica:

  • In questo caso, i farmaci del gruppo della penicillina - Ampicillina, Amoxiclav, Amoxicillina, Augmentin sono considerati farmaci di prima scelta. In assenza di un effetto adeguato, uno specialista può sostituirli con mezzi di un altro gruppo farmacologico, ad esempio fluorochinoloni - Levofloxacina, Moxifloxacina. Cefalosporine - Cefuroxime, Cefixime, Supraks, Zinnat sono usati per il trattamento di patologie respiratorie.
  • Trattamento di patologie virali utilizzando farmaci antivirali - rimantadina, Tamiflu, Kagocel, Arbidol. Amixin, Cycloferon, Viferon aiuterà anche a velocizzare il recupero.
  • Nelle malattie fungine, utilizza farmaci antimicotici (nistatina, fluconazolo).
  • Gli immunomodulatori possono essere prescritti per stimolare il sistema immunitario (Imudon, IRS-19, Bronhomunal).

La terapia sintomatica viene utilizzata per migliorare le condizioni generali del paziente, quindi la scelta del farmaco dipende dal tipo di patologia:

  • con rinite, vengono mostrate gocce di vasocostrittore (Nazol, Rinostop, Pinosol);
  • se la patologia è accompagnata da tosse, Cinekod, Falimint, ACC, sciroppi espettoranti di Bromhexin aiuteranno. I medicinali con proprietà mucolitiche a base di termopsi, liquirizia e timo hanno mostrato un buon effetto. Tra i più popolari ci sono Bronhikum, Stoptussin, Bronchipret, Pertussin, Gödeliks, Tonsilgon, Prospan, Erespal;
  • Per ridurre il mal di gola locale vengono utilizzate compresse riassorbibili con effetti analgesici e antinfiammatori Ajisept, streptil, Lizobact, Faringosept, Grammidin. Per disinfettare le mucose aiuterà gli spray Hexoral, Yoks, Ingalipt, Tantum Verde;
  • in presenza di calore si usano farmaci antipiretici (Nurofen, Paracetamolo);
  • con sinusite, sinusite e rinite sono nominati lavando la cavità nasale con soluzioni disinfettanti Miramistina e Furacilina, così come per mezzo di sale marino;
  • rimuovere l'edema dalle tonsille aiuterà l'ingestione di farmaci antistaminici Zyrtec, Claritin, ecc.;
  • L'ibuprofene, l'aspirina è usato per alleviare il dolore.

La terapia fisica, comprese le sessioni di inalazione, la ginnastica respiratoria e la dieta, è indicata come metodi ausiliari. Quando le riacutizzazioni sono raccomandate per osservare il rigoroso riposo a letto, limitare lo sforzo fisico, usare quanta più acqua possibile.

inalazione

Un buon effetto su faringite, laringite, tonsillite ha mostrato procedure di inalazione. Le inalazioni per le malattie del tratto respiratorio superiore vengono effettuate con l'aiuto di farmaci antisettici Fluimucil, Furacilin, Dioxidin.

La procedura viene eseguita attraverso un nebulizzatore - un dispositivo speciale che rompe il farmaco in piccole particelle, in modo che la sostanza penetri in aree difficili da raggiungere della cavità nasale e degli organi respiratori.

A seconda del tipo di malattia in terapia inalatoria può essere applicato:

  • mucolitici che promuovono la diluizione delle secrezioni di muco e migliorano la tosse (Ambroxol, Lasolvan);
  • broncodilatatori (Berodual, Berotek);
  • corticosteroidi (Pulmicort);
  • farmaci antiallergici (Cromohexal);
  • antimicrobico (Fluimucil-antibiotico IT);
  • prodotti alcalini e a base di sale (acqua minerale Borjomi e cloruro di sodio).

Questo metodo di trattamento può essere utilizzato sia negli adulti che nei bambini.

Medicina popolare

Aiuta a velocizzare il processo di recupero delle ricette della medicina tradizionale. Tuttavia, dovrebbero essere utilizzati solo dopo una diagnosi accurata.

L'assistenza domiciliare delle malattie dell'apparato respiratorio superiore è raccomandata con l'aiuto di erbe:

  • Ledum. Sulla base della pianta, vengono preparati decotti e infusi che si sono positivamente dimostrati nel trattamento dell'infiammazione laringea, della tosse, della sindrome febbrile.
  • Decotto origano Aiuterà a liberarsi dalla tosse spastica. Non applicabile durante la gravidanza.
  • Bacche e corteccia di viburno. L'accettazione dell'infusione riduce la gravità dei riflessi della tosse, ripristina la voce persa.
  • Malva di palude medicinale. Utilizzato per migliorare la rimozione del muco durante la tosse.
  • Nard. Progettato per il trattamento della tosse accompagnando la patologia del tratto respiratorio superiore e inferiore.
  • Boccioli di betulla Hanno mostrato risultati eccellenti nel trattamento dell'angina.
  • Per abbattere il calore della casa può essere il tè con i lamponi.

Inoltre, vengono utilizzate le seguenti ricette:

  • in caso di raffreddore, un succo di aloe, kalanchoe, barbabietole, carote possono aiutare;
  • Per ripristinare la voce, utilizzare la seguente miscela: 2 cucchiai di burro, 2 tuorli, 2 cucchiaini di miele, 5 g di farina. Mangia il digiuno 4-5 volte al giorno;
  • la rinite per la tosse e la cura può essere alleviata dall'inalazione di vapori di patate bollenti;
  • strofinando il collo e lo sterno con una miscela di cipolla macinata e grasso d'oca contribuirà a migliorare l'estrazione delle secrezioni purulente.

Le ricette tradizionali sono usate solo sulla raccomandazione del medico generico essente presente.

Patologie dell'apparato respiratorio superiore possono essere di origine infettiva, allergica o autoimmune. È molto importante stabilire in modo preciso e rapido il tipo di malattia: questo ti permetterà di scegliere un medicinale e in breve tempo per sconfiggere il disturbo.