Antidolorifici in ginecologia

Infiammazione

Spesso in ginecologia per alleviare la condizione di una donna, così come per il dolore, usare le candele.

Antidolorifici in ginecologia

Così, per esempio, per il dolore causato da malattie ginecologiche e per l'anestesia per le mestruazioni, i medici consigliano di usare supposte di indometacina. Questo farmaco ha dimostrato di essere un agente anti-infiammatorio.

Le candele con indometacina in ginecologia sono introdotte per via rettale. Dosaggio: non più di 200 mg al giorno. Va tenuto presente che questo farmaco è strettamente controindicato per il trattamento delle persone:

  • soffre di una violazione della coagulazione del sangue;
  • con malattie infiammatorie e violazione dell'integrità della membrana mucosa del retto;
  • durante la gravidanza e l'allattamento.
Sollievo dal dolore dopo il parto

Dopo un taglio cesareo e dopo il parto, gli antidolorifici di Ketanal sono spesso prescritti dai medici. Questo agente anestetico e antinfiammatorio viene rapidamente assorbito dal tratto gastrointestinale e la biodisponibilità del farmaco è del 90%. A causa di ciò, la massima concentrazione del farmaco si ottiene già dopo 12 ore dall'applicazione. Solitamente usato per 1 candela 2 volte, di solito al mattino e alla sera.

Il farmaco non è raccomandato per le donne con violazioni del fegato e dei reni. Alla presenza di tali malattie è necessario ridurre la dose, e il paziente deve essere sotto stretta supervisione.

Candele antidolorifiche durante la gravidanza

Di norma, le candele anestetiche vaginali sono controindicate durante la gravidanza. Il loro uso è prescritto solo per indicazioni vitali. Durante il trattamento, la donna è sotto l'attenta supervisione di un medico. L'eccezione, forse, può rendere antidolorifici Papaverine, che vengono spesso utilizzati in ginecologia. Le candele con papaverina possono applicarsi dalla 12a settimana di gravidanza.

Eventuali farmaci devono essere utilizzati in stretta conformità con prescrizioni mediche, dosaggi e sotto controllo medico.

Candele antinfiammatorie in ginecologia

Una delle cause più comuni delle donne che vanno da un ginecologo è l'infiammazione degli organi genitali femminili. Dopo aver stabilito la malattia, il medico può prescrivere una supposta ad ampio spettro. A seconda del tipo di patologia e delle caratteristiche individuali del corpo femminile, vengono prescritti agenti rettali o vaginali.

Cosa sono le supposte vaginali e rettali

Candele ginecologiche, queste supposte sono una forma di agenti terapeutici che hanno un effetto locale. Per le loro proprietà, questi farmaci sono molto diversi dagli altri farmaci. In condizioni di temperatura ambiente, non cambiano la loro consistenza, ma quando vengono a contatto con il corpo si sciolgono. Le candele antinfiammatorie in ginecologia sono utilizzate per trattare molte malattie associate al sistema genito-urinario.

Mezzi come le candele vengono iniettati nel retto o nella vagina. I preparati rettali hanno la forma di un cilindro o di un cono con un'estremità arrotondata. Hanno un effetto locale e generale grazie alla loro capacità di assorbibilità elevata attraverso il retto. Le supposte vaginali possono essere a forma di uovo, sferiche o piatte, arrotondate. Il ginecologo prescrive tali farmaci per varie malattie degli organi genitali femminili, tra cui l'erosione cervicale, i processi infiammatori, le infezioni fungine o di altra natura.

Quali sono i vantaggi delle candele anti-infiammatorie?

L'uso di supposte antinfiammatorie rettali e vaginali aiuta nel trattamento di molte patologie. Una così alta domanda di farmaci di questo tipo è dovuta ai molteplici vantaggi delle candele. Significativi vantaggi di questa forma di dosaggio sono:

  • facilità d'uso, somministrazione indolore;
  • l'assenza di un effetto negativo sugli organi del tratto gastrointestinale (i componenti medicinali vengono assorbiti direttamente nel sangue, evitando l'ingresso nel tratto digestivo);
  • il numero minimo di effetti collaterali;
  • rendendo non solo l'azione antinfiammatoria, ma anche antisettica;
  • rischio minimo di allergie dopo l'uso di candele;
  • azione rapida (i principi attivi entrano nel sangue dopo un'ora di utilizzo).

Quali malattie sono prescritte supposte vaginali anti-infiammatorie e supposte rettali

Solo un medico può selezionare un farmaco adatto in ginecologia, in base ai risultati della diagnosi. Il medico determina non solo i metodi terapeutici topici, ma stabilisce anche la durata del trattamento. Per migliorare l'efficacia delle supposte, oltre al trattamento di varie patologie di ginecologia, possono essere prescritti antibiotici, iniezioni, douching.

Preparati per la cistite nelle donne

Questa malattia è caratterizzata da infiammazione, che viene effettuata nella mucosa della vescica. I principali sintomi della cistite sono dolore e bruciore durante la minzione, frequenti sollecitazioni a visitare il bagno. La patologia può essere una conseguenza di un raffreddore e si presenta in una delle due forme: cronica o acuta. Per il trattamento della cistite utilizzate candele anti-infiammatorie in ginecologia.

Se una donna non inizia a curare la malattia nella fase iniziale, a causa della quale la cistite è diventata grave, il medico prescrive l'uso di supposte antibatteriche, ad esempio:

  • betadine;
  • Hexicon;
  • candele di sintomicina;
  • candele con un pallido;
  • Makmiror.

I casi meno gravi vengono trattati efficacemente con farmaci anti-infiammatori omeopatici. La composizione delle supposte può includere celidonia, camomilla, corteccia di quercia, belladonna, propoli e altri componenti vegetali. Tali candele da cistite sono in grado di ridurre rapidamente l'infiammazione, inoltre, combattono attivamente i batteri patogeni e raramente portano ad effetti collaterali.

Candele per l'infiammazione degli organi femminili

In ginecologia le candele sono ampiamente utilizzate per l'infiammazione delle appendici con azione antinfiammatoria. Spesso vengono prescritti come elemento costitutivo della complessa terapia dell'adnexite. Ci sono, inoltre, supposte vaginali anti-infiammatorie per il trattamento dell'utero e di altri organi pelvici. Questi strumenti aiutano ad alleviare rapidamente il dolore, bruciore, prurito e migliorare le proprietà protettive del corpo femminile. L'effetto delle supposte antiinfiammatorie in ginecologia è paragonabile al trattamento con iniezione, poiché i componenti di entrambe le forme di farmaci entrano rapidamente nel sangue.

Il medico sulla base della storia e dei risultati degli esami può prescrivere tali candele per l'infiammazione in ginecologia:

  • Dalatsin;
  • Terzhinan;
  • Bifonorm;
  • Movalis;
  • polizhinaks;
  • Laktonorm;
  • Evkalimin;
  • Indometacina.

Non meno noti rimedi per il trattamento delle ovaie e di altri organi genitali femminili sono le candele anti-infiammatorie non steroidei che possono ridurre la temperatura corporea e anestetizzare efficacemente. Il più comune tra questi farmaci sono:

Candele vaginali di mughetto

Uno dei problemi ginecologici femminili più pressanti è il mughetto. Questa malattia è caratterizzata da un'infezione fungina degli organi genitali interni ed esterni e causa grave disagio alle donne. Le misure terapeutiche comprendono l'uso di agenti antifungini. Le supposte vaginali aiutano efficacemente ad alleviare i sintomi del mughetto, distruggono l'infezione fungina. I seguenti sono i nomi delle candele più efficaci per questa malattia:

  • nistatina;
  • Zalain o Sertaconazolo;
  • miconazolo;
  • econazolo;
  • clotrimazolo;
  • metronidazolo;
  • Irunine;
  • Makmiror.

Candele per endometriosi

Con questa malattia, le supposte antiinfiammatorie vengono prescritte estremamente raramente, poiché sono caratterizzate da una scarica pesante (sanguinamento inter e mestruale). Di conseguenza, gli ingredienti attivi vengono lavati dalla vagina, dove è stata collocata la capsula, e l'effetto terapeutico positivo non ha il tempo di manifestarsi. In alcuni casi, tuttavia, i ginecologi prescrivono supposte rettali per alleviare il dolore e per la terapia anti-adesione. Con l'endometriosi, puoi usare queste candele:

  • Diklovit (equivalente economico - Diclofenac);
  • Anuzol;
  • indometacina;
  • Viferon.

Candele antidolorifiche

Gli antidolorifici includono analgesici - sostanze medicinali che forniscono anestesia locale. I farmaci di questo tipo sono divisi in 2 categorie in base al luogo di utilizzo: supposte rettali e vaginali.

Indicazioni per l'uso di candele antidolorifici

Le candele sono indicate per l'uso come anestetico in questi casi: con dolori post-operatori o post-traumatici, patologie reumatiche o ginecologiche. Inoltre, con la gotta, attacchi di emicrania, così come altre malattie che causano forti dolori.

Modulo di rilascio

ketonal - Questo è un farmaco non-narcotico non ormonale, appartiene al gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei, che ha proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antipiretiche. È usato per eliminare il dolore moderato o severo, che può essere di natura diversa.

sollievo è una medicina che ha un effetto complesso sulla mucosa rettale situata vicino all'ano. Il farmaco ha la forma di supposte, che aiutano ad eliminare problemi come prurito anale, crepe, emorroidi, così come l'eczema. Il farmaco ha un effetto emostatico, analgesico e cicatrizzante. Inoltre, può essere utilizzato come mezzo per prevenire la stitichezza.

diclofenac possiede proprietà analgesiche e antinfiammatorie. Forma di dosaggio del farmaco consente di consegnare rapidamente gli ingredienti attivi alla zona interessata (senza passare attraverso il tratto gastrointestinale), riducendo così in modo significativo il rischio di una reazione collaterale. I farmaci sono spesso usati per trattare le patologie ginecologiche - per eliminare il dolore cronico o acuto nella pelvi, per ridurre la forza degli spasmi e anche per rimuovere i processi infiammatori.

Flexen Candles sulla base del ketoprofene hanno proprietà analgesiche, antinfiammatorie, nonché antipiretiche e antiaggreganti.

Candele anestetiche anestetiche

L'anestesia è una droga sintetica inclusa nella categoria dei farmaci anestetici. Candele con Anestezin utilizzato nel trattamento complesso di emorroidi e altre malattie del retto. Il principio attivo di Anestezin è la benzocaina (è un anestetico locale, tra i quali le proprietà sono anche effetto antiprurito) - è usato per ridurre la sensibilità superficiale dei tessuti.

Supposte rettali analgesiche

Il vantaggio delle supposte rettali analgesiche è che i loro ingredienti medicinali vengono rapidamente assorbiti nel sangue, poiché non hanno bisogno di passare attraverso il fegato e il tratto gastrointestinale. La via di somministrazione rettale allevia anche il sistema digestivo del carico di droga, in conseguenza del quale le supposte hanno meno probabilità di causare nausea e altre reazioni avverse (rispetto ai farmaci introdotti nell'organismo per via orale).

Candele antidolorifiche per bambini

Gli antidolorifici più popolari per i bambini sono Movalis, poiché raramente questo farmaco causa reazioni avverse. Inoltre, ai bambini piccoli vengono spesso prescritte supposte di ibuprofene. In effetti, il farmaco Cefecon (è consentito utilizzarlo già a partire dai 3 mesi di età).

Candele analgesiche per radicolite, dolore nella parte bassa della schiena e articolazioni

Le supposte rettali sono spesso utilizzate per alleviare il dolore nella regione lombare - spesso fungono da alternativa ai cerotti analgesici. Inoltre, le supposte sono utilizzate per eliminare la radicolite: agiscono con la stessa efficacia degli analgesici. Il più delle volte per il trattamento del dolore alle articolazioni e la parte bassa della schiena usano queste candele: papaverina, indometacina, ketanolo, voltaren, ecc.

Le supposte di FANS possono agire non solo come antidolorifici, possono prevenire lo sviluppo di processi infiammatori, ma hanno anche un effetto rilassante muscolare sui muscoli della schiena e sulle aree danneggiate della colonna vertebrale. Tutte queste proprietà consentono l'uso di tali candele per il trattamento di varie malattie infiammatorie dell'apparato muscolo-scheletrico.

Candele antidolorifiche per cistite

L'uso di antidolorifici per la cistite presenta numerosi vantaggi:

  • L'ingrediente attivo abbastanza rapidamente, bypassando il fegato, entra nel flusso sanguigno, a seguito del quale le sensazioni dolorose si ritirano già 30 minuti dopo l'iniezione della supposta;
  • Non vi è alcun rischio di reazioni avverse del corpo a causa di un'interruzione dell'apparato digerente;
  • Nelle supposte, rispetto alla forma compressa della droga, ci sono meno elementi aggiuntivi.

La scelta di candele per eliminare il dolore nella cistite, si dovrebbe prima prestare attenzione ai farmaci che sono fatti da papaverina, che ha un effetto analgesico, e estratto di belladonna, applicare anche Voltaren, Indomethacin, Diclofenac Sodium.

Candele antidolorifiche per la prostata

Per alleviare e alleviare il dolore nella prostatite acuta o cronica, vengono utilizzate supposte che contengono promedolo o panotopone.

Inoltre, viene utilizzato anche indometacina: è un FANS con le seguenti proprietà: allevia il dolore, abbassa la febbre, agisce come agente antinfiammatorio e antipiastrinico. Questo è il motivo per cui viene spesso utilizzato nel trattamento della prostatite.

Candele antidolorifiche per osteocondrosi

Tra le candele anestetiche per osteocondrosi, i seguenti farmaci sono efficaci:

  • Medicinali della categoria Diclofenac (come Diclac, Dicloran, Voltaren, Ortofen e Diklobene);
  • Categoria ibuprofene (Gurofen o Dolgit);
  • Gruppo indometacina;
  • Droghe di Ketoprofenovye (Ketonal e Flexen, così come Fastum);
  • Nimesulide (Nimesine o Nise).

Le proprietà delle candele antidolorifiche sono considerate sull'esempio di farmaci Flexen e Diclofenac.

farmacodinamica

Flexen è un FANS, derivato dell'acido propionico. Tra le sue proprietà - effetto antipiretico, analgesico, anti-infiammatorio. Questo farmaco colpisce il corpo sopprimendo l'attività della COX (è l'elemento principale del metabolismo dell'acido eicosatetraenoico, che funge da precursore delle prostaglandine (PG), che sono i principali fattori causali per lo sviluppo di febbre e infiammazione, oltre al dolore). Il marcato effetto analgesico del ketoprofene si manifesta attraverso 2 meccanismi di azione: periferici (questo è un percorso indiretto in cui viene inibita la sintesi dei GHG) e centrale (in cui la sintesi di GHG viene rallentata nel SNC e nel PNS, inoltre il farmaco influenza la bioattività di altre sostanze neurotrope che sono coinvolti nel rilascio di mediatori del dolore nel midollo spinale). Allo stesso tempo, il ketoprofene ha proprietà anti-bradichinine, normalizza il funzionamento delle membrane lisosomali e rallenta significativamente l'attività dei granulociti neutrofili nei pazienti con artrite reumatoide. Un'altra delle sue proprietà è che previene la coesione piastrinica.

farmacocinetica

L'indicatore di saturazione massima nel plasma sanguigno raggiunge 30-40 minuti dopo la somministrazione di Diclofenac. Non ci sono cambiamenti nella farmacocinetica dopo l'uso ripetuto del farmaco. Associati alle proteine ​​plasmatiche di oltre il 99% (principalmente albumina). Passa al liquido sinoviale, la cui saturazione massima raggiunge 2-4 ore più tardi rispetto al plasma. L'emivita del componente attivo dal liquido sinoviale è 3-6 h (la saturazione del componente attivo nel liquido sinoviale dopo 4-6 ore supererà la corrispondente figura nel plasma e rimarrà tale per 12 ore). Il processo metabolico viene effettuato a seguito di coniugazione ripetuta o una tantum, così come idrossilazione con glucuronato. Il metabolismo è anche coinvolto nel sistema di elementi di P450 CYP2C9. I prodotti di decadimento hanno un'attività farmacologica più debole rispetto al diclofenac.

Il rapporto di pulizia del sistema è 350 ml / min, il volume di distribuzione è di 550 ml / kg. L'emivita del plasma sanguigno è di 2 ore: il 65% del farmaco viene escreto attraverso i reni sotto forma di prodotti di decomposizione; meno dell'1% rimane invariato, i resti del farmaco vengono escreti nella bile.

Candele antinfiammatorie in ginecologia

Informazioni generali

I farmaci anti-infiammatori sotto forma di supposte sono prescritti per varie malattie degli organi del sistema riproduttivo femminile. Alcune candele ginecologiche sono usate per via vaginale, altre - per via rettale. Ma in generale, l'elenco delle candele ginecologiche è molto ampio.

I farmaci antinfiammatori in ginecologia sono sempre prescritti se si nota un processo infiammatorio. Sono ampiamente utilizzati, ma allo stesso tempo, come altri farmaci, le supposte vaginali e rettali presentano alcuni svantaggi.

Supposte come forma di dosaggio

Supposte - una delle migliori medicine, che consente di curare efficacemente le malattie femminili. Applicare candele per la prevenzione delle malattie femminili, nonché per il loro trattamento. La composizione include la base, che dà allo strumento la forma di una candela, nonché una sostanza medicinale. La caratteristica principale di questo farmaco è che la sua forma viene mantenuta a temperatura ambiente e si trasforma in una forma liquida quando viene rilevata la temperatura corporea.

Supposte vaginali anti-infiammatorie sono prescritte per varie malattie del sistema riproduttivo femminile. Le supposte vaginali sono anche usate per prevenire tali malattie. In particolare, le supposte vaginali sono prescritte per l'infiammazione delle ovaie, supposte antivirali per le donne, ecc.

Nonostante il fatto che l'elenco delle supposte vaginali sia molto grande, i loro nomi sono noti a molti, e nelle farmacie la maggior parte di questi farmaci sono venduti senza prescrizione medica, il medico dovrebbe dire all'individuo quali farmaci antibatterici o antivirali dovrebbero essere usati.

È molto importante sapere come amministrare correttamente le supposte. Come usare questa forma di farmaco è indicato nelle istruzioni. Ma come mettere le candele, può differire, a seconda del farmaco. Ad esempio, alcune supposte sono raccomandate prima di andare a dormire, una volta al giorno.

Per inserire correttamente le candele, è necessario prendere una posizione prona, prima lavarsi le mani. Inoltre, prima di entrare nella medicina, è necessario preparare un assorbente.

Tutte le candele possono essere divise in diversi tipi a seconda di dove sono state introdotte:

Il principale vantaggio dell'utilizzo di questa forma di farmaco è che il principio attivo entra nel sangue in tempi relativamente brevi (circa la metà in mezz'ora, il 100% dopo un'ora). Tuttavia, non entra nel tratto digestivo e non viene distrutto nel fegato. Inoltre, le supposte vaginali non hanno solo un effetto generale, ma anche un effetto locale.

Inoltre, il processo di applicazione è molto semplice e si verifica senza dolore, le candele molto raramente causano manifestazioni allergiche.

Candele con colpitis

Hai bisogno di sapere chi è interessato a quella che è una colpite in ginecologia, che questa è una malattia in cui c'è un processo infiammatorio della mucosa vaginale. Il trattamento della colpite nelle donne dipende da quale tipo di agente infettivo ha provocato l'infiammazione. Quindi, la colpite (vaginite) può essere specifica (fungina, trichomonas, gonorrheal, ecc.) O non specifica (streptococco, stafilococco, polimicrobico). Dipende proprio dal tipo di infezioni che vengono scelte le droghe per il trattamento della colpite, in particolare le candele per colpitis.

I principali segni di vaginite sono il disagio nella regione degli organi genitali esterni, una sensazione di forte prurito e bruciore. La quantità di scarico con un odore sgradevole aumenta, la temperatura può aumentare, il dolore si presenta nell'addome più basso, i problemi si presentano con la minzione.

In questa situazione, è importante applicare candele correttamente selezionate per la vaginite, che aiutano non solo a sbarazzarsi dei sintomi, ma curano anche completamente la vaginite sopprimendo l'attività dei microrganismi patogeni.

Nei primi giorni della malattia, la detersione deve essere effettuata utilizzando antisettici (Rivanolo, Permanganato di potassio, Clorexidina, Bicarbonato di sodio). Le erbe sono anche usate per questo scopo - stanno siringando camomilla, salvia, melissa,

In parallelo con il douching, è possibile inserire candele nella vagina. Il medico seleziona tali candele, che dimostrano attività in relazione al tipo di microflora patologica che ha provocato la malattia. Pertanto, prima della nomina del ginecologo del trattamento conduce uno studio per determinare quali farmaci dovrebbero essere assunti.

Vaginite aspecifica

Se a un paziente viene diagnosticata una colpite aspecifica, le vengono prescritte supposte vaginali antibatteriche ad ampio spettro o antisettici.

Possono essere assegnate le seguenti candele che curano il processo infiammatorio in ginecologia.

polizhinaks

La composizione di Polygynax include nistatina, neomicina, polimixina B. Polygynax viene prescritto due volte al giorno, deve essere usato entro 1-2 settimane.

Costo - da 320 rubli. per 6 pezzi

Terzhinan

La composizione comprende neomicina, ternidazolo, prednisone, nistatina. Mettere candele Terzhinan bisogno di una volta la sera, per 10 giorni.

Prezzo - da 370 rubli.

Meratin-Combi

La meratin include neomicina, nistatina, prednisone, ornidazolo. Devi inserire 1 supp. di sera per 10 giorni.

Il costo di Meratin-Combi - da 350 rubli.

Mikozhinaks

La composizione comprende nistatina, cloramfenicolo, desametasone, metronidazolo. Mikozhinaks deve entrare tra 1-2 settimane, usa 1-2 supp al giorno.

Hexicon

La composizione include il componente attivo della clorexidina digluconato. Hexione viene somministrato in 1 supp., Il trattamento dura fino a 10 giorni.

Prezzo - da 290 rubli.

betadine

La composizione comprende iodio, Betadina deve essere applicata due volte al giorno, la durata del trattamento è di 12 giorni.

Prezzo - da 280 rubli.

Depantol

La composizione dei mezzi combinati Depantol comprende clorexidina digluconato e dexpantenolo. Ha effetto antimicrobico, antinfiammatorio, riparativo. Inserisci 1 supp 2 volte al giorno fino a 10 giorni.

Prezzo - da 270 rubli.

A volte il farmaco Depantol è confuso con un unguento di Depantenol. Va notato che Depantenol è un unguento, che viene utilizzato per trattare le lesioni della pelle.

gardnerellez

Se Gardnerell viene trovato in una donna in una macchia, allora in questo caso le vengono prescritte supposte contenenti metronidazolo come principio attivo.

Ginalgin

Produttore - Ucraina. Ginalgin contiene tinidazolo, vitamina C, synestrol, acido lattico. Applicare bisogno di 1 supp. andare a dormire per 10 giorni.

Clione-D

La composizione di Klion-D include miconazolo, metronidazolo. Applicare due volte al giorno per 10 giorni. Prezzo - da 390 rubli.

  • La terapia viene eseguita anche con Mikozhinaks, Meratin-Kombi - vengono prescritti due volte al giorno per 12 giorni.
  • Flagyl, Metronidazole, Trichopol vengono prescritti due volte al giorno per 10 giorni.

Colpitis innescato da trichomonads

Se il trichomonad viene rilevato nel contenuto della vagina, al paziente vengono prescritte supposte contenenti metronidazolo, che ha un effetto antimicrobico ed è efficace nella lotta contro il trichomonad. Questi sono farmaci Flagyl, Metrovagin e altri.Applicare Metrovagin, Flagyl dovrebbe essere 1 supp. prima di andare a dormire

Vengono anche prescritti derivati ​​del metronidazolo: Trichopol, Klion D, Pitrid, Ginalgin, Flagil, che vengono somministrati 1 giorno al giorno per 10 giorni. Altre candele sono anche ampiamente usate:

  • Gynomax (Tinidazole). Candele Gainomaks si applicano per 10 giorni.
  • Macmiror - nistatina e nifturer sono inclusi nella composizione, usati per candidosi, clamidia, tricomoniasi, vaginite aspecifica. Corso di applicazione - 8 giorni.
  • Terzhinan, Mikozhinaks, Meratin-Kombi - ogni giorno, 1 pc. entro 10 giorni.
  • Anche prescritto Trichomonacid, Trichocid entro 10 giorni.
  • Neo-Penotran contenente metronidazolo e miconazolo viene usato 2 volte al giorno per due settimane.
  • Hexicon - 3 volte al giorno, è necessario applicare Hexicon per 1-3 settimane.
  • Tinidazolo è un analogo del farmaco Hexicon. Applicare Tinidazolo allo stesso modo.
  • Evkalimin - secondo lo schema prescritto dal medico.

Va notato che con tricomonas la terapia con vaginite con supposte antiinfiammatorie viene effettuata per tre mesi, in cicli di 10 giorni. Inizio dell'applicazione - immediatamente dopo le mestruazioni.

Che cosa usare candele femminili per l'infiammazione, che è meglio, spiegherà il ginecologo.

Herpes genitale

Supposte antivirali e altre forme di farmaci sono usati per trattare l'herpes genitale.

  • Il regime di trattamento comprende farmaci locali che contengono interferone A - dovrebbero essere usati in 1-2 pezzi. per una settimana
  • Anche designare Genferon, Viferon sotto forma di supposte. Viferon viene usato 2 volte al giorno per 7 giorni. Candele Viferon è anche efficace per il raffreddore: se una donna ha il raffreddore, a volte il medico le prescrive come parte di una terapia complessa.
  • Oltre alle supposte, gli unguenti sono usati per trattare la vulva e i tamponi: Epigen, Acyclovir, Bonafton, Megosin, Alpizarin.

Candida colpitis

Per il trattamento della colpite candidale prescrivono candele ginecologiche antifungine con un ampio spettro d'azione. Questi sono farmaci che comprendono clotrimazolo, natamicina, kanesten, nistatina. Queste candele sono ampiamente usate per trattare il mughetto. L'attenzione dovrebbe essere prestata alla lista di altre supposte usate per la candidosi - Fluomizin (Fizomizin - nome sbagliato), ecc. Inoltre, sono prescritti pomate antimicotiche: Miconazolo, Pimafukort; compresse: Pimafucin, Flucostat, Oronazol.

Dopo che la prima fase del trattamento è stata completata e l'attività dei funghi è stata soppressa, è necessario eseguire la seconda fase della terapia per ripristinare la normale flora vaginale. È importante creare condizioni normali in modo che si verifichi la riproduzione attiva dei lattobacilli.

Durante questo periodo, le donne sono prescritte:

  • Candele Bifidumbakterin contenenti bifidobatteri. Il farmaco è progettato per normalizzare la microflora. Bifidumbacterin viene utilizzato per un massimo di 10 giorni, 1 supp. al giorno
  • Bifikol (con bifidobatteri secchi) dovrebbe essere applicato ogni giorno per 1 supp. per un massimo di 10 giorni.
  • Acilact viene utilizzato per 10 giorni, 1 supp. Atsilakt per la notte. Anche prescrivere candele Vagilak.
  • Il farmaco Lactofinal contiene lattobacilli, iniettati nella vagina e 1 caps. al mattino e alla sera, il trattamento dura fino a 10 giorni.
  • Anche nel processo di trattamento, è possibile utilizzare Colibacterin, Bifikol, Bifidumbakterin in fiale. Il contenuto delle fiale deve essere diluito con acqua e tamponi intravaginali iniettati con questo liquido.

Candele antinfiammatorie in ginecologia

Attualmente, l'elenco dei nomi dei farmaci con effetti anti-infiammatori è molto ampio. Tali farmaci sono usati per trattare l'infiammazione, come fondi aggiuntivi nel regime di trattamento, che comprende anche pillole, iniezioni, erbe, ecc. Tutti i nomi delle candele infiammatorie, che vengono offerti nelle farmacie, devono essere segnalati al medico in modo che egli prescriva il trattamento più efficace.

Spesso, come parte di un regime di trattamento completo, gli antibiotici sono anche presenti in ginecologia. I farmaci antibatterici completano efficacemente le medicine locali sotto forma di supposte.

Candele di ittiolo in ginecologia

Nonostante la semplicità di questo farmaco su base naturale, le recensioni di candele di ittiolo in ginecologia sono quasi sempre positive, poiché agiscono efficacemente. Il principio attivo è l'ittiolo.

Queste supposte antidolorifiche vengono utilizzate se è necessario il trattamento di malattie infiammatorie e per accelerare la guarigione di lesioni e ulcere della mucosa. I farmaci che contengono ittiolo sono adatti sia per le donne che per gli uomini (rettale).

Se necessario, usato anche in medicina veterinaria - per il trattamento dei cani.

Candele di metiluracile in ginecologia

Utilizzato per trattare una varietà di malattie ginecologiche. Accelerare il rinnovamento dell'epitelio, guarire la pelle danneggiata, stimolare i processi metabolici. Produrre effetti anti-infiammatori, vengono utilizzati come uno strumento aggiuntivo nel trattamento dell'erosione cervicale.

Candela di olivello spinoso in ginecologia

Praticato uso diffuso di candele di olivello spinoso in ginecologia.

Si consiglia di utilizzarli nel trattamento dell'erosione cervicale, delle lesioni delle mucose e della disbatteriosi. Le recensioni mostrano che le candele con l'olivello spinoso in ginecologia sono molto efficaci. Tuttavia, possono essere utilizzati a qualsiasi età - senilità o età troppo giovane non è una controindicazione. Anche permesso il trattamento con questo farmaco durante la gravidanza.

Candele di calendula

Scegliendo agenti antimicrobici, non dimenticare le candele di calendula. Dopotutto, la calendula ha un effetto antimicrobico, antinfiammatorio e cicatrizzante. Le istruzioni indicano che gli effetti collaterali di questa forma di dosaggio sono rari.

Le supposte vaginali sono utilizzate per il trattamento di processi infiammatori, vaginiti atrofiche, erosione cervicale.

Candele di indometacina in ginecologia

Questo medicinale, bloccando la sintesi delle prostaglandine, anestetizza, riduce la temperatura, allevia l'infiammazione. Sono prescritti per l'endometriosi, per l'infiammazione delle ovaie, per il mioma uterino con sindrome del dolore.

Le supposte di indometacina sono anche efficaci per ridurre la formazione di aderenze.

Candele Betiol

In ginecologia, le candele Betiol, che includono la belladonna e l'ichthammol, sono utilizzate come antisettico. Sono usati per via rettale, con emorroidi. Ma a volte durante il periodo di pianificazione della gravidanza, il medico prescrive supposte, che includono la belladonna, per influenzare la temperatura basale.

Candele Syntomycin

La sintomicina viene utilizzata se gli organi pelvici sono affetti da stafilococchi, clamidia, streptococchi e altri batteri.

Sono prescritti per cervicite, vaginite, ecc. Sintomitsin non ha praticamente alcun effetto sistemico sul corpo. Syntomycin è somministrato due volte al giorno per via intravaginale. Quanto tempo impiegare il farmaco, il medico determina, ma, di regola, il trattamento dura fino a 10 giorni.

Candele Kyzyl-Mai

Consiste di erbe, olio di olivello spinoso, burro di cacao, bentonite, cera d'api. Le candele Kyzyl-Mai migliorano la rigenerazione dei tessuti, hanno effetti anti-infiammatori.

Assegnare con colpitis, cervites, erosion. Applicare necessità per via rettale 1-2 supp. al giorno, il trattamento continua fino a 15 giorni. Costo - da 600 rubli.

Candele per annessite, endometriosi

Le istruzioni per molti farmaci sotto forma di supposte indicano i nomi delle malattie ginecologiche femminili. Dopo tutto, gli antibiotici per le malattie ginecologiche sotto forma di compresse, così come le iniezioni dovrebbero essere integrate con mezzi locali.

Il trattamento di annessite deve essere eseguito secondo lo schema che è stato prescritto da uno specialista. È importante che gli antibiotici per annessite siano scelti correttamente. Dopo tutto, le malattie infiammatorie del sistema riproduttivo possono provocare specifici (clamidia, gonorrea, tricomoniasi) e microrganismi aspecifici.

  • L'annessite è un'infiammazione delle appendici in cui una donna avverte dolore all'inguine. Il dolore può essere tagliente, noioso, doloroso.
  • L'endometrite è un'infiammazione dell'utero che causa dolore di diversa natura nell'addome inferiore. Il più delle volte, questa malattia si sviluppa dopo interventi intrauterini (curettage, aborto, parto operativo).

Sia con annessite che con endometrite, la temperatura corporea di una donna può aumentare, si notano altri segni di intossicazione.

Per l'endometriosi, i farmaci vengono spesso utilizzati per ripristinare lo stato immunitario. Come trattare l'endometriosi - farmaci o altri metodi, il medico determina dopo un esame e una diagnosi accurata. Il trattamento dell'endometriosi comporta l'uso del farmaco Viferon con interferone e vitamina E e C. Per l'analgesia, utilizzare le candele rettali - i FANS.

Ai fini della risoluzione delle adesioni, viene utilizzato il farmaco Longidase. Candele Terrilitina e altri prescritti per ridurre i processi infiammatori. A volte è anche consigliabile assumere pillole - Curantil e altri.

Il trattamento dell'infiammazione dell'utero e delle appendici comprende, prima di tutto, gli antibiotici, le candele vengono anche utilizzate per l'infiammazione degli organi femminili. L'uso di supposte è praticato per scopi diversi.

Supposte rettali per l'infiammazione delle appendici con effetti anti-infiammatori, di regola, si basano sui FANS. Forniscono un effetto antinfiammatorio, antipiretico, analgesico. I farmaci che appartengono al gruppo dei FANS sopprimono la sintesi delle prostaglandine, che si formano in grandi quantità durante i processi infiammatori e provocano dolore.

L'uso di supposte rettali inizia nello stesso momento in cui il paziente inizia a bere antibiotici. Il trattamento dura da 7 a 10 giorni. Di norma vengono prescritti Indomethacin, Movalis, Voltaren, Diclofenac, Diklovit, Flamax e altri.

  • Indomethacin è prescritto una volta, è necessario applicare la sera.
  • Movalis (il componente attivo di meloxicam) viene utilizzato una volta prima di coricarsi, 7 giorni.
  • Voltarenenyat la sera e al mattino.
  • Diclofenac, Diklovit - una volta al giorno.
  • Candele con belladonna 1-3 volte al giorno.
  • Fleksin, Flamaks (ingrediente attivo ketoprofen) viene utilizzato una volta, 7 giorni. Si trova anche il nome "Alamax". Tuttavia, le candele non si chiamano Alamax, ma Flamax.

La moderna ginecologia offre una lista abbastanza ampia di supposte anti-infiammatorie rettali, ma eventuali antidolorifici e supposte anti-infiammatorie dovrebbero essere prescritte da un medico nello schema generale di trattamento. Se hai bisogno di ulteriori antidolorifici in pillole, dovrebbe essere selezionato anche da uno specialista.

Candele antinfiammatorie per donne con endometrite e annessite sono prescritte per via intravaginale. Come le supposte anti-infiammatorie rettali, dovrebbero essere usate regolarmente. Lo scopo dell'utilizzo di tali farmaci è l'igiene della vagina, la soppressione della flora anaerobica.

Assegnare a queste malattie Terzhinan e Fluomizin (il metronidazolo componente attivo). Usare Terzhinan e Fluomizin richiedono fino a 10 giorni, 1-2 supp. ogni giorno

Quando la terapia principale con farmaci antinfiammatori è completata, è molto importante normalizzare la biocenosi vaginale. A tale scopo vengono utilizzati come preparati che contengono bifidobatteri e lactobatteri, nonché le supposte di Longidaz.

Il rimedio Longidase fornisce un effetto proteolitico. Si tratta di supposte preventive efficaci, in quanto impediscono il verificarsi di aderenze e dissolvono anche quelle esistenti. Longidasi stabilizza la funzione del sistema immunitario, inoltre fornisce un effetto antiossidante e anti-infiammatorio. Questa preparazione è anche prescritta per una cisti ovarica. Applicare le candele hanno bisogno di rettale, prima di coricarsi. Il corso della terapia dura fino a 3 settimane.

Candele per l'erosione cervicale

L'erosione cervicale è una malattia molto comune tra le donne. Si sviluppa se la desquamazione dell'epitelio squamoso stratificato si verifica nella parte vaginale della cervice. Al suo posto, le cellule dell'epitelio cilindrico si moltiplicano, che allinea il canale cervicale. Ectopia della cervice - un nome più corretto per questa malattia.

Coloro che stanno cercando i nomi delle candele dall'erosione cervicale, si dovrebbe notare che il trattamento di questa malattia è il seguente: l'area patologica viene distrutta da metodi elettrici, chimici, laser. Prima e dopo la cauterizzazione, le supposte sono prescritte per il trattamento dell'erosione cervicale. Prima della cauterizzazione con un laser, onde radio o altri metodi, i tappi antinfiammatori devono essere utilizzati 5-7 giorni prima della procedura per prevenire l'infiammazione della cervice dopo l'intervento chirurgico. Assegna, di regola, candele Poliginaks, Hexicon, Livarol, Suporon, così come altre droghe.

Dopo 4-5 giorni dopo la cauterizzazione, è necessario applicare supposte cicatrizzanti, che hanno un effetto stimolante e antiossidante sul corpo nel suo complesso, migliorando la salute, così come sull'area che è stata soggetta a manipolazione. Nel periodo post-operatorio, le candele di olivello spinoso sono efficaci nell'erosione cervicale, così come nelle candele Galavit, Galenofillipt, Suporon, Depantole, Eucolec e Fitorovye. A volte prescritto supposte con belladonna. Revitax Candles - fito candele, che includono anche l'acido ialuronico. Essi alleviano efficacemente l'infiammazione e promuovono la guarigione.

Puoi acquistare sia farmaci costosi che le loro controparti più economiche. Candele con proprietà riparative, applicare 1 pz. per 10-14 giorni.

Se necessario, prescrivi anche pillole, altri farmaci.

Con la cistite

Le donne che soffrono di cistite usano medicine diverse in questa forma. Questo informa quasi ogni forum tematico, dove le donne spesso descrivono i mezzi usati. Tuttavia, è necessario utilizzare qualsiasi farmaco per la cistite dopo che sono stati prescritti da medici specialisti, nonostante il fatto che spesso possono essere acquistati al banco in farmacia. Le supposte sono prescritte come coadiuvanti nel trattamento. Di norma, il medico prescrive antibiotici ad ampio spettro, che sono usati nelle malattie infettive.

Più spesso, la cistite viene prescritta supposte Hexicon (che include clorexidina, che è un antisettico), Betadine, Genferon, McMiror, Candele sintomicina, Candele con Palin, ecc.

risultati

Nella medicina moderna ci sono un gran numero di farmaci in questa forma. Il loro uso consente di curare in modo rapido ed efficace varie malattie del sistema riproduttivo femminile. Alcuni dei farmaci sopra citati sono anche usati in menopausa. Ma ogni donna dovrebbe capire che il trattamento più efficace e rapido sarà se, dopo aver stabilito una diagnosi, un ginecologo prescriverà un regime di trattamento.

Alleviare il dolore alle supposte rettali per il dolore

Autore: Ekaterina Sibileva, ultima modifica il 10/06/2018

Le supposte rettali antidolorifiche sono efficaci a causa degli analgesici che eliminano la sindrome del dolore. Ci sono due categorie di candele: vaginale, rettale.

testimonianza

L'uso di antidolorifici è raccomandato se:

  • dolore tormentoso dopo l'intervento chirurgico, lesioni;
  • sono state diagnosticate patologie ginecologiche;
  • il reumatismo è osservato.

Dimostrata l'efficacia delle candele nei seguenti casi:

  • gotta;
  • l'emicrania;
  • altre malattie associate a dolore severo.

Le supposte anestetiche nelle farmacie sono vendute con nomi commerciali diversi. Selezionare un farmaco specifico, previa consultazione con il medico.

Scegliendo candele antinfiammatorie analgesiche per il dolore all'ano, il paziente rimuove solo sensazioni spiacevoli, ma non ne cura la causa. I principi attivi non uccidono batteri, funghi e virus dannosi in caso di malattie infettive. Gli analgesici sono usati in combinazione con altri farmaci per ottenere un effetto ottimale.

Il principale vantaggio di questo metodo di input nel corpo del principio attivo è la buona digeribilità. Quando una candela entra nel corpo, il guscio esterno si scioglie e il composto attivo è a contatto con il tratto gastrointestinale, attraverso le cui pareti avviene il rapido assorbimento. La mucosa dello stomaco e dell'intestino tenue non è influenzata. Quando si scelgono le supposte non bisogna ingerire medicine insapori o soffrire dello sgradevole odore delle medicine.

Scegliendo supposte antidolorifico, il paziente previene la nausea, il vomito e altri effetti collaterali comuni che accompagnano l'uso di pillole. Le candele sono indicate per gastrite, ulcera peptica e altre condizioni che impediscono la somministrazione orale di analgesici.

Candele e gravidanza

Le candele anestetiche non sono raccomandate per l'uso durante la gravidanza e il periodo di alimentazione. Medicinali noti per i quali le restrizioni sono rigorose: il ketonal non è ammesso nel terzo trimestre, ma è usato prima. L'uso di supposte antinfiammatorie rettali nelle prime fasi della gravidanza può portare a aborto o patologia del feto, in caso di nascita prematura tardiva.

È permesso usare le candele nel secondo trimestre, se a quelle indicazioni severe, e la situazione è eccezionale. Il medico valuta il rischio di danni alla salute del bambino e il beneficio dell'uso del farmaco individualmente, sulla base del quale consente l'uso di un tipo specifico di candele.

Controindicazioni

Gli antidolorifici non possono essere usati se:

  • allergia ai componenti del farmaco;
  • diabete mellito grave;
  • infiammazione intestinale acuta;
  • disturbi del sangue;
  • rene e insufficienza epatica;
  • insufficienza cardiaca;
  • sanguinamento;
  • età paziente fino a 15 anni;
  • periodo di allattamento;
  • primo e terzo trimestre di gravidanza.

Effetti collaterali

Le supposte anestetiche vaginali e rettali causano effetti collaterali. Ci sono i seguenti:

  1. eruzione cutanea, prurito, manifestazione localizzata dove venivano somministrate supposte;
  2. irritazione, dolore al retto;
  3. tenesmo;
  4. diarrea.

Regole di applicazione

Supposte rettali per alleviare il dolore sono somministrate dopo un movimento intestinale. In una situazione in cui il paziente non è in grado di svuotare le viscere, è necessario prendere prima un lassativo. L'alternativa è un clistere. Quindi lavare a fondo la pelle vicino all'ano, perineo, utilizzando acqua calda e sapone senza additivi chimici. Dopo, entra nella candela.

Il farmaco viene somministrato come segue: il paziente giace su un fianco, piega le ginocchia, leviga le natiche e inserisce delicatamente la supposta. La seconda opzione è quella di mettersi in ginocchio, appoggiando i gomiti o accovacciarsi. La candela è inserita con l'indice. Spingere la supposta verso l'interno fino a quando il dito penetra nell'ano metà della sua lunghezza. Per semplificare la procedura, la punta della candela spalmata di crema per il bambino.

Interazione farmacologica

Usando candele prescritte dal medico, il paziente incontra prima la composizione del farmaco.

Alcuni componenti potrebbero interagire con altre sostanze chimiche.

Il ketoprofene, ad esempio, reagisce con le proteine ​​plasmatiche, quindi l'uso di farmaci creati su questo composto rende necessario regolare il dosaggio di quei medicinali che contengono zolfo, anticoagulanti, difenilidantoina.

Il diclofenac aumenta la quantità di digossina, litio nel sangue del paziente e influenza la concentrazione dei coagulanti indiretti. Questo rimedio è usato con cura quando si assumono farmaci orali per il diabete.

Le supposte di anestetici portano ad un aumento della tossicità del metotrexato, della ciclosporina, provocano sanguinamento nello stomaco e nell'intestino. Diclofenac è ​​usato con attenzione se i diuretici risparmiatori di potassio sono prescritti in parallelo. Le candele riducono l'efficacia di questo gruppo di farmaci, aumentando la probabilità di iperkaliemia. Combinare attentamente le sostanze con l'aspirina, poiché la combinazione di questi farmaci porta ad un cambiamento nella concentrazione di sostanze medicinali attive nel plasma.

Cistite: come trattare con le candele

Le candele antidolorifiche sono indispensabili per la cistite. vantaggi:

  • penetrazione della sostanza attiva nel sangue senza carico sul fegato, in breve tempo, che elimina il dolore in mezz'ora;
  • rischio minimo di effetti collaterali sistemici, sicurezza per la digestione.

Scegliendo le candele per alleviare il dolore nella cistite, fai attenzione a quale ingrediente attivo viene usato per creare un medicinale. Il pronunciato papavero analgesico ottenuto dall'estratto di belladonna agisce rapidamente e con precisione. Dimostrare Diclofenac, Voltaren.

diclofenac

Lo strumento è disponibile sotto forma di candele analgesiche rettali non steroidei, bloccando i processi infiammatori. L'uso del farmaco elimina gonfiore, infiammazione, dolore.

Oltre a candele, pillole, colliri, iniezioni e preparati topici sono in vendita. Grazie a questa scelta, Diclofenac è ​​al primo posto tra gli anestetici. Le supposte rettali basate su questo farmaco sono rappresentate da diversi tipi.

Concentrazione della sostanza attiva:

Le candele sono comuni nella terapia complessa e sono combinate con altre forme. Quando è impossibile iniettare e prendere le pillole, vengono prescritte solo supposte anestetiche.

L'uso di Diclofenac elimina il gonfiore, allevia il dolore, riduce la temperatura locale e blocca i processi infiammatori.

Con la somministrazione rettale del farmaco diminuisce l'impatto negativo sulla mucosa gastrica. Si prega di notare che con le emorroidi l'uso delle supposte di Diclofenac è ​​severamente proibito.

Nel corso degli anni di pratica medica, il farmaco ha vinto il primo posto tra i FANS. Le statistiche, l'opinione popolare parlano dell'efficacia del farmaco.

Effetti collaterali associati all'uso di Diclofenac:

Se uno qualsiasi dei sintomi si verifica, è necessario contattare immediatamente il medico per regolare la dose o sostituire il farmaco.

Voltaren

Voltaren è a base di diclofenac e appartiene anche al numero di antidolorifici non steroidei. Le candele rettali sono presentate nel seguente dosaggio:

  1. farmaci per il dolore;
  2. antipiretico;
  3. un anti-infiammatorio.

Quando si usa il farmaco, c'è una diminuzione della sintesi delle prostaglandine, che sopprime l'infiammazione, la febbre, il dolore.

L'effetto dell'uso delle candele è fissato dopo 20-30 minuti.

Il componente attivo del farmaco viene assorbito in pochi minuti, la concentrazione nel sangue raggiunge un massimo dopo 60 minuti. La concentrazione dura 12 ore.

Voltaren è indicato per:

  • Dolori articolari Il rimedio è terapeutico, quindi, a riposo, il dolore diventa nulla, quando si muove diventa molto più debole. Al mattino il paziente non soffre di rigidità, gonfiore, migliora la funzionalità delle articolazioni.
  • Provocato da un intervento chirurgico, lesioni da sindrome del dolore.
  • Malattie infiammatorie ginecologiche, dolore durante le mestruazioni.
  • Indolenzimento degli organi ENT.
  • Mal di denti.

Voltaren è efficace per il mal di testa e l'emicrania, anche in una situazione in cui il dolore tormenta metà della testa. Il risultato è raggiunto più velocemente e meglio, il trattamento iniziato in precedenza.

Applicare candele al giorno 2-3 volte. Una dose - dosaggio da 25 a 50 g È possibile combinare candele con altre forme di rilascio di Voltaren. La dose giornaliera non supera i 150 mg.

Dolori intensi consentono una singola somministrazione del farmaco per via intramuscolare, quindi in modo permanente per via rettale. Il farmaco è indispensabile per i dolori notturni.

Le supposte rettali con voltaren irritano la mucosa del retto. Questo limita l'uso di farmaci per l'infiammazione. Non scegliere il voltaren se le ulcere e l'erosione sono diagnosticate nel tratto gastrointestinale. Il rischio è associato all'uso di pazienti con asma, rinite, orticaria, aspirina provocata o farmaci di azione simile.

Non è possibile utilizzare Voltaren in gravidanza nei trimestri 1 e 3. Attenzione richiede la nomina di disfunzione renale, fegato. Nella vecchiaia e nell'infanzia (fino a 18 anni), il voltaren è usato con parsimonia.

risultati

La scelta delle supposte analgesiche rettali è preferibile a pillole o iniezioni, poiché non danneggia lo stomaco, non irrita le mucose e non provoca complicanze. Tuttavia, è inaccettabile prescrivere farmaci nell'ambito dell'automedicazione. In caso di dolore grave, consultare un medico - uno specialista selezionerà l'opzione in base alla storia e alla storia della malattia.

Ricorda, il successo è garantito da visite tempestive alla clinica.